Scopri

Parigi

Scopri
Parigi
Un patrimonio artistico, storico e culturale di una ricchezza e di una diversità senza confronto
Parigi è una della città più belle e più romantiche del mondo. La “Ville Lumière”, ovvero città della luce, è avvolta da un fascino cosmopolita che incanta da secoli i suoi visitatori. Una splendida città Europea che ruota intorno al suo fiume, la Senna, che divide Parigi in due aree distinte la rive droite (a nord) e la rive gauche (a sud).
 
 
Ogni area della città è costellata di monumenti, bei palazzi e tanti musei ricchi d’arte, opere riunite in collezioni eccezionali. Tanti gli itinerari assolutamente da scoprire.
 
Cattedrale di Notre Dame
Cattedrale di Notre Dame
Altra tappa obbligata è la Cattedrale di Notre Dame, gioiello architettonico dell’arte Gotica inserito tra i due bracci della Senna, chiamata anche “Nave di Pietra” per la sua imponenza.
La cattedrale, ubicata nella parte orientale dell'Île de la Cité, rappresenta una delle costruzioni gotiche più celebri del mondo ed è uno dei monumenti più visitati di Parigi.
 
La Tour Effeil
La Tour Effeil
E' il simbolo della città, alta ben 304 metri, viene visitata ogni anno da milioni di turisti.
Per salire fino in cima vi sono due possibilità: i 1665 scalini oppure due ascensori trasparenti. La struttura è divisa in tre livelli aperti al pubblico, raggiungibili sia con l'ascensore sia con le scale.
 
 
Il Museo del Louvre
Dopo la visita al Louvre, autentico viaggio nella storia dell’arte che espone 35.000 opere d’arte dall’antichità fino al 1848, non si può fare a meno di transitare nei quartieri di Montmartre e dell’Opéra.
 
Posta sulla riva destra della Senna, l’area dei Grand Boulevards è la zona commerciale per eccellenza, caratterizzata dai passages, gallerie commerciali che sin dal 1800 rappresentano tanta parte del cuore della vita parigina.
 
Les Champs Elysees
Shopping
Champs Elysees è sicuramente uno dei viali più famosi e rinomati del mondo. Con arredi di stile ed una selezione di articoli di qualità, i grandi magazzini sono una tappa imperdibile dello shopping a Parigi. I “flagship” delle grandi marche fioriscono dagli Champs-Élysées alla rue de Rivoli. Tutte le più rinomate firme della moda mondiale sono concentrate a l’avenue Montaigne, la place Vendôme, la rue de la Paix o ancora Saint-Germain-des-Prés. E poi naturalmente, in ogni quartiere, ben 17.000 boutique bohème, etniche, concettuali o più classiche riservano altrettante sorprese per lo shopping.
 
Le marchè aux puces
Mercati delle pulci ed antiquari
I passaggi coperti della capitale, i mercatini delle pulci alle porte della città (Porte de Vanves e Saint-Ouen) e gli antiquari del Village Suisse o del Louvre des Antiquaires fanno la gioia di appassionati e collezionisti. Per gli amanti d’arte, antica o contemporanea, li attendono innumerevoli gallerie presso i quartieri della Borsa, di Saint-Germain-des-Prés e del Marais.
 
 
Con circa 400 spazi verdi, Parigi è una città in cui passeggiare è un vero piacere. Oltre ai Lungosenna nel centro di Parigi, alle darsene del canale Saint-Martin e all’itinerario verde che collega l’Opéra Bastille alla place Daumesnil è possibile rilassarsi passeggiando tra i tanti giardini pubblici e parchi.
 
Il castello di Chantilly
I castelli
Inoltre intorno a Parigi splendidi castelli da visitare nella regione Île-de-France come Auvers-sur-Oise, Chantilly, Fontainebleau, Malmaison, Rambouillet, Vaux-le-Vicomte, Versailles, Vincennes e la Tenuta demaniale di Saint-Cloud.
 
 
 
Ma intorno a parigi ci sono anche numerosi luoghi dedicati all’arte o all’architettura moderna come il Mac/Val, la Villa Savoye disegnata da Le Corbusier e il Grande Arche de la Défense.
 
 
La cucina francese
Nel 2010, contestualmente alla cucina messicana e alla dieta mediterrane  il "pasto gastronomico dei francesi" è stato aggiunto alla lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'umanità dall'UNESCO.
Rinomati a livello internazionale sono i piatti come la soupe à l'oignon (zuppa di cipolle), la quiche loraine (torta salata), le omelettes (frittate), il foie gras (fegato), le escargot (lumache), il crème caramel, la crème brûlée e la Saint Honoré. A cui si aggiungono i rinomati vini e formaggi francesi.
 
