Scopri

Patrasso

Vivace città portuale ed universitaria
Patrasso, situata nel nord-ovest del Peloponneso, è una vivace città portuale e universitaria, un luogo dove l'intrattenimento, la storia e la cultura si uniscono insieme rendendola meravigliosa. La città ha una storia di 4.000 anni, abitata fin dai tempi preistorici divenne in seguito un importante centro della civiltà micenea.
 
 
Si può iniziare a conoscere la città da Aghiou Nikolaou (Ayiou Nikoláou), la famosa strada pedonale dove si elevano 192 gradini che conducono alla Città Vecchia. E’ una passeggiata romantica su strade lastricate che rivela grandi e colorati palazzi Neoclassici simbolo del glorioso passato della città.
 
Il castello medioevale
 
Merita una visita approfondita il Castello Medievale costruito nella seconda metà del VI secolo d.C. sulle rovine dell'antica acropoli. Le sue mura racchiudono una superficie di circa 22,725 mq ed è costituito da un composizione esterna triangolare rafforzata da imponenti torri e bastioni.
 
L'odeon
A ovest dell'Acropoli, nella Città Alta (Ano Poli) si trova l’Odeon romano, costruito prima dell’Odeon di Atene (Herodion 160 d.C.). Lo spazio circostante è caratterizzato da un’interessante zona archeologica dove si possono ammirare mosaici, sarcofagi ed altri reperti antichi.
 
 
Il faro
E poi, se si arriva fino al Faro, il simbolo della città, si può godere di un panorama mozzafiato sul porto e sul Golfo di Patrasso. Mentre la visita al Spinney, è ideale per trascorrere piacevoli passeggiate o fare jogging grazie ai suoi sentieri ombreggiati dalle piante di alto fusto.
 
 
Nel centro della città si trovano due rilevanti monumenti storici da visitare: la Chiesa di Sant’Andrea, una delle più grandi chiese dei Balcani dedicata all’omonimo santo patrono, e il Teatro Comunale di Apollo, uno dei primi teatri d'opera Europei progettato nel 1872 dall'architetto tedesco Ernest Ziller.
 
Nei dintorni
Diverse aree vicino a Patrasso rendono omaggio al famoso poeta greco Kostis Palamas come la casa dove nacque, che è molto interessante da visitare. Infatti, quando si trasferì ad Atene, divenne il luogo dove visse la famiglia Serao (di origine Italiana) e dove nacque lo scrittore italiano Matilde Serao. Oggi ospita il Kostis Palamas Institution, mentre la statua a lui dedicata si trova in piazza Ypsila Alonia.
E’ molto piacevole trascorrete la giornata passeggiando per le piazze della città Georgiou, Olgas o Ypsilá Alónia e ammirare gli edifici Neoclassici splendidamente restaurati. Ma anche visitare alcuni musei completa sicuramente la conoscenza della città come il Nuovo Museo Archeologico, il Museo di Arte Popolare o il Museo di Storia ed Etnologia.
 
 
Infine, assolutamente da non perdere un’escursione al Muro di Dymaeans (o Castello di Kaloyriá), l'unica acropoli micenea fortificata della Grecia occidentale e importante sito archeologico in Acaia a Capo Araxos, a soli 35 km a sud ovest di Patrasso per vagare nell'antica fortezza, costruita secondo il mito di Ercole e ammirare le sue porte monumentali e le imponenti torri in cima alle vette rocciose delle Montagne Black (Mávra Óri). Secondo l’affascinante mitologia greca, il Muro di Dymaeans fu costruito dal semidio Ercole per proteggere la terra dei Dyme dalle incursioni degli Elei. Un’acropoli d’incomparabile bellezza simile a quelle narrate da Omero nelle sue epiche.
 
Dove dormire a Patrasso
Patrasso
Patrasso è una città accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse

 
STELLE
Hotel per stelle, suddivisi per la tipologia dei servizi offerti:
STELLE
Hotel per stelle, suddivisi per la tipologia dei servizi offerti:
 
 
Testi di Alisè Vitri
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
Video: www.visitgreece.gr
Copyright © Sisterscom.com. Riproduzione riservata - Aggiornamento febberio 2019

 

 

 
Ente del Turismo
www.visitgreece.gr
dove andare
Monumenti e Musei
ODEON ROMANO
L’Odeon Romano di Patrasso si trova nella città alta (Ano Poli). Il geografo Pausania, che ha visitato Patrasso nel 170 d.C. ha scritto: “É la più bella decorazione che abbia mai visto, escludendo ovviamente quella di Atene". Lo spazio circostante è trasformato in una zona archeologica dove si possono ammirare mosaici, sarcofagi ed altri reperti antichi.
 
CASTELLO MEDIEVALE
Il Castello Medievale di Patrasso fu costruito nella seconda metà del VI secolo d.C. sulle rovine dell'antica Acropoli. Le sue mura avvolgono una superficie di circa 22 mq ed è costituito da una struttura esterna triangolare, rafforzata con torri e bastioni.
 
 
CHIESA DI SANT'ANDREA
La storica chiesa di Sant'Andrea di Patrasso si trova nel centro città ed è una delle più grandi chiese dei Balcani. 
TEATRO MUNICIPALE APOLLON
Il Teatro Municipale Apollon di Patrasso fu costruito nel 1972 dall'architetto tedesco Ernest Ziller ed è stato uno dei primi teatri d'opera in Europa.
 
CASA NATALE DEL POETA KOSTIS PALAMAS
Diversi sono i punti di interesse vicino a Patrasso in onore del famoso poeta greco Kostis Palamas. La sua casa, dove nacque il poeta greco Palamas, è il luogo più interessante da visitare. Quando si trasferì ad Atene, questa casa divenne il luogo dove visse la famiglia italiana Serao e dove nacque lo scrittore italiano Matilde Serao. Oggi ospita l’Istituto Kostis Palamas. La statua più famosa del poeta si trova invece nella piazza Ypsila Alonia.
MUSEO ARCHEOLOGICO DI PATRASSO
Il Museo Archeologico di Patrasso è stato inaugurato nel 2009 ed è un luogo davvero incredibile. È moderno, spazioso e interessante in quanto espone i reperti archeologici di Achaia in modo intelligente, divertente ed educativo. Si compone di tre grandi stanze che portano alla luce diverse tematiche: le usanze funerarie, la vita pubblica e privata degli antichi abitanti di Patrasso.
 
Escursioni
 
CARNEVALE DI PATRASSO
Carnevale di Patrasso (Patrino karnavali) è il più grande evento del suo genere in Grecia e uno dei più grandi in Europa. Carri floreali, artistici e satirici, automobili giganti decorate, carri e carrozze e figure di cartapesta colorate riempiono le strade della città. Un personaggio chiave è il Re Carnevale, presentato in tutto il suo splendore. Il Carnevale ha anche la sua Regina, che in realtà è una giovane bella donna su un floreale o galleggiante artistico.
www.carnivalpatras.gr
MURO DI DYMAEANS
Da non perdere una visita al “Muro di Dymaeans”, l'unica acropoli micenea fortificata nella Grecia occidentale. E’ un importante sito archeologico, anche se meno conosciuto, a soli 35 km a sud ovest di Patrasso. Secondo la mitologia greca, fu costruito dal semidio Ercole per proteggere dalle incursioni degli Elei la terra dei Dyme. Il forte, con una cinta difensiva circolare, fu costruito nel periodo miceneo e rimase in uso fino alla dominazione veneziana.
Destinazioni che puoi trovare nelle vicinanze
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo AmmanFaroRoma, Tangeri e Johannesburg Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!