Scopri

Breslavia

Breslavia, il fiore sacro dell’Europa
Questo l’appellativo attribuito a Breslavia, una delle più antiche e belle città della Polonia. Sul fiume Oder, attraversata da numerosi affluenti e canali, sorge su 12 isole collegate da 112 ponti.
 
 
Visitata stando a bordo di un battello, Breslavia sembra sorgere dall’acqua.
 
Piazza Mercato
Il cuore della città
E' l’imponente Piazza del Mercato, su cui si affacciano i palazzi Jas, in stile Rinascimentale, e Malgosia, più grande e in stile Barocco, collegati dalla Porta Barocca che dà accesso alla monumentale Chiesa Gotica di Santa Elisabetta.
 
Il municipio
Il municipio
Al centro della piazza sorge il Municipio, perla dell’architettura borghese Gotico-Rinascimentale, il cui tetto è diviso in tre parti, con una facciata riccamente decorata e un orologio del 1580. Sulla parte meridionale del Municipio di trova l’entrata alla Cantina Swidnicka, la più celebre birreria della città risalente al XIV secolo.
 
Ostrow Tumski
Ostrow Tumski
 
Ostrow Tumski, isola sul fiume Oder, oggi unita alla terraferma, è la parte più antica di Breslavia. Di sera, illuminata con lampioni a gas, assume un fascino particolare. Qui fu eretta la Cattedrale di San Giovanni Battista, con le due caratteristiche torri, prima costruzione interamente Barocca della Polonia. La torre panoramica consente di turisti di guardare i dintorni da 56 metri d’altezza.
 
Ponte Piaskowy
Isola Piasek
Attraverso il Ponte Piaskowy, il più vecchio della città, ci accede all’Isola Piasek. Vicino al ponte si trova l’edificio Barocco della Biblioteca Universitaria, sulla parte estrema dell’Isola del Mulino, con bella vista su Ostrow Tumski. Il Ponte Grunwaldzki, del 1910, da cui si ammirano le varie chiese Gotiche presenti sulle isole circostanti, rimase a lungo il ponte sospeso più lungo d’Europa.
 
 
Molti i luoghi curiosi: dal monumento alle bestie da macello al monumento allo gnomo, simbolo della rivoluzione arancione degli anni ottanta. Una delle maggiori attrazioni di Breslavia è il Panorama Raclawicka, pittura monumentale di fine XIX secolo posta in un edificio circolare nel Parco Slowackiego, che illustra una battaglia vittoriosa dei polacchi sull’armata russa nel 1794.
 
Panorama Raclawicka nel Parco Slowackiego
Famoso in tutto il mondo, il Teatro della Pantomima di Breslavia organizza spettacoli e rappresentazioni mimiche all’aperto. Pasaz Niepolda è un popolare luogo di svago per i giovani. Per gli amanti del modernismo, da non perdere la Hala Ludowa, che nel 1913 era la più grande costruzione in cemento armato al mondo.
 
Il Zurek
La cucina polacca
Frutto della fusione di diverse culture si è diversifica nel corso degli anni nelle varie regioni. I piatti tipici da provare sono: il Zurek (minestra di farina di segale, accompagnata da uovo sodo e salumi), il Barszcz bialy o czerwony (zuppa di barbabietole bianche o rosse), il Bigos (zuppa con diversi tipi di carne, crauti e spezie) , la Kotlet schabowy (cotoletta di maiale), la Kotlet mielony (cotoletta con carne macinata), i pierogi, il flaczki ( trippa), i kluski ziemniaczane (simili agli gnocchi di patate) le placki ziemniaczne (frittelle di patate).
 
 
Dove dormire a Breslavia
 
Breslavia è una città accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse.  

 
STELLE
Hotel per stelle, suddivisi per la tipologia dei servizi offerti:
 

Testi di Lisa Maria River
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock

Copyright © Sisterscom.com
Video: www.polska.travel
Pubblicato su Avion Tourism N35 - Aggiornamento giugno 2018
 
 
 
Ente del Turismo
DOVE ANDARE
Monumenti
PIAZZA DEL MERCATO

La Piazza del Mercato è il cuore di Breslavia ed è il più grande layout urbano del suo genere in Europa. Tracciata nel XIII secolo, grazie alle sue dimensioni imponenti (208x175 m), è la seconda piazza principale della Polonia. La piazza è circondata da sessantacinque case antiche e ogni lato ha un suo nome. Al centro della piazza c'è il Municipio, un monumento unico di architettura Gotica. In serata, la Piazza del Mercato di Breslavia si trasforma in un vivace e affollato centro, dove si può passare il tempo in numerosi ristoranti, bar e giardini. 