 
 
 
I parchi di divertimento
Nella regione Île-de-France numerosi parchi di attrazioni per tutta la famiglia: Parc Astérix, castello e parco di Thoiry e l’Isola di Robinson e Disneyland Paris che è il più celebre e visitato parco divertimenti d’Europa dedicato completamente al mondo Disney e ai suoi protagonisti.  Molteplici sono le attrazioni con aeree giochi, spazi commerciali e alberghi. Al suo interno anche due parchi a tema, il primo dedicato agli eroi e alle storie del favoloso mondo Disney e il più recente, aperto nel 2002, ispirato alla magia del cinema e degli studi cinematografici. Un mondo abbagliante di colori, luci e magia.
 
Ospitalità
La classificazione degli hotel è fatta in base al numero di stelle ed è determinata in funzione del comfort e dei servizi offerti. La tassa di soggiorno è compresa tra 0,22 e 4,40 € per persona e per notte, a seconda della categoria dell’esercizio (alberghi, résidence, appartamenti ammobiliati, campeggi, abitazioni private, ostelli della gioventù e altre sistemazioni per i giovani). I prezzi sono stabiliti liberamente e comunicati IVA inclusa. La prima colazione non è obbligatoria e può essere “continentale”, oppure “a buffet”. Il prezzo deve essere indicato separatamente da quello della camera.
 
Dove dormire a Parigi

 

Parigi offre diverse e particolari possibilità di soggiorno tra hotel, appartamenti, ostelli.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse.

 


Di Lisa Maria River
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
Video: www.parisinfo.com 
Copyright © Sisterscom.com
Pubblicato su Avion Tourism N48
 
 
 
Ente del Turismo
 
DOVE ANDARE
Monumenti
TORRE EIFFEL
Champ-de-Mars (7°) - M° Bir-Hakeim
Importante monumento e simbolo della città di Parigi, la Torre Eiffel è alta 324 metri, pesa 10.100 tonnellate ed è attraversata da 1.665 gradini e tre piani. E’ stata eretta da Gustave Eiffel per l’Esposizione Universale del 1889.
La Torre Eiffel scintilla di mille luci i primi cinque minuti di ogni ora, dal tramonto fino all’1.00 del mattino. Si può salire in cima alla torre sia con le scale sia con l’ascensore, installato nel 1899 e situato sotto il livello del suolo nei pilastri ad ovest e ad est della torre.
www.tour-eiffel.fr
CATTEDRALE DI NOTRE-DAME
6, parvis Notre-Dame - place Jean-Paul-II (4°) - M° Cité
Capolavoro dell’arte Gotica, edificata nel XII e XIII secolo sull’île de la Cité per iniziativa del vescovo Maurice de Sully. Diversi i lavori di ristrutturazione e riammodernamento della Cattedrale di Notre-Dame nel corso degli anni. È la cattedrale dell’Arcidiocesi di Parigi e uno dei simboli più noti della capitale oltre ad essere uno dei monumenti più visitati di tutta la Francia. Entrata nella lista dei Patrimoni dell’Unesco, è visitata ogni anno da più di tredici milioni di persone. Tutte le sere di settembre e i giovedì e i sabati del mese di ottobre si può assistere a spettacoli serali di suoni e immagini proiettati su un telo nella navata che crea una atmosfera unica. Visite limitate la domenica per le celebrazioni religiose.
www.notredamedeparis.fr
 
SAINTE CHAPELLE
E' situata nell'Île de la Cité, ed è uno dei monumenti più importanti dell'architettura gotica. Sainte Chapelle venne costruita da Luigi IX come cappella del palazzo dei re di Francia per custodire la Corona di spine, un frammento della Vera Croce e diverse altre reliquie della Passione, di cui è stata espropiata durante la rivoluzione francese. L'architettura della cappella superiore  si distingue per l'eleganza e per la notevole altezza delle vetrate finemente decorate dall'arte vetraria. Le volte a crociera della cappella inferiore sono su sfondo blu, con gigli dorati, richiamo allo stemma del re di Francia.
PALAIS GARNIER - TEATRO NAZIONALE DELL'OPERA
Teatro-capolavoro di Charles Garnier inaugurato il 5 gennaio 1875. I lavori di costruzione durarono circa quindici anni e furono interrotti da numerosi accadimenti tra cui la guerra del 1870 e la caduta dell’Impero. Nel 2000 la facciata è stata completamente rinnovata rivelando così i suoi colori originali. L’auditorium rosso e oro, ha uno stile italiano ed è a forma di cavallo e ha 1.900 posti a sedere con poltrone di velluto rosso. Sul soffitto un lampadario di cristallo e dipinti di Marc Chagall.
www.operadeparis.fr
 
ARCO DI TRIONFO
Napoleone fece costruire l’Arco di Trionfo nel 1806 per la vittoria della battaglia di Austerlitz. L'Arco di Trionfo si ispira all'Arco di Tito nel Foro Romano a Roma.
Alla base dell'arco di Trionfo, venne posta nel 1920 la Tomba del Milite Ignoto in memoria dei soldati morti nelle guerre mondiali.
Dalla terrazza è possibile ammirare, di giorno e di sera, un panorama unico sugli Champs Elysées.
MONTMARTRE
Il quartiere Montmartre, situato nella parte settentrionale della città, è oggi una delle maggiori attrazioni turistiche di Parigi, pieno di ristoranti e negozi di souvenir con strade che conservano ancora il fascino di un tempo, come Rue Lepic o Rue St. Vincent. Da visitare la Basilica del Sacro Cuore in stile romanico-bizantino. La pietra utilizzata per la sua costruzione, Château-Landon, ha la caratteristica di produrre, a contatto con l’acqua piovana, una sostanza bianca (la calcina) che permea tutto l’edificio. La salita alla cupola, con 300 gradini ripidi e stretti, regala all’apice una vista incantevole.
 
