Scopri

Cremona

Cremona, l'ineguagliabile città dei liutai
Cremona, la città della Lombardia dove la tradizione del “saper fare liutario” è stata riconosciuta dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità.
Adagiata sulle rive del Po, Cremona si è rivelata nel corso dei secoli il luogo ideale per lo sviluppo delle arti e della cultura. Ricca di importanti opere artistiche, è una delle capitali culturali sia in campo artistico che musicale.
 
 
La statua di Antonio Stradivari
L'arte liutaia
L'arte liutaria fa di Cremona una città unica al mondo, che ha dato i natali ad illustri musicisti e compositori, quali Claudio Monteverdi ed Amilcare Ponchielli, a cui è anche intitolato l'importante teatro rilevante sia dal punto di vista storico che architettonico e artistico.
 
I festival musicali
Cremona offre un'ampia varietà di spettacoli musicali durante tutto l'anno. Tra questi
  • le stagioni di concertistica, lirica e di danza del Teatro Ponchielli
  • il Festival Monteverdi
  • il Festival Le Corde dell'Anima - letteratura e musica
  • Cremona Musica, Liuteria in Festival
  • le particolari animazioni musicali della rassegna Giovedì d'Estate e del Natale a Cremona.
 
Il legame della città di Cremona con la liuteria è antico ed inscindibile e le circa 140 botteghe artigiane liutarie specializzate in quest’arte, disseminate negli antichi vicoli della città, ne sono l’espressione più autentica, iniziata cinque secoli fa con Andrea Amati e proseguita con i celeberrimi violini di Antonio Stradivari.
 
Il Palazzo Comunale
Il Palazzo Comunale è, insieme al Torrazzo, il luogo simbolo della città di Cremona. Sede delle funzioni civiche dall'inizio del XII secolo, oggi custodisce una prestigiosa collezione di storici strumenti ad arco, attraverso i quali è possibile riscoprire una tradizione unica al mondo di sensibilità ed abilità artistiche.
Al Museo Stradivariano sono conservati i segreti del maestro liutaio e una collezione ineguagliabile di strumenti ad arco.
 
La Cattedrale
Il passato musicale e liutario di Cremona ha lasciato in città importanti testimonianze, come la Cattedrale, le viuzze ricche di storia ed i palazzi Medievali, in mattoni rossi, che al tramonto si colorano, come i violini, di un acceso colore arancio dorato. Passato e presente, tradizione e ricerca, abilità artigiana e sensibilità d'artista finiscono per intrecciarsi in armonica intermittenza, rafforzandosi scambievolmente ed arricchendosi di nuovi colori, come avviene al suono nella cassa armonica di un violino.
 
Il torrone di Cremona
Le specialità gastronomiche
Il torrone, famoso dolce natalizio, è uno delle eccelllenze gastronomiche di Cremona
Ogni anno, nel mese di novembre, a Cremona ricorre l’appuntamento con la Festa del Torrone che anima le piazze della città con tanti eventi, spettacoli e degustazioni.
Da provare c'è anche la mostarda di Cremona da accompagnare con i bolliti o con i formaggi locali, come il Grana Padano o il Provolone Valpadana.

Testo di Lisa Maria River
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
Video: www.comune.cremona.it
Copyright © Sisterscom.com
Pubblicato su Avion Tourism N36 - Aggiornamento maggio 2018
 
 
Enti del Turismo
 
 
Dove dormire a Cremona
 
Cremona è una città accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse.  

 
STELLE
Hotel per stelle, tipologia e servizi:
QUARTIERI
Hotel nei quartieri
 
LUOGHI DI INTERESSE
Hotel nelle aree turistiche
 
 
 
Dove andare
Monumenti 
 
 
LA CATTEDRALE

Piazza del Comune, 2

Risalente agli inizi del XII secolo, la Cattedrale di Cremona è dedicata a Santa Maria Assunta. L'aspetto originale del Duomo, di impianto Romanico, era ben diverso dall'attuale. Il grande tempio è stato modificato negli anni con l’inserimento di elementi gotici, rinascimentali e barocchi. Al suo interno conserva importanti capolavori di scultura e pittura oltre al Battistero e al Torrazzo che domina la Piazza del Comune. 

www.cattedraledicremona.it

IL TORRAZZO

Piazza del Comune, 2

La torre campanaria di Cremona chiamata “Torrazzo“ è alta oltre 112 metri, frutto della sovrapposizione di due differenti strutture. La prima, una torre Romanica con merlatura guelfa edificata nel 1267, mentre la seconda è costituita da due tamburi ottagonali (ghirlanda) collocati sulla sommità della torre.

