Città d'arte della Lombardia

Terra di campanili, emblema architettonico di città e paesi,
la Lombardia vanta un patrimonio artistico
che è al tempo stesso storia, cultura, spirito e stile di vita.
 
La storia dell’architettura lombarda è segnata dai numerosi castelli, fortezze e mura erette a difesa delle città, come quelle maestose che racchiudono la splendida Bergamo Alta, entrate nel Patrimonio Mondiale UNESCO il 9 luglio 2017, come Opere di difesa Veneziane tra il XVI ed il XVII secolo.
 
Bergamo Alta.
Bergamo Alta. Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
Un po’ ovunque si trovano mirabili costruzioni: la Rocca Scaligera posta a guardia della darsena di Sirmione, il Castello di Vigevano con accanto il Palazzo Ducale, i castelli viscontei di Voghera, Pavia, Belgioioso, Chignolo Po, al cui abbellimento hanno contribuito grandi artisti; lo spettacolare complesso fortificato di Brescia, detto “Falcone d’Italia”.
 
 
Milano è da sempre capitale economica e centro d’attrazione culturale
Il Duomo di Milano, senza dubbio una delle più alte realizzazioni dell’architettura Gotica a livello mondiale, la poderosa mole del Castello Sforzesco, l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci, in assoluto una delle opere d’arte più importanti di tutti i tempi, accanto alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, l’austera Basilica di Sant’Ambrogio, la Pinacoteca di Brerala Scala e gli altri splendidi teatri, i Navigli, le vie del centro, in particolare quelle della moda e dello shopping: la metropoli di Milano, offre un ventaglio straordinariamente ricco di bellezze, arte, architettura ed eventi. 
 
Duomo di Milano.
Duomo di Milano. Copyright © Sisterscom.com / ansharphoto / Shutterstock
 
In più Milano presenta numerosi edifici, risalenti alla fine dell’Ottocento e all’inizio del Novecento, che abbinano funzionalità ed estetica. 
 
La Lombardia pullula di piazze storiche. Sono luoghi di incontro e centralità,
dove di solito si affacciano gli edifici più importanti.
 
 
Bergamo Alta e i suoi gioielli
La Piazza Vecchia di Bergamo Alta racchiude l’edificio seicentesco con facciata in marmo bianco della Biblioteca Civica A. Mai”, il Palazzo della Ragione con la torre civica del XII secolo, detta “il Campanone”, dietro il quale sorge la Piazzetta del Duomo con la maestosa Basilica di S. Maria Maggiore, la Cappella Colleoni, mausoleo del celebre condottiero Bartolomeo Colleoni con l’inconfondibile facciata in marmi policromi, il Duomo, dedicato al Santo Patrono Alessandro, e il Battistero, costruzione ottagonale del 1340. 
 
Bergamo. Piazza Vecchia.
Bergamo. Piazza Vecchia. Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
 
Cremona la città dei liutai
A Cremona, città dei liutai, la Piazza del Comune, con il Torrazzo, la Cattedrale, il Battistero, la Loggia dei Militi e il Palazzo del Comunecostituisce uno dei più importanti complessi monumentali italiani. 
 
Duomo di Cremona.
Duomo di Cremona. Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
 
Il Complesso di Santa GiuliaBrescia
La Piazza Paolo VI, con il Palazzo del Broletto e il Duomo Vecchio, rappresentano il cuore antico di BresciaIl complesso di Santa Giulia è il Museo della Città riconosciuto nel 2011 dall’UNESCO come un'importante testimonianza monumentale longobarda in Italia. Il sito UNESCO comprende anche il Parco Archeologico di Brixia Romana con il Tempio Capitolino (o Capitolium), un teatro, un Santuario Repubblicano e una Basilica.
 
