Scopri

Chisinau

La città moldava dal cuore verde 
Considerata una delle città più verdi d’Europa, Chisinau offre bellezze architettoniche e monumenti di raro pregio artistico.
Colline coperte di boschi e tranquille vallate con vasti campi di girasole e al centro la città capitale. E' la fotografia della Moldavia, attraente dal punto di vista paesaggistico e con una storia in larga parte racchiusa nelle bellezze architettoniche di Chisinau.
 
 
E' la capitale della Repubblica Moldova nata nel 1991 sulle ceneri della ex Repubblica socialista sovietica di Moldova. Posizionata al centro della regione storica denominata Bessarabia, Chisinau è una città multietnica, sede di 36 facoltà universitarie nonché dell’Accademia delle scienze di Moldova che rappresenta il centro socio-culturale dell’intero paese.
 
Considerata una delle città più verdi d’Europa, Chisinau offre bellezze architettoniche e monumenti di raro pregio artistico eretti principalmente durante l’epoca zarista con il contributo di virtuosi maestri italiani ed in seguito anche nel periodo sovietico.
 
Statua di Stefan cel Mare
Una visita alla città di Chisinau ha come irrinunciabile punto di partenza la maestosa statua di Stefan cel Mare situata all’ingresso dell’omonimo parco. Questo luogo rappresenta il cuore del centro cittadino nonché il principale punto d’incontro abituale per gli abitanti di Chisinau. Il parco, che si estende alle spalle del monumento, è senz’altro il più bello e meglio conservato della città, oltre il quale si attraversa il Bulevard Stefan cel Mare per arrivare al Teatro dell’Opera e del Balletto di sovietica memoria.
 
L’antistante piazzale è stato da poco ricostruito e dotato di due fontane danzanti illuminate che durante la sera offrono un’immagine molto suggestiva. Da qui si ammira in tutta la sua imponenza il Palazzo Presidenziale, conosciuto anche come “Palazzo di Vetro” dagli abitanti della capitale. Da un altro lato di Bulevard Stefan cel Mare si sbuca sulla Piazza delle Grandi Adunate Nazionali, su cui sorge il gigantesco Palazzo del Governo Moldavo e dalla parte opposta l’Arco di Trionfo costruito nel 1840 per commemorare la vittoria delle truppe zariste contro l’invasore turco.
 
Campanile della  Cattedrale della Natività
Alle spalle dell’Arco si erge la struttura in stile classico russo della Cattedrale Ortodossa della Nascita di Nostro Signore, composta da un corpo centrale e da una torre con il campanile separato. La cattedrale è circondata da un altro parco fiorito dove, nei weekend e durante le principali ricorrenze di stato e religiose, viene allestito un variopinto mercatino dell’artigianato locale.
Sul lato del parco parallelo con la Strada Banulescu-Bodoni si trova il principale mercato all’aperto dei fiori, aperto 24 ore al giorno.
 
Degno di menzione il Palazzo del Municipio, realizzato in stile Gotico Veneziano con annessa torre con l’orologio. Lungo il Bulevard si trova la Sala dell’Organo, edificio in stile classico che ospita un organo costituito da 3000 tube con un’eccezionale risonanza.
 
 
La fontana del vino
Festival Nazionale del Vino
Ogni anno nel secondo week end di ottobre si festeggia il Festival Nazionale del Vino. I produttori nazionali offrono una vasta scelta di pregiati vini ai primi posti a livello europeo e in prima posizione per l’est del continente. Nei loro stands offrono una vetrina dei loro vini. Durante questa celebrazione è possibile assistere a numerose rappresentazioni del tipico folklore moldavo.
 
Dove dormire a Chisinau
 
Chisinau è una città accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse.  

