Scopri

Genova

Una città sorprendente arroccata su colline affacciate sul mare
La città di Genova si staglia, quasi arroccata, sul mare e da questo le deriva anche la sua definizione di città ‘in verticale’: dall’alto domina con la sua imponenza il vasto Golfo di Genova, il Golfo Paradiso e il Promontorio di Portofino, oltre al Golfo di Savona, con una vista incomparabile.
 
 
Il porto antico
Il porto antico
Genova ha il suo passato storico legato al mare e il suo cuore pulsante è il quartiere di Porto Antico, ridisegnato nel 1992 dal noto architetto Renzo Piano, per le celebrazioni del cinquecentenario della partenza da Genova di Cristoforo Colombo per il viaggio che avrebbe portato alla scoperta dell’America.
 
 
Oggi questo spazio è diventato un Centro di intrattenimento e di svago non solo per i genovesi, ma anche per i turisti. Al suo interno i Magazzini del Cotone, un tempo deposito di questo tessuto, oggi sede di convegni e congressi a livello internazionale, con ben 12 sale multimediali contraddistinte dal nome della Rosa dei venti: un Centro commerciale moderno, dotato di attrezzature avanzate, che coniuga il fascino dell’antica struttura con le più moderne soluzioni tecnologiche. Nel Complesso si trova anche la Città dei bambini, uno spazio ludico per bambini dai 3 ai 14 anni, e il Padiglione del mare e della navigazione, che racconta in una affascinante esposizione in ben duemila metri quadrati la storia della marineria, a cui la città è fin dalle sue origini legata.
 
Ascensore di Castelletto
Ascensori e funicolari
Per spostarsi dal centro alle colline si possono usare ascensori e funicolari: famoso l’ascensore di Castelletto, definito dal poeta Giorgio Caproni ‘La via del Paradiso’.
I Palazzi 
Piazza De Ferrari
Genova ha un passato di grande magnificenza architettonica, dovuta alle immense ricchezze che le nobili famiglie locali profondevano per costruire nel 500 le proprie dimore: tra queste, che si distendono lungo la via Garibaldi, un tempo chiamata via Nuova, si distinguono Palazzo Rosso, Palazzo Bianco e Palazzo Tursi.
 
Palazzo Rosso
Il Palazzo Rosso
Già dimora cittadina della famiglia Brignole Sale, fu donato al Comune dagli ultimi eredi col vincolo di perpetuarne l’aspetto di residenza privata: vi si possono ammirare dipinti del Veronese, di Guido Reni, di Van Dyck, raffinati stucchi e ricchi arredi del passato.
 
Palazzo Bianco
Palazzo Bianco
Anch’esso di proprietà dei Brignole Sale, ha invece l’aspetto di una pinacoteca, con una preziosa raccolta di pitture genovesi, italiane, spagnole e fiamminghe dal XVI al XVIII secolo.
 
Palazzo Tursi
Palazzo Tursi
In origine della famiglia Grimaldi, poi passato ai Doria, duchi di Tursi, è dall’Ottocento sede dell’Amministrazione Comunale, ma vi si possono ammirare importanti collezioni d’arte, maioliche e monete, ma soprattutto lo straordinario violino Guarneri del Gesù, risalente al 1743, capolavoro della liuteria di Cremona e famoso per essere appartenuto a Niccolò Paganini.
 
I dintorni
Portofino
Genova ha dei dintorni di estremo interesse, noti in tutto il mondo: Portofino, famosa per essere meta di VIP, con il suo esclusivo porto capace di ospitare 300 imbarcazioni. Nel mare di questo paese gioiello, celebre per le sue case colorate, si possono praticare gli sport come vela e windsurf, oltre ad immersioni subacquee che tentano gli appassionati per gli stupefacenti fondali.
 
Monarola
Ma vale la pena di visitare anche il vicino Parco delle Cinque Terre, riconosciuto dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, caratterizzato da baie e piccole spiagge, pittoreschi villaggi rurali, santuari
Par gli appassionati di floricoltura da visitare i Giardini Hanbury, posti sulla vicina penisola di Mortola, con ben 5800 specie di piante, e creati nel 1867 dall’inglese Sir Thomas Hanbury, per la sua grande passione per la botanica: una delle maggiori attrazioni dei dintorni di Genova.
 
Le specialità della cucina ligure
Tra tutte queste meraviglie non sfigura nemmeno l’aspetto gastronomico della città ligure: la più celebre ricetta locale è senza dubbio il pesto, preparato secondo la più rigorosa tradizione con basilico, aglio e pinoli mischiati ad olio d’oliva prodotto in zona e triturati in un mortaio di marmo con un pestello in legno d’ulivo. Ma altre prelibatezze sono le focacce, lisce o nelle più gustose varianti: alle cipolle, alle olive, alla salvia, alle patate...
 
Pesto
Farinata di ceci
Focaccia
 
Tra i primi piatti sono da provare i ravioli al “tocco”, i tipici pansotti con il sugo di noci e il minestrone alla genovese.Famoso è anche il coniglio alla ligure, la cima alla genovese, la farinata di ceci cotta nel forno a legna e la panissa Numerosi i piatti a base di pesce: dal ciuppin alla buridda, alla capponada, allo stoccafisso accomodato e il cappon magro insalata fredda di pesce a più strati. Conosciuti sono anche i dolci come il pandolce genovese, il castagnaccio, i biscotti del Lagaccio e i canestrelli.
 
Dove dormire a Genova

 

Genova è una città accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse.  