Brescia. Tempio Capitolino.
Brescia. Tempio Capitolino. Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
 
Piazza Ducale è il salotto di Vigevano
Ispirata da Leonardo e realizzata da Bramante, la Piazza Ducale di Vigevano, con i suoi portici e la concava facciata Barocca del Duomo è ritenuta una delle più belle d’Italia e una delle più armoniose realizzazioni del Rinascimento italiano.
 
Vigevano. Piazza Ducale.
Vigevano. Piazza Ducale. Copyright © Sisterscom.com / leventina / Shutterstock
 
 
Mantova terra dei Gozaga
La città dei Gonzaga esprime appieno lo spirito del Rinascimento, dalle stanze dell’immenso Palazzo Ducale, rese celebri dall’opera di Mantegna, e quelle del raffinato Palazzo Te. Il Palazzo Ducale è uno dei complessi monumentali più vasti d'Europa (34.000 mq. circa) e fu la reggia della famiglia Gonzaga.
 
Mantova. Piazza con la cattedrale.
Mantova. Piazza con la cattedrale. Copyright © Sisterscom.com / Taras Vyshnya / Shutterstock
 
Palazzo Te è un capolavoro di Giulio Romano per il principe Federico II Gonzaga. All'interno sono da ammirare la Sala di Amore e Psiche, con gli affreschi celebranti l’unione tra Federico II Gonzaga e Isabella d’Este; la Sala dei Giganti raffigurante la caduta dei giganti per mano di Zeus.
 
 
Pavia e la sua Certosa
Poco fuori Pavia sorge la celebre Certosa, uno dei gioielli del Rinascimento italiano, con i marmi policromi della facciata, i pinnacoli che ne slanciano la geometria, statue e medaglioni posti come gemme architettoniche. La costruzione della Certosa fu voluta da Gian Galeazzo Visconti ed è un monastero cistercense e Santuario della Beata Vergine Maria Madre delle Grazie, situato nell'omonimo comune distante circa 8 km da Pavia. Il monumento, risalente al XIV secolo, venne edificato nel periodo tardo-gotico italiano. 
 
Certosa di Pavia.
Certosa di Pavia. Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
Dal 1968 abitano nella Certosa i monaci cistercensi che si occupano anche delle visite guidate alla chiesa, ai chiostri del convento ed alla vendita di articoli sacri e di prodotti tipici. Nel palazzo vicino alla chiesa si trovano il negozio gestito dai monaci ed il Museo della Certosa di Pavia che, dal 2008, è gestito dalla Soprintendenza per i beni storici artistici di Milano.
 
 
Monza la città della Regina
Il Duomo di Monza, dove è custodita la Corona Ferrea dei re Longobardi, accoglie le diverse influenze artistiche fino al Barocco e al Rococò.  Dedicato a S. Giovanni Battista, è il monumento di Monza di maggior rilievo. 
 
Duomo di Monza.
Duomo di Monza. Copyright © Sisterscom.com / cad_wizard / Shutterstock
 
Il duomo sorge dove, nel 595 circa, la regina Teodolinda fece costruire una basilica. Nel 1300 iniziarono i lavori della nuova basilica e nel 1346 si consacrò l'altare maggiore. L'edificio aveva una struttura a croce latina, a tre navate. Le cappelle furono costruite dopo la metà del XIV secolo dall'architetto e scultore Matteo da Campione, che ampliò anche la facciata.
 
 
Le città sui laghi lombardi
Nella città di Como e lungo tutto il perimetro del Lago di Como è possibile ammirare palazzi storici e splendide ville, solenni edifici religiosi corredati da tesori artistici e patrimoni naturali. 
 
Duomo di Como.
Duomo di Como. Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
A Lecco il suggestivo itinerario manzoniano consente di ripercorrere i luoghi che hanno ispirato il celebre romanzo “I promessi sposi”.
 