 
STELLE
Hotel per stelle, suddivisi per la tipologia dei servizi offerti:
 
 

Di Angela Trivigno

Foto: Sisterscom.com, Shutterstock

Copyright © Sisterscom.com
Pubblicato su Avion Tourism N47 - Aggiornamento giugno 2018

 

Ente del Turismo

Agenzia del Turismo della Repubblica Moldova
www.turism.gov.md

Cosa vedere
Monumenti
STATUA DI STEFANO IL GRANDE
La statua dell’eroe nazionale dei moldavi è situata all’ingresso dell’omonimo parco e rappresenta il cuore del centro cittadino nonché il principale punto d’incontro abituale per gli abitanti della città. Fino al 1991 sul basamento poggiava la statua di Lenin, oggi invece si erge la statua del Principe e Santo Stefan cel Mare noto anche come l’eroe della lotta di liberazione dall’invasore ottomano.
BULEVARD STEFAN CEL MARE
Uno dei più bei parchi meglio conservati della città. Al suo interno una bellissima fontana e diverse statue di scrittori e poeti rumeni e russi. Uscendo dal parco lungo il vialetto delle statue si trova il Teatro dell’Opera e del Balletto di sovietica memoria. Nel piazzale antistante, da poco ricostruito, due fontane danzanti illuminate. Da qui si può ammirare l’imponente Palazzo Presidenziale conosciuto anche come “palazzo di vetro” dagli abitanti della capitale.
 
PIAZZA DELLE GRANDI ADUNATE NAZIONALI 
Fino all’inizio degli anni ’90 si tenevano le parate militari ed i discorsi dei leaders comunisti dell’U.R.S.S. Qui sorge il gigantesco Palazzo del Governo Moldavo e dalla parte opposta l’Arco di Trionfo costruito nel 1840 dall’architetto Zauschevici in commemorazione della vittoria delle truppe zariste contro l’invasore turco.
CATTEDRALE ORTODOSSA DELLA NASCITA DI NOSTRO SIGNORE 
Circondata da un parco immerso nel verde la Cattedrale ortodossa della Nascita di Nostro Signore è composta da un corpo centrale e da una torre con il campanile separato. In origine opera dell’architetto Abraam Melnicov che la disegnò e terminò nell’anno 1836. A causa dei diversi conflitti armati l’opera fu più volte distrutta, l’attuale struttura è il risultato della ricostruzione terminata nel 1996. La cattedrale è circondata da un altro parco fiorito dove, nei week end e durante le feste, viene allestito un mercatino dell’artigianato locale.
 
 
 
PALAZZO DEL MUNICIPIO
Il Palazzo del Municipio è un edificio costruito nel 1902, realizzato da due architetti M. Elladi e A. Bernardazzi in stile Gotico Veneziano che evidenzia nella cuspide una torre con l’orologio.
 
Musei
MUSEO NAZIONALE DI ARCHEOLOGIA E STORIA DELLA MODAVIA
31 August 1989 St.
L’esposizione permanente del Museo Nazionale di Archeologia e Storia della Moldavia rappresenta il patrimonio storico e archeologico della regione dai tempi più antichi ad oggi. Dal 1987, il nuovo edificio è moderno e ha a disposizione 12 sale per l’esposizione. 
MUSEO NAZIONALE DI ETNOGRAFIA E STORIA NATURALE
Fondato come Museo Agricolo ha ampliato poi le sue attività con collezioni che riflettono la storia naturale, gli sviluppi nella società umana e la cultura tradizionale sul territorio. Attualmente il Museo Nazionale di Etnografia e Storia Naturale detiene una collezione di circa 135.000 pezzi. Dal 2006 il Museo è diventato un istituto specializzato presso l’Accademia delle Scienze di Moldova e nel 2009 è stato aggiunto nel “patrimonio etnografico e naturalistico”.
 
Escursioni
PARCO VALEA MORILOR
Grande spazio verde della città, fondato nel 1951. Tra diverse varietà di alberi all’interno del Parco Valea Morilor si trova il teatro estivo, detto Teatro Verde che ospita 5.000 persone, utilizzato per i concerti. Il laghetto Comsomolist fa da margine al parco e in l’estate è possibile noleggiare piccole barche a remi. All’interno dell’area Valea Morilor si trova il Centro Internazionale delle Esposizioni Moldexpo.
MONASTERI DELLA MOLDAVIA
Da Chisinau si può fare un tour per visitare due dei più importanti siti religiosi della Moldavia, il Monastero di Hâncu e il Monastero di Căprianache è circondato da boschi, laghi e un bel paesaggio. Durante l'escusione ci si può fermare nei ristoranti della zona per gustare la cucina moldava e il vino tipico di Cricova. 
 
Destinazioni che puoi trovare nelle vicinanze
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!