Scopri

Malaga

Perla della Costa del Sol
Malaga, città natale del pittore Pablo Ricasso, conserva la ricchezza e la calda atmosfera tipica dell’Andalusia e ne racchiude i tratti più caratteristici.
 
 
Oltre duemila anni fa le più grandi civiltà del Mediterraneo hanno trovato a Malaga, grazie alla posizione strategica del suo porto, un luogo ideale per l’organizzazione delle loro rotte commerciali.
 
La cittadella dell’Alcazaba
La cittadella dell’Alcazaba
La cittadella dell’Alcazaba (VIII-XI secolo) è uno dei simboli della città e una delle maggiori fortezze arabe in Andalusia.
L’edificio ospita il Museo Archeologico, che conserva preziosi reperti risalenti ad epoca fenicia e romana. Dal Castello di Gibralfaro (sec. XIV), collegato all’Alcazaba da un tratto di mura, si possono ammirare i più bei panorami della città, che si apre al mare con il porto e il lungomare di La Farola, una delle principali zone di divertimento.
Ai piedi di Gibralfaro si trovano il Teatro Romano, l’arena delle corride (conosciuta come La Malagueta) e il centro storico della città.
 
La Cattedrale
La Cattedrale
In pieno centro si erge la Cattedrale (sec. XVI-XVIII), conosciuta anche come “la Manquita” (la piccola monca) per la torre di destra rimasta incompiuta.
Questa chiesa, di bellissima fattura rinascimentale, conserva un interessante complesso di cappelle che raccolgono begli esempi di immagini di arte sacra andalusa.
Sempre nel centro storico spiccano anche altre chiese come quella di Santiago (sec. XV-XVIII), con una bella torre mudéjar, quella di los Mártires, il Sagrado Corazón ed il Santo Cristo de la Salud.
 
Malaga storica offre innumerevoli luoghi e angoli tipici. Si può ammirare la facciata del Palazzo Comunale, degli inizi del XX secolo, o la piazza della Merced, presieduta dal Monumento al Generale Torrijos e nella quale si trova la casa natale del celebre pittore Pablo Ruiz Picasso. La visita dovrà quindi proseguire con la frequentatissima Galleria delle Chinitas, la via Granada, con il Museo di Belle Arti, o la via Larios, principale arteria del centro storico .

Malaga è ricca anche di ampie zone verdi come il Parco, il viale dell’Alameda Principal, i giardini di Puerta Oscura e di Pedro Luis Alonso. Vale anche la pena percorrere e assaporare la quotidianità dei diversi quartieri limitrofi come El Perchel, El Egido o La Trinidad.
Malaga vanta un ricco calendario di feste tradizionali. La più attraente è la celebre Feria di Malaga di agosto, che per dieci giorni colora la città con costumi locali. Nella zona del porto la vita notturna è intensa. In particolare sul lungomare si trovano moltissimi ristoranti, locali e terrazze; sulla spiaggia del Pedragalejo i pub più in vista e i ristoranti che propongono la tradizionale cucina andalusa.
 
Le tapas
Le specialità 
In alcuni bar sono presenti menù con più di cento specialità diverse. Ognuno può comporre il proprio menù, anche in base alla stagione, accompagnando ciascuna delle tapas con il vino più adatto.
 
Fra le tante delizie, spiccano prosciutto, pescaíto frito (frittura di pesce) e gli stufati tipici, gamberi e gamberoni, frittate di alici e ortiguillas, il secreto ibérico (particolare taglio di carne di maiale).
La pasticceria andalusa rivela le radici arabe nell’uso delle mandorle e del miele.
.
 
Dove dormire a Malaga

 

Malaga è una città accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse

 

STELLE
Hotel per stelle, suddivisi per la tipologia dei servizi offerti:
 
Testo di Federica Fusco
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
Video: www.malagaturismo.com
Copyright © Sisterscom.com
Pubblicato su Avion Tourism N52 - Aggiornamento giugno 2018
 