 
Testo di: Lisa Maria River
Foto: © Sisterscom.com, Shutterstock 
Video: www.turismo.regione.lombardia.it 
Pubblicato su Avion Tourism Magazine
Copyright © Sisterscom.com
Aggiornamento: Maggio 2019, Febbraio 2020
 
 
 
 
Dove dormire nelle città della Lombardia
Castello Sforzesco di Milano.
Castello Sforzesco di Milano. Copyright © Sisterscom.com / Viacheslav Lopatin / Shutterstock
Le più belle città d'arte della Lombardia, con le loro strutture dotate di ogni confort, offrono un soggiorno accogliente.
Per trovare le migliori offerte e l'hotel ideale si può fare una ricerca tra quelli localizzati nel centro delle città, vicino alle più importanti  attrazioni turistiche, da visitare quindi anche comodamente a piedi o facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici.
 
HOTEL 
Soggiorni nel centro città di:
HOTEL 
Strutture nel cuore storico di:
 
 
 
Tour ed Escursioni
Bergamo. Porta di S. Giacomo.
Copyright © Sisterscom.com / Stefano Garau / Shutterstock
BERGAMO: TOUR DI CITTÀ ALTA
Interessante Tour privato guidato che si svolge a piedi per circa 2 ore e 30 minuti in Città Alta. Il tour inizia dalla famosa Piazza Mercato delle Scarpe e prosegue verso la Rocca di Bergamo da cui si può ammirare una splendida vista sulla Città Bassa.
Il tour porta poi fino alla incantevole Piazza Vecchia, cuore di Città Alta, e in Piazza Duomo con la Basilica di Santa Maria Maggiore, la Cattedrale, il battistero e la Cappella Colleoni. Lungo la strada si incontrano, negozi, ristoranti e caffetterie dove fermarsi per una pausa. Il tour termina alla Cittadella, costruita dalla famiglia Visconti nel XIV secolo.
Durata 2,5 ore. Maggiori informazioni: tour.
Milano. Galleria Vittorio Emanuele II.
Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
MILANO: TOUR A  PIEDI
E BIGLIETTO PRIORITARIO PER IL CENACOLO
Scoprire i monumenti principali di Milano con un bel tour a piedi di 3 ore per vivere la storia della città più nota del Nord Italia con una guida certificata. Si visita: la storica Chiesa di Santa Maria delle Grazie e il dipinto murale di Da Vinci "L'Ultima Cena" saltando la fila, il Castello Sforzesco, risalente al XV secolo, la Piazza della Scala, di fronte al Teatro La Scala, lo splendido Palazzo Marino, la Galleria Vittorio Emmanuele II del XIX secolo e Piazza Duomo, ammirando dall'esterno la terza chiesa cristiana più grande al mondo con migliaia di statue e guglie. 
Durata 3 ore. Maggiori informazioni: tour.
 
Duomo di Cremona.
Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
CREMONA: TOUR A PIEDI
E BIGLIETTO PER IL MUSEO DEL VIOLINO
Tour privato della città di Cremona con una guida esperta per scoprire: i le attrazioni più belle della città antica, come Piazza Stradivari, Piazza del comune, la Cattedrale di Cremona e il Torrazzo, il grande Battistero in stile romanico, la Chiesa di Sant'Abbondio e la Chiesa di Sant'Agata. Si prosegue nel quartiere dei liutai con i negozi storici di Via Solferino. Infine visita al Museo del Violino di Cremona con audioguida (italiano o inglese). Durata 3,5 ore. Maggiori informazioni: tour.
Franciacorta.
Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
DA BRESCIA: TOUR DI 3 ORE CON DEGUSTAZIONE VINO FRANCIACORTA
Il Tour privato porta alle colline vicino al Lago d'Iseo, per camminare tra i vigneti del Franciacorta. Partenza da Brescia con trasferimento privato a bordo di una macchina. Dopo circa mezz'ora, inizia il tour dei vigneti (1 ora) per scoprire le tecniche di coltivazione delle uve del Franciacorta. Segue una degustazione guidata di vini in cantina (1 ora), con assaggio di diversi vini accompagnati da prodotti tipici locali. 
Durata 3 ore. Maggiori informazioni: tour.
 