Molto probabilmente la costruzione fu ultimata nel 1305. Dall’alto del Torrazzo si gode di uno stupendo panorama della città di Cremona e del fiume Po.

 
PALAZZO COMUNALE

Piazza del Comune, 8

Il Palazzo del Comune di Cremona, di tipica struttura Medievale, fu fondato nel 1206 con la particolare struttura architettonica del broletto lombardo. Ampliato poi nel 1245, non subì modifiche fino al XV secolo.

Lo spazio interno, che prevedeva un'unica grande sala per le riunioni della popolazione, fu suddiviso in nuovi ambienti di minori dimensioni tra i quali la cappella, oggi Sala dei violini.

La facciata attuale è il risultato delle variazioni del 1838, apportate dall'architetto cremonese Luigi Voghera.

 
IL BATTISTERO DI SAN GIOVANNI

Piazza del Comune, 2

Edificio romanico a pianta ottagonale, il Battistero di San Giovanno a Cremona sorge accanto alla Cattedrale. Al suo interno, nel centro, è conservato il fonte battesimale del Cinquecento di Lorenzo Trotti, in marmo rosso originario mentre intorno ci sono tre altari:
  • altare di fronte all’entrata decorato con un crocifisso del Trecento,
  • altare a sinistra con la Madonna Addolorata,
  • altare a destra intitolato a San Biagio.  
Musei
MUSEO CIVICO "ALA PONZONE"

via Ugolani Dati, 4

La Pinacoteca del Museo Civico “Ala Ponzone” di Cremona ha sede nel cinquecentesco Palazzo Affaitati. La collezione si è costituita, a partire dal Cinquecento, nel corso degli anni, grazie principalmente alle raccolte della famiglia Ponzone. La raccolta di dipinti e sculture raggiunge più di duemila pezzi e, tra la collezione di disegni, di particolare rilevanza è il gruppo dei fogli cremonesi del Cinquecento; mentre il nucleo più interessante della raccolta di stampe è rappresentato dai circa duecento esemplari risalenti ai secoli XV-XVI. Da non perdere il "San Francesco in meditazione" di Caravaggio e "L'ortolano" di Giuseppe Arcimboldi

Foto: Comune di Cremona - © Pietro Madaschi. musei.comune.cremona.it

MUSEO DEL VIOLINO - FONDAZIONE STRADIVARI

Piazza Marconi

Il Museo del Violino di Cremona, oltre ad ospitare la collezione di una trentina di strumenti della liuteria cremonese, dal 1976 promuove il Concorso Triennale Internazionale “Antonio Stradivari”.

Non è solo un Museo ma anche un Auditorium ed un centro di ricerca sulla liuteria antica e moderna. Dal 2009 la Fondazione ha anche promosso il progetto “friends of Stradivari”, appuntamento per tutti gli amanti della liuteria classica cremonese.

www.museodelviolino.org

 
Escursioni
PANDINO

A circa 50 chilometri di distanza da Cremona si trova Pandino, un antico borgo meta ideale per gli amanti della storia. A Pandino si erge infatti il castello visconteo meglio conservato della Lombardia, un edificio che presenta ancora oggi in gran parte la struttura e i dipinti originari del XIV secolowww.castellodipandino.it

PIZZIGHETTONE
Città murata a 20 km da Cremona e a 60 da Milano, Pizzighettone presenta una cerchia di mura bastionate che sono una straordinaria testimonianza di architettura militare. Una visita ai musei del borgo offre l'oppurtinità di ripercorrere a ritroso nel tempo la storia della città murata e la vita della comunità nel corso dei secoli. www.gvmpizzighettone.it
 
Voli
AVION TOURISM  MAGAZINE
Scarica AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!