Scopri

Bangkok

La città degli angeli
Bangkok, situata sulle rive del fiume Chao Praya, esprime tutta l’essenza thailandese. Conosciuta come la Città degli Angeli, è la capitale della nazione dal 1782 e la principale via di accesso per ogni destinazione del territorio. Arrivati a Bangkok, la città si presenta subito con un impressionante groviglio di strade e moderni grattacieli svettanti ma l’iniziale ed apparente caos della moderna e affascinante grande città, si trasforma presto in una sensazione di piena accoglienza.
 
 
È questo il fascino contraddittorio che rende unica Bangkok, una delle città più esotiche del mondo che, come nessun’altra metropoli, rimane sempre in equilibrio tra sacro e profano, tradizione e tecnologia. In città la fusione tra antico e moderno è affascinante, con il suo ritmo frenetico da una parte e la tranquillità dall’altra. E proprio la propensione verso la modernità ed il grande rispetto per il passato, fa di Bangkok un luogo dal carisma profondo.
 
 
In questa sorprendente metropoli le antiche tradizioni si fondono con lo stile contemporaneo, regalando panorami e scenari meravigliosi. Un incanto che affascina non solo per l’incredibile vitalità della città e il suo contesto moderno ma anche per la sua principale caratteristica ossia il perfetto connubio tra semplicità e gentilezza della sua gente. A Bangkok, infatti, la vita è semplice e senza sfarzi, anche quando si accompagna a espressioni di grande lusso ed eleganza.
 
 
Le testimonianze del passato non sono solo riferite ai monumenti più importanti, ma anche in ogni aspetto della vita quotidiana. Tra le bancarelle ambulanti che offrono piatti tipici thailandesi, al mercato dei fiori o tra le file di monaci vestiti color zafferano che fanno la questua, si scopre l’unicità dei thailandesi che possiedono una grande tolleranza, una predisposizione spontanea ad accettare la vita con tutte le sue contraddizioni e un raro senso di libertà. Ed è per questo che il termine Thailandia significa “terra degli uomini liberi“.
 
 
Stupefacente e dinamica, Bangkok preserva la sua storia e la sua cultura in ogni anfratto della città con i tetti e le alte guglie del Grande Palazzo Reale e i suoi antichi templi come il Tempio del Buddha di Smeraldo, il Tempio dell’Aurora, il Tempio del Buddha Sdraiato e altri infiniti templi o santuari evocativi della classica meraviglia orientale.
 
 
Molteplici in città i punti d’interesse artistico-culturali, che sono ben evidenti nei diversi musei della città come il Museo Nazionale che custodisce la storia dell’arte thailandese o il moderno Art & Cultural Center con opere d’arte moderna e tradizionale, artisti di fama nazionale ed internazionale.
 
 
Anche l’architettura e il design sono all’avanguardia e rispecchiano una ricercata armonia tra lo stile thai e quello occidentale. Infatti, nonostante la modernità esplicita, Bangkok conserva tutte le caratteristiche di una tipica città orientale: canali, battelli, tuk-tuk, caos, colori, odori, quartieri-villaggi sull’acqua, neon dei locali notturni, cibo cucinato e consumato all’aperto dalla semplice pasta di riso ai frutti di mare freschi, dalla zuppa di nidi di rondine a quella di pinne di pescecane.
 
Pasta di riso
Zuppa di nidi di rondini
Pinne di pescecane
 
 
E ancora, sfavillanti centri commerciali con strutture mozzafiato dove dedicarsi allo shopping in Siam Square con il Siam Paragon con negozi alla moda, un cinema, un acquario e infiniti ristoranti di cucina locale e internazionale; ma anche i centri massaggi tra i più premiati in Asia e nel mondo; i ristoranti trendy che servono le famose specialità speziate thailandesi, come le altre grandi cucine dell’Est e dell’Ovest, eleganti coffee shop, negozi specializzati e tanto folklore.
 
 
Tra i luoghi più esclusivi ove trascorrere anche la notte avvolti in un’atmosfera trendy e fascinosa sono Sukhumvit e Silom Road. La vita notturna qui ha uno stile particolare perché non si limita agli scintillanti disco-bar e pub ma, con un fascino introvabile in nessuna altra località dell’Asia, Bangkok offre teatri, cinema ultramoderni, spettacoli culturali e sbalorditivi shows.
 
