Scopri

Salonicco

La città che porta il nome della sorella di Alessandro il Grande
Salonicco è considerata la seconda capitale della Grecia, non solo per popolazione dopo Atene ma anche per essere il capoluogo della Macedonia del NordSituata sul mare, fondata nel 315 a.C., la città di Salonicco porta il nome della sorella di Alessandro il Grande, Thessaloniki.
 
 
Polo culturale, commerciale, industriale ed economico, Salonicco è famosa per i suoi numerosi monumenti bizantini, per l'architettura ebraica e ottomana. Le rovine architettoniche del periodo ottomano si trovano prevalentemente nella Città alta ("Ano Poli"), caratterizzata dalle tradizionali fontane e abitazioni in legno sopravvissute al grande incendio dell'agosto 1917.
 
La fortezza medioevale
La fortezza medioevale in cima alla città è il luogo ideale per godere di una magnifica vista. Appena sotto sorge il quartiere più vecchio. Nel centro della città si possono ammirare diverse moschee in pietra, numerosi scavi che mostrano reperti di epoche antiche fino al periodo bizantino e molte vecchie chiese.
 
Agios Dimitrios è la chiesa principale di Salonicco, dedicata al patrono della città (un ufficiale romano greco morto nel quarto secolo). La torre bianca, ricordo dell'occupazione turca, veniva usata come prigione. Nel porto si trova la statua di Alessandro il Grande, mentre la statua di Aristotele campeggia nella piazza omonima.
 
La Torre Bianca
Da visitare i bagni romani ed il quartiere romano, come pure l'arco di Galerius (Kamara) risalente al quarto secolo. Il Museo Archeologico di Salonicco possiede interessanti manufatti antichi provenienti da diversi periodi storici. Molto interessanti il Museo della Lotta Macedone e il Museo Etnologico, e in chiave moderna, la Galleria delle Belle Arti, il Museo Tecnico, la fiera internazionale del commercio e la zona dell'Expo.
 
La zona della città più vicina all'aeroporto è animata da pittoreschi ristoranti, caratteristiche taverne e locali dove si suona il bouzouki. La specialità più nota di Salonicco è la tipica "bougatsa", sfoglia ripiena di crema, formaggio o carne. I locali notturni più alla moda sono segnalati nell’area del porto, a Ladadika, Krini, Leoforo Nikis, Proxeno, Koromila e in piazza Anavarinou. Lo shopping si concentra nel perimetro intorno alla piazza Aristotelous, dove si trovano boutique e negozi di souvenir.
 
Nei dintorni di Salonicco
La Macedonia è un luogo ricco di storia e fascino. Il sito Archeologico di Vergina, a circa 20 km da Salonicco, custodisce la tomba di re Filippo II di Macedonia, padre di Alessandro Magno. Salonicco costituisce un punto di accesso ideale per le regioni della Calcidica e le regioni della Pieria, dove si trovano le più belle spiagge della Grecia. La maggior parte della gente che cerca sole e mare frequenta la rinomata Chalcidiki, ma ci sono altre lingue di sabbia molto attraenti, come Platamonas, Litochoro e Katerini verso sud. 
 
Platamonas
Le bellissime penisole della regione Calcifica, che formano un tridente a sud-est di Salonicco, sono una destinazione turistica molto ambita, con le magnifiche spiagge, acque cristalline e la combinazione di mare e montagna, con le foreste che si protendono sul mare. Anche la penisola di Cassandra, a circa un'ora e mezza da Salonicco, vanta spiagge molto frequentate.
 
Penisola di Cassandra
Il Monte Athos, nella penisola orientale della Calcifica, ospita molti monasteri cristiani ortodossi, costruiti su scogliere spettacolari. Vi possono accedere solo gli uomini in qualità di ospiti per non più di quattro notti. A sud di Salonicco, a circa un'ora e mezza di strada, il Monte Olimpo, la più alta montagna di Grecia era, secondo il mito, residenza degli dei. Oggi l'Olimpo, con i più otto picchi il più alto dei quali a quota 2918 metri, è la meta preferita per chi vuole fare climbing.
 
Dove dormire a Salonicco
 
Salonicco offre infinite possibilità di soggiorno in strutture dotate dei migliori  servizi.
Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse
 

Testi di Eugenio Sorrentino
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock

Copyright © Sisterscom.com
Video: www.thessaloniki.travel/en
Pubblicato su Avion Magazine N40 - Aggiornamento gennaio 2019
 
 
 
Ente del Turismo

www.thessaloniki.travel   
www.visitgreece.gr

Dove andare
Monumenti
ROTUNDA

Platia Agiou Grigoriou Rotunda

È uno dei più antichi edifici della città, eretto intorno al 300 d.C. dall'Imperatore Galerio come un tempio di Cabeiros o di Zeus. L'interno del monumento è notevole e il grande spazio sotto la grande cupola ispira un senso di stupore nel visitatore. La Rotonda (conosciuta anche come Agios Georgios) è un imponente edificio circolare che è stato prima un mausoleo romano, poi una chiesa cristiana e successivamente moschea

TORRE BIANCA

White Tower, Leoforos Nikis

È il simbolo di Salonicco e fu costruita nel XVI secolo come parte delle fortificazioni. Ha una altezza complessiva di 30 metri e un diametro di 70 metri e si compone di 6 piani. Nel periodo Ottomano, la Torre Bianca era una famosa prigione e luogo di esecuzione. Nel 1890, la torre fu imbiancata da un detenuto in cambio della sua libertà. All'interno della Torre Bianca, vi è ora un museo dove i visitatori possono godere della ricostruzione in digitale della storia della città.

