Scopri

Fuerteventura

Scopri
Fuerteventura
L'isola delle Canarie dove prendere il sole e fare il bagno in pieno inverno
Oltre 3.000 ore di sole e una temperatura sempre mite fanno di Fuerteventura un paradiso che può essere goduto tutto l’anno. La temperatura del mare, che oscilla tra i 24 e 19 gradi, invita a fare il bagno in qualsiasi momento; a Fuerteventura, infatti, prendere il sole e fare il bagno in  pieno inverno non è un sogno, ma una realtà quotidiana.
 

Quest’isola offre la miglior combinazione di spiagge e clima delle Canarie in un luogo naturale incontaminato e unico. Tra le sue coste ognuno può trovare lo scenario che preferisce, dalle affascinanti scogliere alle moltissime spiagge ben attrezzate da vivere con la famiglia o perfette per una vacanza con gli amici, dove conoscere gente proveniente da tutto il mondo che si sta già godendo questo pezzo di paradiso atlantico.
 

Sono oltre 150 i km di spiagge che Fuerteventura offre ai suoi visitatori, e tra questi sicuramente si può trovare un angolino solo per se stessi. È possibile passeggiare sulla sabbia dorata, bagnata dalle acque turchesi delle spiagge di Barlovento e Sotavento a sud, oppure a nord sulle grandi spiagge di Corralejo, solo per citare alcuni esempi. Per chi preferisce perdersi e stare a contatto con la natura, basta scegliere una delle innumerevoli piccole cale di sabbia e i selvaggi angoli sotto gli scogli che l'isola nasconde.
 
 
Per gli amanti della natura Fuerteventura è sicuramente una meta da non perdere, l’isola, infatti, è stata dichiarata dall'Unesco Riserva Mondiale della Biosfera per tutto il territorio insulare e le acque circostanti. Presenta oltre 350.000 ettari di superficie in cui perdersi, tra monumenti e parchi naturali, zone rurali e paesaggi; testimonianze vive delle sue origini vulcaniche, come le distese di roccia in cui vivono una varietà di piante e fauna dal valore incalcolabile, protetti con impegno anche attraverso la reintroduzione di specie tipiche delle isole Canarie, come: la tartaruga “carettacaretta” o il "guirre", il caratteristico rapace autoctono.
 

Per scoprire questi luoghi unici è possibile percorrere l'isola da un capo all'altro, attraverso una fitta rete di sentieri, a piedi o magari in bicicletta e persino a dorso di un cammelloDalla semplice passeggiata per conoscere l’isola, ad una vera e propria attività sportiva, il passo è breve; con il  suo clima mite Fuerteventura è perfetta per le attività open air durante tutto l’anno. È possibile praticare trekking sui numerosi sentieri panoramici oppure golf in campi nascosti tra le dune, con vista mare o immersi in “lunari” scenari vulcanici. Gli appassionati della bicicletta, del quad o della moto cross, trovano qui delle condizioni geografiche e meteorologiche ottimali per la pratica della loro attività preferita. Escursioni in quad o in una jeep da safari, salendo su vulcani e attraversando paesaggi desertici sono davvero un’avventura da non perdere.
 

Anche l’oceano che la circonda è un luogo famoso in tutto il mondo per le sue condizioni perfette per praticare sport acquatici come: il surf, il windsurf, il kiteboarding, la vela, le immersioni e la pesca.
 
I sapori dell'isola
A Fuerteventura si respira benessere e natura; i sapori dell’isola sono il frutto della fusione tra le tradizioni più antiche e i prodotti di questa terra e mare ancora incontaminati. Formaggi, e pesce la fanno da padroni, e per gustarli al meglio, è consigliabile visitare uno dei tanti paesini di pescatori abbracciato da una piccola spiaggia, in cui l'immagine più comune è quella delle barche da pesca e dei viali con tanti ristorantini in cui gustare le delizie appena raccolte dal mare.
 