 

STELLE
Hotel per stelle, suddivisi per la tipologia dei servizi offerti:
 
AEROPORTO
Hotel vicino all'aeroporto
 
NEI DINTORNI
 
NELLA REGIONE

Testi di: Anna Glik
Fotografie: Sisterscom.com, Shutterstock
Video: www.visitgenoa.it
Copyright © Sisterscom.com 
Aggiornamento giugno 2018
 
 
Ente del Turismo
www.visitgenoa.it
www.lamialiguria.it
 
Uffici Turistici
 
Ufficio IAT Aeroporto Cristoforo Colombo
Via Pioneri e Aviatori d'Italia,
Aeroporto Piano Arrivi
Ufficio IAT Garibaldi
Via Garibaldi, 12r
Ufficio IAT Porto Antico
Via al Porto Antico, 2
 
DOVE ANDARE
Monumenti e Musei
CATTEDRALE DI SAN LORENZO
Piazza San Lorenzo
La Cattedrale di San Lorenzo fu eretta nel 1098 circa e ampliata nei secoli successivi. La monumentale e preziosa Cattedrale di San Lorenzo custodisce le Ceneri di San Giovanni Battista, patrono della città, pervenute a Genova alla fine della Prima Crociata. Il restauro eseguito tra il 1894 e il 1900 conferì alla cattedrale l’aspetto attuale, valorizzando le aree Medievali che la caratterizzano. Dall’interno della cattedrale si accede al bel Museo del Tesoro e all’adiacente Museo Diocesano.
TEATRO CARLO FELICE
Passo Eugenio Montale, 4
Progettato dall’architetto Carlo Barabino e costruito nel 1827, il Teatro Carlo Felice è il teatro dell’Opera della città di Genova. Notevolmente danneggiato dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale è stato poi ricostruito ex novo. La sala principale ha una capienza di 2000 posti e può accogliere un’orchestra di 88 elementi. Il Teatro Carlo Felice ha ospitato importanti direttori, orchestre e rinomati corpi di ballo, provenienti da tutto il mondo.
www.carlofelicegenova.it
 
STRADE NUOVE e PALAZZI DEI ROLLI
Con i suoi splendidi palazzi, Via Garibaldi (la "Strada Nuova" di metà XVI secolo), chiamata anche "Via Aurea", è interessante architettonicamente. Fu aperta dopo il 1550 per ospitare le più influenti famiglie della città e originariamente per il fasto dei suoi edifici fu chiamata “Via Aurea” e in seguito “Via nuova dei palazzi”. Dal 2006 le “Strade nuove” sono state incluse nella Lista del Patrimonio dell’Umanità Unesco, insieme ai “Palazzi dei Rolli”.
MUSEO DI PALAZZO REALE
Via Balbi, 10
Il palazzo seicentesco conserva arredi, opere d’arte, oggetti d’uso, opere di artisti italiani e stranieri (Van Dyck, Tintoretto, Strozzi) e della scuola genovese (Piola, Grechetto, Schiaffino) ed inoltre sculture di Filippo Parodi.
palazzorealegenova.beniculturali.it
 
 
GALATA MUSEO DEL MARE
Calata De Mari, 1
Il Galata Museo del Mare, il più grande museo marittimo del Mediterraneo, è ospitato nell'edificio Galata, la costruzione più antica dell'arsenale della Repubblica. La visita si svolge in 28 spaziose sale compresa la bella terrazza panoramica Mirador. Il Galata è il museo più visitato della Liguria e uno dei musei tematici italiani più frequentati: dal 2010, grazie anche al sottomarino Nazario Sauro, il numero dei visitatori è superiore a 200.000 persone.
www.galatamuseodelmare.it
MUSEO EMANUELE LUZZATI
Porto Antico, 6
Il Museo Luzzati, con sede negli spazi della cinquecentesca Porta Siberia del Porto di Genova, è dedicato all’opera di Emanuele Luzzati - illustratore, scenografo e designer genovese famoso in tutto il mondo - ed espone opere e scenografie dell'artista.
www.museoluzzati.it
 
 
Escursioni
ACQUARIO DI GENOVA
Ponte Spinola
L'Acquario di Genova offre la scoperta degli ambienti acquatici del pianeta e dei suoi abitanti: lamantino, foca, pinguini, meduse, delfini agli squali, pesci dell’Antartide, pesci colorati della barriera corallina in una delle più grandi esposizioni di biodiversità Europee. Si possono ammirare ben 15.000 animali di 400 specie tra pesci, mammiferi marini, rettili, anfibi ed uccelli.
www.acquariodigenova.it
PARCHI DI NERVI
Via Capolungo, 1
I Parchi di Nervi si sviluppano tra la passeggiata Anita Garibaldi e l'antica strada romana. Nove ettari di parchi, caratterizzati da essenze mediterranee ed esotiche, circondano tre antiche ville nobiliari: Gropallo, Saluzzo Serra e Grimaldi Fassio trasformate in musei aperti al pubblico per le loro importanti collezioni d'arte. I prati dei parchi scendono verso il mare e sono attraversati da sentieri che offrono vedute delle scogliere.
 
Aeroporti nelle vicinanze di Genova
Voli
Avion Tourism Magazine #68
Scarica Avion Tourism Magazine #68
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo Shanghai. Per chi preferisce l’Europa, le affascinanti città di Istanbul in Turchia e Lviv in Ucraina ti sorprenderanno. Fatti incantare da Mosca o dalla magica San Pietroburgo. Scopri le destinazioni  direttamente sul sito internet oppure iscriviti alla newsletter per poter scaricare gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!