 
COMPLESSO PALAZIALE GALERIAN

Solo una parte del complesso palaziale attuale è ad oggi rimasto intatto, ma l'atrio, la basilica e la sala ottagonale permettono di capire come era il grande palazzo. Fu costruito tra il III e il  IV secolo d.C. e occupava l'area compresa tra il principale Palazzo Galerian e la parte orientale del muro di fortificazione di Thessaloniki. Si stima che la sua superficie totale era di circa 30.000 metri quadrati con una lunghezza compresa tra 400 e 500 metri quadrati.

ANTICO FORO ROMANO

L'antico Foro rappresentava il centro amministrativo della antica Tessalonica. La sua costruzione è iniziata alla fine del II secolo d.C. Nel doppio portico dell'ala meridionale c'erano negozi che potevano essere raggiunti attraverso una stretta strada commerciale. Gli abitanti di Salonicco si riunivano in questo luogo per assistere alle lezioni dei concittadini o alle sentenze locali aperte al pubblico e per discutere di questioni politiche o filosofiche.

 
ARCO DI GALERIO

L'Arco di Galerio, noto al popolo di Salonicco come il Kamara, fu eretto all'incrocio tra la Via Regia, la principale arteria stradale che attraversa la città da est a ovest, e il percorso processionale che collegava il palazzo alla Rotonda. L'arco fu costruito tra il 298 e il 299 e dedicato alle celebrazioni della vittoria del tetrarca Galerio sui Persiani Sassanidi nel 303. La struttura era una porta a otto pilastri che formavano un arco triplo

CHIESA DI SAN DEMETRIO

È la chiesa del santo patrono di Salonicco, costruita sopra le rovine delle terme romane sul sito dove San Demetrio morì da martire. Le reliquie del santo sono conservate all'interno di un reliquiario d'argento sotto una replica del ciborio originale. Nella cripta di San Demetrio, sotto l'altare, si possono visitare le terme romane, in cui il santo si suppone sia stato martirizzato.

 
Musei
MUSEO ARCHEOLOGICO

6 Manoli Andronikou Avenue

Il Museo Archeologico di Salonicco è uno dei musei più importanti della Grecia e ospita una mostra permanente di reperti archeologici dei periodi Arcaico, Classico, Ellenistico e Romano della città di Salonicco e della più ampia area della regione della Macedonia. Il nuovo museo è stato inaugurato nel 1962 con una grande cerimonia, con l’esibizione degli imponenti reperti delle tombe Derveni, trovati nello stesso anno.

www.amth.gr

MUSEO DELLA CULTURA BIZANTINA

2 Stratou Avenue

Il Museo della Cultura Bizantina di Salonicco è il primo museo in Grecia ad aver ottenuto nel 2005 il Premio del Consiglio d'Europa. Al suo interno è possibile visitare 2.900 reperti, organizzati in unità di visualizzazione che narrano, in ordine cronologico, "racconti" che presentano in un modo completo e piacevole, aspetti dell'arte e della cultura Bizantina di Salonicco, la seconda città in importanza dell'Impero Bizantino e della Macedonia.

www.mbp.gr

 
Escursioni
MONTE ATHOS

Monte Athos (Agion Oros) è un unico stato monastico auto-governato al nord della Grecia, situato nella penisola Chalikidiki. È il centro del monachesimo ortodosso. La comunità monastica di Athos ha una storia millenaria ed è un luogo di valore nazionale, storico, religioso e culturale. Monte Athos è conosciuto anche come "Il giardino della Beata Vergine" da Maria Vergine, che si crede sia stata l'unica donna ad aver mai messo piede su questa terra santa. 

CENTRO SCIISTICO KAIMAKTSALAN

Il centro sciistico Kaimáktsalan occupa il versante nord-orientale del Monte Voras e si trova a 135 km dalla capitale di Salonicco. La vista dalla montagna è sorprendente ed è possibile ammirare, per quanto lontano, il Golfo Thermaikos, la vetta del Monte Olympos e il Lago Vegoritida. Il centro sciistico è dotato di 6 impianti di risalita e 13 piste da sci di 15 km di lunghezza (4 rossi, 4 blu, 3 principianti e 2 piste sci di fondo) e 4 piste da sci di 3.250 metri di lunghezza.

Destinazioni che puoi trovare nelle vicinanze
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!