Lecco.
Copyright © Sisterscom.com / Fabio Michele Capelli / Shutterstock
LECCO: TOUR STORICO E GASTRONOMICO
Tour privato a piedi per scoprire la città di Lecco e degustare prodotti tipici del posto. Il tour consente di ammirare Piazza Cermenati ai piedi della scalinata che conduce alla Basilica di San Nicolò e al campanile di Lecco; il Palazzo delle Paure che ospita la galleria d'arte e l'Osservatorio Alpino Lecchese; la Chiesa di Santa Marta, il Teatro della Società con il monumento a Garibaldi e ad Alessandro Manzoni; il Santuario di Nostra Signora della Vittoria; il ponte di Azzone Visconti per vedere l'Isola Visconti dall'alto, che si trova nel mezzo del fiume Adda. Durante il tour, degustazioni di prodotti locali come formaggi, olio, vino e salumi. 
Durata 3 ore. Maggiori informazioni: tour.
Varenna.
Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
COMO: TOUR A VARENNA E CROCIERA A BELLAGIO
Tour privato con guida da Varenna a Bellagio. Visita del villaggio di pescatori di Varenna sul Lago di Como. Da ammirare: i vicoli nascosti, la passeggiata dell'amore sul lago, le ville, la statua bronzea "Signore del Lago" che rappresenta Cristo e si trova a 5 metri di profondità nel lago. Degustazione di piatti tradizionali nei ristoranti e bar situati sul lungolago. Si prosegue poi a bordo di una barca in stile veneziano per una crociera di 20 minuti verso la città di Bellagio, dove termina il tour. In omaggio: un souvenir e una mappa turistica con suggerimenti dell'operatore del tour su cosa fare e come spostarsi da Bellagio.
Durata 3 ore. Maggiori informazioni: tour.
 
 
Pavia. Ponte Coperto.
Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
DA MILANO: TOUR A PAVIA E OLTREPO PAVESE
Tour con autista e guida professionale con pick up in hotel fino a Pavia, famosa per le sue 100 torri e la sua università fondata nel 1361. Visita al Ponte Coperto o Ponte Vecchio; la Chiesa di San Michele, il Duomo e il Castello Visconteo. Si prosegue con l'autista a Oltrepo Pavese per il tour del vino. Tra colline e borghi medievali, il tour prevede la visita di una cantinadegustazione di vini serviti con Salame di Varzi di questa zona. Tempo per una passeggiata rilassante e pranzo tradizionale in un locale agriturismo/trattoria. Dopo il pranzo, si visita la Certosa di Pavia, a 8 chilometri a nord di Pavia, che comprende un monastero, un santuario e splendidi giardini. Dopo la visita, ritorno in hotel con l'autista. 
Durata 9 ore. Maggiori informazioni: tour.
Mantova.
Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
MANTOVA: TOUR A PIEDI DI 2 ORE CON GUIDA
Tour a piedi con guida di 2 ore a Mantova. Visita a: Casa di Rigoletto, Castello di San Giorgio, Palazzo Ducale, Piazza Castello, Piazza Santa Barbara e Piazza Lega Lombarda. Poi il Duomo di Mantova, dedicato a San Pietro, Palazzo Bonacolosi, Piazza Broletto, Palazzo del Podestà, Palazzo del Massaro e l'Arengario. Inoltre Piazza delle Erbe con la Torre dell’Orologio Astronomico, Palazzo Cervetta e Palazzo della Ragione. Da ammirare l’imponente chiesa della Rotonda di San Lorenzo, l’enorme cupola e l’esterno rinascimentale della Basilica di Sant’Andrea. Si prosegue per vedere l’antico chiostro del Monastero di Sant’Andrea. Su richiesta visita al Teatro Bibiena dove suonò Mozart.
Durata 3 ore. Maggiori informazioni: tour.
 
Scopri altri tour 
News & Info utili
Voli
AVION TOURISM  MAGAZINE
Scarica AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!