Scopri

Marsa Alam

Paradiso tropicale per appassionati di windsurf, snorkelling e immersioni subacquee
Un tempo piccolo villaggio di pescatori sulla costa Ovest del mar Rosso, Marsa Alam è oggi una località turistica in rapido e costante sviluppo, grazie anche alla costruzione, avvenuta circa una decina di anni fa, dell’aeroporto internazionale.
 
Considerato un vero paradiso tropicale, con le sue imponenti palme e le sue scenografiche mangrovie, è tra le mete preferite degli appassionati di windsurf, snorkelling e immersioni subacquee: le sue acque cristalline con chilometri di barriere coralline infatti sono popolate di numerose specie animali e vegetali dai colori stupefacenti.
 
 
Gli spettacolari punti di immersione di Marsa Alam sono ancora relativamente poco frequentati, permettendo così ai turisti di scoprire in tutta tranquillità i giardini sottomarini, le muraglie coralline e i relitti disseminati nella zona.
 
 
 
I più famosi punti di immersione
Sono:
  • Elphinstone, con una ricchissima fauna sottomarina, dalle tartarughe ai pesci corallini;
  • Shaab Samadai, detta anche Dolphin House per il gran numero di delfini che vi nuotano;
  • Fury Shoal, una secca con un giardino corallino meraviglioso, popolata anch’essa di delfini, ma vi si trova appoggiato anche il relitto di un rimorchiatore di un antico veliero.
 
Per coloro che desiderano abbinare alla vacanza marina un’avventura nel deserto, sono organizzate numerose escursioni nelle vicinanze: una delle più interessanti è quella di partecipare a un safari a bordo di un fuoristrada o di un quad per raggiungere un autentico villaggio beduino; l’escursione, che può durare a scelta da mezza giornata a una giornata intera, si conclude con un barbecue al suono delle musiche beduine accompagnate da danze tradizionali, ma per chi lo desiderasse è previsto anche un giro nel deserto a dorso di un dromedario.

Di solito chi programma un viaggio nel Mar Rosso desidera combinare il relax di una vacanza al mare con la visita ai monumenti dell’Antico Egitto. Da Marsa Alam sono previste diverse escursioni in pullman fino a Luxor, una trasferta di circa quattro ore.
Le escursioni possono avere una durata di una o due giornate e, grazie alla vicinanza dell’aeroporto, si può raggiungere facilmente anche Il Cairo per ammirarne i tesori dell’antichità, dalle piramidi alla Sfinge al ricchissimo Museo Egizio.
 
 
 
 
Interessante anche la visita alle rovine degli antichi insediamenti minerari di smeraldi nella zona montuosa del deserto orientale a sud-ovest di Marsa Alam nelle località di Wadi Gimil, Wadi Sikelt, Wadi Nuqrus e Gebel Zabara, miniere un tempo ampiamente sfruttate nel periodo romano e tolemaico, il più famoso e attivo complesso minerario del mondo antico. Alla pietra, largamente usata dai faraoni, veniva attribuito infatti il simbolo di eternità e di potere.
 
Non lontano da Marsa Alam sono i resti dell’antico Porto Romano di Myos Hormos, un tempo ingresso principale dell’Impero Romano verso l’India, porto dove si trovano ancora manufatti romani molto ben conservati; oltre a questi a Wadi Hammamat si possono ammirare anche circa 200 iscrizioni rupestri risalenti a 4000 anni fa, che rappresentano le tradizionali imbarcazioni in giunco dirette verso il Nilo.
Wadi Hammamat è celebre anche per la Pietra di Bekhemy, una roccia di colore verde ritenuta sacra nell’antichità e con cui venivano realizzate coppe, statue e sarcofagi, oggetti rinvenuti numerosi nelle piramidi, nelle tombe e nei templi.

L’artigianato è davvero invitante, soprattutto nei mercati che offrono oltre a vari souvenir, tappeti dai magnifici colori rigorosamente fatti a mano.
 