 
Musei
LOUVRE
M° Palais-Royal-Musée-du-Louvre
Il Louvre è il museo più famoso al mondo. Dal 1515 è stato l’antico palazzo reale dei re di Francia fino all’epoca di Luigi XIV che nel 1793 spostò la corte nel nuovo palazzo di Versailles. Fu poi realizzato il Museum Central des Arts e nel 1981 venne affidato all’architetto sino-americano Leoh Ming Pei che, dopo vent’anni di lavoro e parecchi investimenti, ha migliorato la presentazione delle opere dando vita ad una città sotterranea ideando come accesso una monumentale piramide di vetro. Inaugurato nel 1989 riscosse un grande successo. Al suo interno sono custoditi alcuni tra i più grandi capolavori dell’arte antica e moderna in numerosi dipartimenti e vaste sale.
www.louvre.fr
 
MUSEO D’ORSAY
1, rue de la Légion-d’Honneur (7°) - M° Solférino
Situato nel cuore di Parigi, lungo la Senna, il Museo d'Orsay è posto all’interno dell’antica stazione d’Orsay, un edificio costruito per l’esposizione universale del 1900. L’allestimento interno iniziale del museo fu curato da una squadra di architetti e scenografi coordinati da Gae Aulenti. Aperto al pubblico dal 1986, espone la creazione artistica del mondo occidentale dal 1848 al 1914. Il Museo è stato allestito con collezioni nazionali di pitture, sculture, oggetti d’arte, fotografie, opere grafiche e architettura.
www.musee-orsay.fr
 
CENTRO POMPIDOU
Place Georges-Pompidou (4°) - M° Hôtel-de-Ville
Nel 1969 il presidente George Pompidou era interessato costruire un centro culturale e multidisciplinare e così il centro, che prende il nome del presidente, fu inaugurato nel 1977, rivelandosi un enorme successo. Accanto alla più grande collezione di arte moderna e contemporanea d’Europa si trovano: una biblioteca, sale cinematografiche, un centro di ricerca sulla musica e librerie.
www.centrepompidou.fr
 
Escursioni
 I QUARTIERI DI PARIGI
 
IL QUARTIERE LATINO
DENFERT ROCHEREAU e  MONTPARNASSE
 
STALINGRAD E LA VILLETTE
 
ABBESSES e CAULAINCOURT
 
 
PIGALLE
BASTILLE E DAUMENSNIL
 
LE MARAIS e LE CANAL DEL L'OURCQ
 
LA REPUBLIQUE
 
GIARDINI DELLA TUILERIES
Place de la Concorde
Meraviglioso giardino il cui nome deriva dalle fabbriche di piastrelle che in precedenza si trovavano sul luogo. André Le Notre, paesaggistico di giardini, nel 1664 diede al giardino il suo attuale stile formale e parigino. È il più antico di Parigi e ideale per i turisti come luogo di relax grazie alla sua unica bellezza e all’ottima posizione a pochi passi dalle principali attrazioni della città. Riccamente decorato con meravigliosi gruppi di statue, all’ingresso si trova anche una ruota panoramica che offre uno dei panorami più suggestivi del cento di Parigi.
PARCO DE BAGATELLE
Route de Sèvres à Neuilly
Creato nel 1775, il Parco e il castello sono stati costruiti in soli 64 giorni dopo una scommessa tra la Regina Maria Antonietta e suo cognato, il conte D’Artois. Alberi giganti, piccoli ponti, rocce, grotte, distese d’acqua e cascate artificiali rendono il parco il luogo ideale per passeggiare e rilassarsi. Interessante il magnifico roseto dove si possono ammirare diecimila rose di oltre mille specie diverse. Il parco ospita un concorso internazionale dedicato alle rose, mostre e concerti di musica classica.
REGGIA DI VERSAILLES
Versailles
Grazie agli artisti che la realizzarono e al committente, Re Luigi XIV, la Reggia di Versailles è uno tra i castelli più sontuosi e celebri al mondo. Gli edifici tracciano lo stile architettonico del XVII e XVIII secolo. La Reggia è infatti uno dei più bei capolavori del XVII secolo, simbolo dell’arte francese. Una delle sale più suggestive è la Galleria degli Specchi che veniva utilizzata come luogo di passaggio e per gli incontri ufficiali. I giardini, alle spalle delle reggia, sono decorati con statue, fontane con giochi d’acqua e aiuole. Originale il Grand Canal lungo ben 1670 metri. A soli 17 chilometri dalla capitale, Versailles è raggiungibile in auto, treno o pullman.
 
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!