Scopri

Palma di Maiorca

Approdo nell'isola della quiete
La principale isola delle Baleari è un’autentica oasi di pace, baciata dal sole mediterraneo. Maiorca è l’isola della quiete e della luce, un’oasi di pace dove lo spirito può abbandonarsi alla contemplazione della bellezza. Allegra e radiosa in qualsiasi periodo dell’anno, in inverno l’isola si agghinda con lo splendore dei suoi mandorli. 
 
 
Maiorca è la principale delle Isole Baleari, con i suoi 550 km di costa, tra baie e spiagge incantevoli, e la montagna baciata dal sole mediterraneo.
Nel capoluogo Palma di Maiorca vive la metà degli oltre 600mila abitanti dell’isola. Fondata dai romani la città conserva preziose vestigia monumentali che rievocano anche i secoli della presenza musulmana.
 
La Cattedrale 
Cattedrale detta La Seu
 
L’edificio simbolo è la magnifica Cattedrale (detta La Seu), di stile Gotico, risalente al XIV secolo, con un grandioso rosone della cuspide opera dell’architetto Gaudì e con la navata centrale tra le più imponenti e alte del mondo. Le sue facciate sono autentici gioielli architettonici: quella gotica del Mirador, di fronte al mare; el Portal Major, ad ovest, di stile Rinascimentale; el Portal de l’Almoina, attraverso il quale si accede al duomo.
L’immagine della cattedrale, con il maestoso campanile, si riflette nelle acque del lago che si trova nel Parc de la Mar, da cui si sale verso La Almudaina (la cittadella), bellissimo esempio di Gotico civile, dapprima abitata dai musulmani e successivamente residenza della famiglia reale spagnola a Maiorca.
 
Il municipio Barocco
Le piazze
In Plaza de Cort si trova lo Ayuntamiento, il municipio in stile Barocco, e nelle vicinanze la Chiesa di Santa Eulalia, la più antica di Palma, anch’essa in stile Gotico. Plaza de Espana è il centro della città moderna.
 
 
 
Da Calle de San Miguel, zona pedonale molto frequentata, si arriva al Paseo del Borne, splendida passeggiata storica, orlata di grandi alberi, luogo di incontro e di svago. La Rambla è l’altra caratteristica passeggiata, costellata dalla variopinta presenza di fiorai, al termine della quale si trova il Giardino Botanico con il “ficus nitida”, l’albero più grande di Palma.
 
Il lungomare
Il Paseo Maritimo
Il lungomare adornato dalla grazia e dal verde delle palme, si estende per 3 km abbracciando l’incantevole baia. Dall’alto, nel cuore di un grande polmone verde, il Castello de Bellver, esempio di architettura Gotica militare, domina la città offrendo una magnifica vista panoramica. All'interno del Castello di Bellver si può visitare il Museo Municipale di Storia della città, inaugurato nel 1932.
 
Le spiagge
Le circa 300 spiagge dell'isola di Maiorca hanno davvero un fascino unico. A nord dell'isola le spiagge sono prevalentemente sabbiose e rocciose, con acqua cristallina leggermente più fredda, mentre ad est ci sono spiagge di sabbia bianca con acque turchesi che possono essere raggiunte a piedi attraversando foreste oppure camminando lungo le rocce. Calas de Mallorca è una zona composta da numerose piccole baie da dove, se la giornata è limpida, si può vedere Minorca
 
 
La spiaggia di Palma, meglio conosciuta anche come El Arenal, possiede un lungomare con pista ciclabile e numerosissime attrattive turistiche tra cui negozi, ristoranti e discoteche. È una spiaggia dalla sabbia fine e bianca e dal mare trasparente. 

La cucina maiorchina
Nella cucina dell'isola di Maiorca la carne di maiale è iI re de piatti tipici da degustare come: il botifarrons (pasticcio di carne e sangue di maiale) e la sobrassada (carne di maiale condita con molta paprika). Da provare ci sono anche l’Arròs Brut (carne, riso e verdure) e il Frit Mallorquí Freixura (frattaglie fritte e accompagnato da patate o verdure). Tra le zuppe tipiche di Maiorca da non perdere c'è la Sopes mallorquines, preparata con bietole, cavoli, pomodori, peperoni e pane casereccio. A chiudere il pasto ci sono i dolci come la greixonera de brossat (una torta di formaggio fresco) e l’ensaïmada (preparato con il saim, il grasso di maiale).
 
Arròs Brut
Sobrassada
Ensaimada
 
Dove dormire a Palma di Maiorca
 

Palma di Maiorca  accoglie i pellegrini e i visitatori della città in strutture dotate di ogni confort per offrire un confortevole soggiorno.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse.  