Dove dormire a Fuerteventura
 
Fuerteventura è un'isola accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per località o luoghi d'interesse.  

 
STELLE - Fuerteventura
Hotel per stelle, suddivisi per la tipologia dei servizi offerti:
STELLE - Fuerteventura
Hotel per stelle, suddivisi per la tipologia dei servizi offerti:
 
LOCALITA'
Hotel nelle località
LOCALITA'
Hotel nelle località
AEROPORTO
Hotel vicino all'aeroporto
Testi di Lea Tocchi
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
Copyright © Sisterscom.com
Riproduzione riservata
Pubblicato su Avion Tourism N49 - Aggiornamento febbraio 2019
 
 
 
Ente del Turismo
www.visitfuerteventura.es
www.spain.info
DOVE ANDARE
Musei
MUSEO ARCHEOLOGICO DI BETANCURIA
c. Roberto Roldán, s/n. Betancuria
Un percorso attraverso la cultura aborigena dell’isola con oggetti di gran valore archeologico ed etnografico.
MUSEO DE LA SAL
Crta. Gral Salinas, FV2. Las Salinas del Carmen. Antigua.
Nella località Salinas del Carmen, costruita nel 1910, si trova questo centro museale interamente dedicato al sale ed alla sua estrazione dal mare.
 
Monumenti
MONUMENTO NATURALE DI MALPAÍS DELLA ARENA
Cratere vulcanico creatosi a seguito di eruzioni risalenti ad oltre diecimila anni fa, è un luogo di fascino e di grande interesse scientifico, geologico  e geomorfologico. La flora e la fauna sono molto interessanti con specie protette e in via d’estinzione.  L’area è molto interessante anche dal punto di vista archeologico, risale infatti al periodo pre europeo, in particolare al tempo degli aborigeni, i Mahos.
MONUMENTO NATURALE DELLA MONTAGNA TINDAYA
È uno degli elementi del paesaggio più emblematici di Fuerteventura, per il suo valore geologico, scientifico, archeologico e culturale. Presenta al suo interno endemismi rari, e la sua cima accoglie oltre 300 "podomorfi", incisioni degli aborigeni che hanno vissuto sull'isola.
 
 
 
MONUMENTO NATURALE CUCHILLOS DE VIGÁN
È composto da lame rocciose di incredibile bellezza e singolarità in cui si rifugiano il guirre, l'aquila pescatrice e il falco di Berbería. Possiede inoltre esemplari di fauna fossile marina.
 
Parchi naturali
PARCO NATURALE DELL’ISOLOTTO DI LOBOS
Separato dall’isola da un piccolo braccio di mare, questo isolotto ospita un habitat molto vario e ben conservato dove non mancano specie endemiche e reperti fossili. E’ stato l’ultimo luogo delle Canarie dove vivevano le foche monache. Ora è zona ornitologica protetta.
PARCO NATURALE DEL CORRALEJO
Le sue dune di sabbia sono di grande interesse scientifico, la zona in se stessa offre un paesaggio eccezionale e ospita specie che si sono adattate alla vita del deserto. E’ zona ornitologica protetta.
 
PARCO NATURALE DI JANDÍA
Quasi 15.000 ettari di superficie, che ospitano la maggior parte della flora endemica dell’isola. La cosa più affascinante sono però i suoi paesaggi vergini come la spiaggia di Cofete di spettacolare bellezza, che rappresenta uno dei più maestosi esempi della natura delle Canarie. E’ zona ornitologica protetta.
PARCO RURALE DI BETANCURIA
Caratterizzato da un paesaggio di gran bellezza che è formato da valli e dirupi scoscesi dove sopravvivono rare piante rupicole. Al suo interno è custodito un deposito di sedimenti oceanici e fossili marini di incalcolabile valore scientifico. 
 
Destinazioni che puoi trovare nelle vicinanze
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!