 
UNIVERSITÁ 

L'Università di Breslavia si trova nel più grande complesso Barocco della città ed costituita da un ex Collegio dei Gesuiti e dalla una chiesa. È la più antica scuola di Breslavia e nel 2002 ha festeggiato il suo 300° anniversario. L'edificio principale ospita il Museo dell'Università di Breslavia, dove si trova la gemma Barocca della Bassa Slesia, l'Aula Leopoldina. Gli amanti delle scienze amano certamente l’ex osservatorio astronomico, situato nella Torre Matematica. Il vecchio impianto ha un astrolabio di origine trecentesca, un globo celeste risalente al XVI secolo e una meridiana di F. Longchamps de Berier.

 
 
PANORAMA RACLAWICE

Uno dei must della città di Breslavia da vedere è il Racławice Panorama. Visitato ogni giorno da circa 1600 persone è un capolavoro, il più grande dipinto della Polonia. Le sue dimensioni sono infatti: 15x120 metri. Dipinto di Jan Styka e Wojciech Kossak, commemora il centesimo anniversario della Rivolta di Kościuszko. Si tratta di una rappresentazione unica della battaglia di Racławice del 4 aprile 1794.

CENTENNIAL HALL 

È considerata una delle più importanti opere di architettura del XX secolo. Precedentemente conosciuta come Popoli Hall, fu progettata da un architetto eccezionale, Max Berg, e costruita nel 1913 in occasione del centesimo anniversario della battaglia di Lipsia. La struttura di cemento armato ha una volta di 1,5 volte più grande della cupola del Pantheon romano, e il peso della Hall è solo il 42% della massa del Pantheon. Viene utilizzata per congressi regionali e internazionali, nonché commerciali, eventi sportivi e culturali.

 
Musei
MUSEO NAZIONALE

Square Powstańców Warszawy 5 

Il Museo Nazionale di Breslavia occupa l'edificio progettato dall'architetto Karl Friedrich Endell, eretto tra il 1883 e 1886. Fu istituito inizialmente il 28 marzo 1947 come Museo di Stato e l’11 luglio 1948 fu ufficialmente inaugurato al pubblico. Le collezioni più antiche provengono da musei tedeschi mentre alcuni oggetti sacri dalla città di  Breslavia e della Bassa Slesia. Successivamente sono state create nuove collezioni.

MUSEO ARCHEOLOGICO

Street Cieszyńskiego 9 

Il Museo Archeologico di Breslavia fu fondato nel 1815 inizialmente con collezioni archeologiche private e post-secolari. Il museo ospita monumenti che rappresentano tutte le epoche e i periodi, dalla tarda Età della Pietra (500.000 anni fa) ai giorni nostri (XX secolo). Il museo continua ad espandere la sua collezione con oggetti provenienti dagli scavi che hanno preceduto la ristrutturazione del centro storico di Breslavia. Il museo è uno dei più antichi del suo genere in Europa.

 

Escursioni
PARCO SZCZYTNICKI
Il Parco è il più antico e il più grande della città di Breslavia. Fu istituito nel 1785 come un giardino privato nella tenuta Stare Szczytniki e successivamente fu collegato con un parco comunale. L'attrazione principale del parco è il giardino giapponese, realizzato nel 1913, poi ricostruito numerose volte. L'arboreto, i bellissimi boschi di rododendri e il giardino di rose rivelano un volto diverso per ogni stagione, mentre solo gli elementi di architettura giapponese restano immutabili.
CASTELLO DI KSIAZ

Da Breslavia si può fare un'escursione di circa 8 ore per scoprire i luoghi più famosi della regione Bassa Slesia. Da ammirare le Chiese della Pace a Jawor e Swidnica, dichiarate Patrimonio mondiale dell'Umanità dall'UNESCO, e infine il magnifico Castello Ksiaz, il terzo più grande della Polonia che risale al XIII secolo con torri e terrazze in stile francese e giardini.

 

Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!