 
Il Kushari
Le specialità
Anche i ristoranti offrono, oltre alla cucina internazionale, prelibatezze locali: tra queste le polpette fritte di purea di fave, servite con il tipico pane shammy, una specie di sottile piadina, lo shwarma, versione del doner kebap turco e per finire il tipico Kushari con tagliolini, riso, lenticchie nere, che sono la vera specialità della zona, cipolle fritte e salsa di pomodoro.
 
 
 
 
 
Dove dormire a Marsa Alam

Marsa Alam offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort. Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle.

 
STELLE
 
AEROPORTO
Hotel vicino all'aeroporto
 
 
 
 
Testi di Anna Glik
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock

Copyright © Sisterscom.com

Pubblicato giugno 2018

 

 

Ente del Turismo
Dove andare
Escursioni
MARINA DI PORT GHALIB

Situata nel cuore del Port Ghalib Resort a Marsa Alam sulla costa egiziana del Mar Rosso, la Marina di Port Ghalib, operativa dal 2002, è formata da un bacino portuale profondo 5 metri, capitaneria, dogana, controllo dell'immigrazione, provveditorie di bordo, scalo di alaggio, terminal per traghetti e stazioni di rifornimento. L'area è costellata da alcuni dei migliori siti per immersioni e presenta alcune delle più belle e incontaminate spiagge dell'Egitto e l'esclusivo Port Ghalib Resort.
www.portghalib.com

PALAZZO INTERNAZIONALE DEI CONGRESSI

All'interno del Port Ghalib Resort
A Marsa Alam si trova il più grande e moderno centro commerciale e congressuale ospitato dal lussuoso complesso ricettivo di Port Ghalib. La struttura offre un'area totale di 1950 metri quadrati ed è progettata per ospitare eventi e riunioni aziendali, politiche e private di ogni portata.

 

SAFARI

Fare un safari in Egitto è un'esperienza appagante sotto vari punti di vista, per poter godere della calma del deserto, delle meraviglie naturali e delle antiche rovine. È possibile scegliere tra safari brevi, che durano un paio di ore, o con soste giornaliere e notturne con pernottamento. Per provare l'esperienza del profondo deserto, c'è la possibilità di effettuare un safari lungo con guide internazionalmente riconosciute per essere accompagnati da esperti nel Gran Mare di Sabbia e altri luoghi remoti. 

HURGHADA

La città di Hurghada, con oltre 40 km di costa incontaminata, offre sole tutto l'anno, meravigliose barriere coralline e decine di attrazioni in un'atmosfera di tutto relax. Hurghada, famosa per gli appassionati di immersioni, è perfetta per tutti, anche per chi non ama il diving: divertimento sulla spiaggia, sport acquatici estremi, locali notturni e golf sono alcune delle attrattive offerte. Hurghada è una località turistica suddivisa in Sigala, El-Dahar e El-Memsha.

 
LAGUNA DI ELPHINSTONE

Situata 20 km al largo del litorale di Marsa Alam, la scogliera di Elphinstone è un fantastico sito per immersioni. La barriera è lunga 300 metri e le sue pareti scendono a profondità spettacolari di oltre 100 metri. Inoltre è ricoperta di corallo e le specie faunistiche sottomarine che si possono avvistare sono estremamente diversificate: barracuda, pesci angelo, cernie e murene, per citarne alcuni. Fra i visitatori occasionali si possono incontrare lo squalo pinna bianca e grigia, oltre al pesce martello.

MARSA ABU-DABBAB

Marsa Abu Dabbab, barriera corallina poco profonda e sabbiosa, è il luogo ideale per una piacevole e rilassante immersione. Durante un'immersione a Marsa Abu Dabbab si ha la possibilità di incontrare delfini, così come i famosi dugonghi detti anche "mucche di mare", tartarughe e razze maculate.

 
 
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo AmmanFaroRoma, Tangeri e Johannesburg Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!