 

STELLE
Hotel per stelle, suddivisi per la tipologia dei servizi offerti:
 
 
 

Testi di Federica Fusco
Foto: Sisterscom.com; Shutterstock
Video: www.spain.info
Copyright © Sisterscom.com - Vietata la riproduzione
Pubblicato su Avion Tourism N51 - Aggiornamento maggio 2019
 
 
 
 
Scarica l'articolo di Palma di Maiorca
in versione digitale
Scopri la città, le principali attrazioni turistiche, i più importanti musei da visitare e i tour da non perdere, selezionati per te dalla Redazione di Avion Tourism.
Dove andare
Monumenti
CATTEDRALE DI PALMA DI MAIORCA
Plaza Almoina s/n
La Cattedrale, costruita sulle mura del centro storico di Palma di Maiorca fu, eretta durante il regno di Giacomo II e presenta una pianta con tre navate. Nella navata principale si trova la cappella della Trinità, dove riposano i resti dei Re Giacomo II e Giacomo III. Gli interventi di ristrutturazione, realizzati dall'architetto Antonio Gaudí agli inizi del XX secolo, sono motivo di attrazione. Inoltre la Cattedrale di Palma possiede una torre con 9 campane. Tra di esse spicca per dimensioni la campana chiamata "N'Eloi": misura 2 metri di diametro e pesa 4517 chili.
www.catedraldemallorca.org
CASTELLO DI BELLVER
Calle Camilo José Cela, 17
Il Castello di Bellver si trova su una collina a circa 3 chilometri dal centro storico di Palma ed è stato realizzato in stile Gotico. Ha una struttura circolare, tre torrioni e un maschio, diviso in quattro piani. All'interno del castello si trova una corte d'armi circolare che si sviluppa su due piani e un cortile costruito su una cisterna mentre al secondo piano si trova una cappella. Nel corso della storia è stato adibito a usi diversi: ad esempio Re Giacomo II lo fece costruire come residenza reale mentre nel XIX secolo divenne una fabbrica di monete.
www.castelldebellver.palma.cat
 
BORSA DI PALMA
Paseo Sagrera, 5

Costruita nel 1426 da Guillem Sagrera, la Borsa di Palma di Maiorca è situata nel centro storico della città ed è uno degli edifici civili più belli dell'isola. La costruzione a pianta rettangolare presenta all’interno una sola copertura, con una volta a crociera appoggiata su colonne elicoidali. L'edificio è separato da un giardino dal Consolato del Mare, l’attuale sede del governo autonomo, un bell’edificio dal chiaro stile Rinascimentale.
www.infomallorca.net
PALAZZO REALE DELL'ALMUDAINA
Calle Palau Reial s/n
L'Almudaina, il cui nome significa cittadella fuori le mura, fu sede del regno indipendente di Maiorca durante la monarchia di Giacomo II, Sancho I e Giacomo III. Il castello attuale è il risultato della ristrutturazione della fortezza musulmana la cui costruzione risale al 1281. L'edificio è formato da un torrione rettangolare che in origine ospitava il Palazzo del Re, il Palazzo della Regina, una sala denominata Tinell, la cappella reale e i cortili. All'interno spiccano la decorazione di diversi arazzi e i mobili di differenti epoche storiche. www.patrimonionacional.es
 
Musei
ES BALUARD: MUSEO D'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI PALMA
Plaza Porta de Santa Catalina, 10
Il Museo Es Baluard custodisce una varia e selezionata collezione di dipinti, disegni e sculture di artisti legati alle tendenze internazionali più significative dalla fine del XIX secolo ad oggi. Tra i vari artisti è possibile ammirare opere di autori quali Cézanne, Gauguin, Picasso, Miró, Magritte, Polke, Barceló e Schnabel. Al suo interno è custodita anche un'importante collezione di opere paesaggistiche mediterranee e lavori artistici di autori che hanno avuto legami con le Isole Baleari, come Santiago Rusiñol, Anglada-Camarasa e Gelabert. Oltre alla collezione permanente, il museo presenta un vasto programma di esposizioni temporanee.
www.esbaluard.org
FONDAZIONE PILAR E JOAN MIRO'
Calle Joan de Saridakis, 29
L’edificio che ospita la Fondazione è stato progettato dall’architetto spagnolo Rafael Moneo. L'artista Joan Miró visse nell’Isola di Maiorca, dal 1956 fino alla sua morte, avvenuta nel 1983, dove svolse un’intensa attività creativa. Le raccolte museali comprendono prevalentemente le numerose opere donate dallo stesso artista e prodotte nei quattro laboratori che avevano sede a Maiorca. Tra i lavori esposti è possibile vedere soprattutto dipinti, disegni e opere grafiche. All'interno della Fondazione si conserva inoltre un ricco fondo documentario mentre nei giardini è possibile ammirare alcune delle sculture di Miró.
 
