Scopri

Sibiu

Sibiu, divisa in due, unita all’Europa
 
Ricca di storia, nel cuore della Transilvania, la città di Sibiu venne fondata in epoca Romana con il nome di “Cibium”. Terminale orientale della rete di collegamenti postali, nel corso dei secoli si è affermata come centro economico, culturale, politico e religioso (ancora oggi è la terza più importante sede episcopale della Chiesa Ortodossa Romena), diventando la città maggiormente legata alla cultura dell’Europa centrale.
 
Sibiu è divisa in due parti: la Città Bassa (Orasul de jos) e la Città Alta (Orasul de sus); quest’ultima costituisce il centro storico, ma anche la parte bassa della città presenta monumenti ed attrattive.
 
 
La Città Bassa, compresa tra il fiume Cibin e la collina, si sviluppò attorno alle antiche fortificazioni. Le strade sono lunghe e piuttosto larghe rispetto al resto delle città Medievali, mentre le costruzioni sono solitamente basse e coperte da tetti ripidi. La Città Bassa ospita anche la più antica chiesa di Sibiu, costruita nel 1386.
 
La Città Alta è organizzata attorno a tre piazze, con una serie di vie che seguono l’andamento della collina.
 
La Piazza Grande (Piata Mare) è la più ampia della città e costituisce il centro della vita cittadina. Sul lato nord-occidentale sorge il Palazzo Brukenthal, in stile Barocco, già residenza del Governatore della Transilvania e oggi sede del Museo Nazionale. Accanto si trova la cosiddetta “Casa Blu”, una costruzione che porta sulla facciata l’antico stemma della città. Sul lato settentrionale della piazza, la Chiesa dei Gesuiti, un edificio in stile Art Nouveau che ospita gli uffici del sindaco, e la “Torre del Consiglio”, uno dei simboli della città, con accanto il Palazzo del Consiglio, antico luogo di riunione del consiglio cittadino.
 
 
La Piazza Piccola (Piata Mica), collegata alla Piazza Grande da alcuni stretti passaggi, è caratterizzata dalla curvatura del lato nord-occidentale. Passando sotto un piccolo ponte metallico, la Strada Ocnei conduce alla Città Bassa. I principali palazzi che si affacciano sulla piazza sono la cosiddetta “Casa delle Arti”, edificio con ampie arcate già appartenente alla Corporazione dei Macellai, e la cosiddetta “Casa Luxemburg”, edificio a quattro piani in stile Barocco già appartenente alla Corporazione dei Fabbri.
Nel centro storico si trova Piazza Huet, su cui si affacciano due importanti edifici: la Cattedrale Evangelica Luterana, costruita nel XIV secolo, ed il Liceo Brukenthal.
 
Sibiu conserva un sistema di fortificazione, con diversi anelli di mura, in gran parte in mattoni. Tutto il sistema è collegato da un labirinto di tunnel e passaggi che consentivano di muoversi tra le diverse linee di fortificazione e verso la città. Il più caratteristico di questi collegamenti è il “Passaggio delle scale” (Pasajul Scarilor), che consentiva di collegare la Città Alta con la Città Bassa. A sud della città, la “Dumbrava” è una magnifica foresta di querce che ospita un museo di architettura, un laghetto navigabile e uno zoo.
 
Testo di Luca Lembi
Foto: © Sisterscom.com, Shutterstock
Copyright © Sisterscom.com
Riproduzione riservata.
 
 
Ente del Turismo
DOVE ANDARE
Monumenti
CATTEDRALE METROPOLITANA DELLA "SACRA TRINITÀ"
CHIESA ROMANO-CATTOLICA DELLA "SANTA TRINITÀ"
 
CHIESA EVANGELICA
TORRE DEL CONSIGLIO
 
PONTE DI LIER
TORRI E MURI DI DIFESA
 
Musei
MUSEO BRUKENTHAL 
MUSEO ASTRA 
 
Escursioni
ZOO DI SIBIU
PĂLTINIŞ RESORT
 
SIGHISOARA
BRASOV - CASTELLO DI DRACULA
 
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!