 
Dove andare
Monumenti
TEATRO ROMANO DI MALAGA
Il teatro romano di Malaga si trova ai piedi della collina della Alcazaba, nella zona occidentale. È stato scoperto nel 1951, dopo essere rimasto sotterrato per secoli. La costruzione risale al I secolo, sotto l'impero di Augusto.
CATTEDRALE DI MALAGA
La cattedrale dell’Encarnación è uno dei monumenti più importanti della città. La torre sud e la facciata principale sono incompiute. Situata nel centro storico della città, questa costruzione sorge sui resti di una moschea aljama. La costruzione, in stile gotico, cominciò nella prima metà del XVI secolo per ordine dei Re Cattolici, e continuò nel XVII e XVIII secolo. Possiede dei giardini e un magnifico cortile.
www.ayto-malaga.es
 
PARCO DI MALAGA
Il disegno del parco si articola secondo i canoni di un marcato gusto paesaggistico. Prevalgono i viali curvilinei che cingono e delimitano isolette di varie dimensioni. Percorrendoli si perde la sensazione di trovarsi in uno spazio di geometria rigidamente rettangolare. L’area di visita propone innumerevoli punti che destano l’interesse del visitatore, come i numerosi chioschi, fontane e statue
ALCAZABA DI MALAGA
Questo palazzo-fortezza arabo fu costruito nell’XI secolo per volontà del re Badis di Granada. Si adatta perfettamente alla topografia, sfruttando la presenza di una collina per sopraelevarsi. È composto da due aree concentriche. Quella esterna è più bassa. Lo spazio interno ospita il Palazzo.
www.ayto-malaga.es
 
Musei
MUSEO PICASSO
Questo centro fu creato per esaudire un desiderio dello stesso Pablo Picasso: quello che la sua opera fosse presente nella sua città natale. L’esposizione permanente raccoglie una selezione di opere d’arte provenienti dalla collezione privata di due suoi parenti, Christine Ruiz-Picasso e Bernard Ruiz-Picasso. Le 155 opere della collezione spaziano attraverso vari stili, materiali e tecniche sviluppate dal geniale pittore. Il centro ospita anche mostre temporali, attività educative e culturali, centrate sulla vita e le opere di Picasso.
www.museopicassomalaga.org
CASA-MUSEO PABLO RUIZ PICASSO
Situato nella casa natale di Pablo Picasso, possiede una collezione permanente di opere originali dell’artista. Il museo è situato al primo piano dell’edificio dove nacque il pittore. Nelle tre sale si possono ammirare i diversi mezzi espressivi utilizzati da Picasso: ceramica, incisioni e libri illustrati. La collezione è formata da lavori di Picasso che coprono il periodo 1931-1971 e da una vasta raccolta di opere grafiche, dove sono rappresentati artisti come Miró, Bacon, Ernst, Tàpies e Chillida.
www.fundacionpicasso.es
 
Escursioni
PARCHI
A poca distanza dalla città si trova il Parco di Malaga, dal paesaggio affascinante e ricco di vegetazione. Nella parte più interna della provincia esistono poi diversi spazi naturali come il Parco Naturale dei Querceti da Sughero della Sierra dell'Aljibe, il Parco Naturale dei Monti di Malaga o il Parco Naturale della Sierra delle Nevi. Gli amanti del golf hanno un motivo in più per visitare Malaga, che dispone di una trentina di campi distribuiti per tutta la provincia, alcuni dei quali annoverati tra i migliori d’Europa.
TORREMOLINOS
La Costa del Sol è disseminata di paesini di grande tradizione turistica come Benalmadena, Torremolinos, Fuengirola, Marbella o Estepona. Molto particolare Torremolinos che, da piccolo villaggio di pescatori, oggi è una grande città dell'Andalusia ideale per una vacanza al mare con grandi spiagge. Da visitare l'antico quartiere di Bajondillo e La Carihuela ed anche la Torre Pimentel, il monumento più importante della città.
MOJÁCAR
Mojácar è uno dei paesini più belli della costa dell’Andalusia. Situato in alto sul mare, le strette stradine imbiancate a calce richiamano le sue origini moresche. Molto belle le case bianche arroccate all'estremità delle colline della Sierra de Cabrera. Qui si trovano diciassette chilometri di costa e spiagge che rendono Mojácar un luogo ideale per una vacanza al mare. Ideale anche per praticare sport acquatici e rilassarsi nelle baie protette.
 
Malaga
Destinazioni che puoi trovare nelle vicinanze
Aeroporti nelle vicinanze di Malaga
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!