Tour ed Escursioni
Cattedrale di Palma
Accesso prioritario alla Cattedrale di Palma e al Museo della Diocesi. La cattedrale in arenaria è un capolavoro d’arte ecclesiastica. La navata principale ospita la Cappella della Trinità con i resti dei re Giacomo II e Giacomo III. Da ammirare le colonne della porta principale, le sculture di Guillermo Sagrera sul Portal del Mirador, le aggiunte dell'architetto Antoni Gaudí e le opere di Miquel Barceló nella Cappella del Santissimo Sacramento. Il Museo della Diocesi espone dipinti, pulpiti, libri di preghiere e arazzi arabi. Biglietto per 1 giorno. Maggiori informazioni: tour.
Tour della Città Vecchia
Ideale per scoprire le aree storiche di Palma e i migliori bar di tapas con una guida locale. Tour serale della città vecchia di Palma per ammirare la Cattedrale di Palma, La Llotja, il Consolat del mar, il Palazzo dell'Almudaina, il Museo Es Baluard, Plaça Major e Plaza del Mercat, il Quartiere Gerber, il Parc de la Mar, la Fortezza Es Baluard e la Catapulta Medievale. Dopo circa 1 ora e 45 minuti di tour, sosta in un bar di tapas per degustare pintxos e tapas. Durata 2 ore. Maggiori informazioni: tour.
 
Parco Nazionale dell'Arcipelago di Cabrera 
A sud dell'Isola di Maiorca, nelle Isole Baleari a poco più di un'ora di navigazione da Maiorca, si trova un ecosistema insulare vergine, una zona naturale che custodisce un importante patrimonio ecologico di 10.021 ettari. Questo complesso di isole e isolotti calcarei racchiude un eccezionale ecosistema marino e il fondale è uno dei più preservati del litorale spagnolo. Da segnalare anche la presenza di vari endemismi botanici e di importanti colonie di uccelli. Per tutti questi motivi, nel 1991, è stato dichiarato Parco Nazionale Marino e Terrestre.
Grotte di Hams
Situate a Porto Cristo, le grotte di Hams sono rinomate per le loro particolari formazioni a forma di amo da pesca. Vi sono 3 grotte principali, la grotta rotonda è una vasta area aperta che include un giardino botanico ed è ricca di diverse specie di uccelli nativi dell'isola di Maiorca. Nella grotta blu, con la luce blu LED, si può guardare il documentario educativo "Alla scoperta del passato". Nel lago sotterraneo chiamato Mare di Venezia, si assiste invece a uno spettacolo musicale Magico Mozart. Durata 1,5 ore. Maggiori informazioni: tour.
 
Tour di Palma con bus
Scoprire Palma con un tour hop-on hop-off valido 24 ore. Scendi ad ognuna delle 18 fermate per ammirare il meglio della città come la Cattedrale El Seu, il Palazzo Reale dell'Almudaina, il Castello di Bellver, Plaza Espana, le spiagge o i giardini di Palma. Gli autobus passano ogni 20-25 minuti, dalle 9:30 in estate, primavera e autunno e dalle 10:00 in inverno. Puoi aggiungere un tour in barca di 1 ora o l'ingresso al Castello di Bellver con il biglietto del bus. Durata del tour: 80 minuti. Biglietto valido 24 ore. Maggiori informazioni: tour.
Grotte del Drago
Tour guidato dal Sud di Maiorca fino alle Grotte del Drago, nella città di Manacor. Formatesi milioni di anni fa dalla pressione dell'acqua del mar Mediterraneo, comprendono quattro caverne con stalagmiti e stalattiti. L'attrazione più interessante è il sotterraneo Lago Martel. All'interno delle grotte, si assiste ad uno spettacolo di luci sincronizzate con le melodie di un'orchestrina. La visita termina con la mostra sull'industria della perla artificiale di Manacor. Trasporto in autobus. Durata 4 ore. Maggiori informazioni: tour.
 
 
Crociera Isola di Dragonera
Escursione in catamarano per visitare l’isolotto di Dragonera, riserva naturale. Il pranzo a buffet a bordo prevede: paella, insalata, pasta fredda, acqua e sangria. Il catamarano consente di scoprire le creature marine dell'isola attraverso le vetrate dello scafo.
Navigando lungo la costa di Maiorca si ammira la spiaggia di Cala Fornells, Camp de Mar, Cala Llamp, il porto Puerto de Andratx e San Telmo. Raggiunto l'isolotto, potrai visitarlo per 1 ora, nuotare, entrare nel museo e apprezzare flora e fauna locale. Durata 5 ore. Maggiori informazioni: tour.
 
 
Destinazioni che puoi trovare nelle vicinanze
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Tel AvivBuenos Aires, Kharkiv, Stoccarda e LondraScopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!