Testi di Nicolò Villa
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
Pubblicato su Avion Tourism Special Edition for Milan Bergamo Airport N72
Tutti i diritti riservati. Copyright © Sisterscom.com
 
 
Ente del Turismo
 
Dove dormire a Bangkok
 
Bangkok offre infinite possibilità di soggiorno in strutture dotate dei migliori  servizi.
Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse
 
Dove andare
Monumenti e templi
Ananta Samakhom e Sala del Trono
L’Ananta Samakhom Throne Hall, nel quartiere Dusit, fa parte di Palazzo Dusit ed è un complesso di residenze reali. Il palazzo, voluto dal re Rama V Chulalongkorn e costruito dal 1907, fu sede del Parlamento fino al 1974. Grazie ad architetti italiani, l’edificio richiama il Rinascimento ed è decorato con marmo di Carrara. Le volte, affrescate dal pittore Galileo Chini, narrano la storia thailandese. Le principali sale residenziali sono: Ananta Samakhom Throne Hall, Vimanmek Mansion e Abhisek Dusit Throne Hall. La Sala del Trono è adibita a Museo. www.artsofthekingdom.com
Grande Palazzo Reale
Il Grande Palazzo Reale, composto da più edifici, si trova nel distretto di Phra Nakhon. Lo stile del Palazzo Reale esprime l’incontro tra le architetture thai e quelle occidentali. Il sito emana una spiritualità sorprendente, scandita dal leggero tintinnio delle piccole lamine di bronzo a forma di foglia appese ai tetti degli edifici. Qui si venera il Buddha di Smeraldo che, seduto su un trono in mezzo al complesso di templi, splende sotto volte dorate vicino all’ampio fiume Chao Phraya.
Tour consigliati
 
Wat Po (Tempio del Buddha Sdraiato)
Il Tempio si trova nel Distretto Pranakorn, dietro il Grand Palace e vicino al porto di Tha. È il più antico e grande sito religioso di Bangkok, risalente al regno di Rama I il Grande. Il complesso è decorato con giganti statue in granito (Lan Than) che rappresentano demoni, eremiti ed animali. La statua del Buddha sdraiato è ricoperta d’oro e alta 15 metri e lunga oltre 43 metri. Nella sala si ammirano anche murales sulla cosmologia buddhista e sui punti di energia del corpo, con relativi percorsi terapeutici tipici dell’antico massaggio thailandesewww.watpho.com
Tempio del Buddha di Smeraldo
Il Tempio del Buddha di Smeraldo (Wat Phra Kaeo) si trova nel complesso del Grand Palace. È un luogo incantevole con statue giganti, affreschi e tetti dorati. Ad ogni entrata ci sono 12 Yaksha, demoni guardiani alti 5 metri, mentre sulla cinta muraria del tempio le pitture narrano le vicende del Ramakien, un poema epico thailandese. Il tempio, scrigno della spiritualità buddista e uno dei luoghi più sacri per i thailandesi, è il simbolo più famoso di Bangkok ed è stato costruito durante il regno di Rama I per custodire il Buddha di Smeraldo, la statua dell’Illuminato più venerata della Thailandiawww.palaces.thai.net
 
Monumento della Democrazia
Il Monumento della Democrazia si trova nell’area di Ratchadamnoen, tra la parte moderna e quella antica di Bangkok. Agli inizi degli anni ’20 arrivò a Bangkok lo scultore fiorentino Corrado Feroci (in seguito adottò il nome siamese di Silpa Bhirasri) che creò l’Accademia di Belle Arti di Silpakorn progettando alcuni dei maggiori monumenti della città. Il monumento si trova in una posizione centrale rispetto alle sculture di Rama I e Rama VI, al Victory Monument, al grande Buddha Puthamonton e al viale con palazzi dalle linee razionaliste che rievocano il Foro Italico di Roma.
Wat Arun (Tempio dell’Aurora)
Tra i simboli iconici più noti di Bangkok, il Wat Arun si trova sulla sponda occidentale del fiume Chao Phraya e fu proclamato tempio reale da re Taksin. Il nome definitivo “Wat Arun Ratchawanaram” lo deve a Rama IV. Il tempio ha un’incantevole torre (prang) in stile Khmer, alta 81.85 metri e decorata con pezzi di porcellana provenienti dalla Cina, e quattro torri più piccole intorno alla torre maggiore. Secondo la tradizione, chi rende omaggio alla statua principale del Buddha nel Tempio dell’Aurora, potrà avere una vita splendida come il sole. www.watarun.net
Tour consigliati
 
Musei
Museo Nazionale
Il Museo Nazionale di Bangkok si trova nel parco del Wang Na Palace, tra l’Università Thammasart e il Teatro Nazionale, di fronte a Phra Main Ground (Sanam Luang). Espone la più grande e ricca collezione di arte thailandese. Il museo fu aperto da Re Rama V per ospitare tutte le opere d’arte regalate a suo padre e raccoglie un’interessante collezione di arti decorative ma anche armi cinesi, oro, tesori, pietre preziose, abbigliamento, prodotti tessili, maschere Khon, marionette, ceramiche, sculture in legno e strumenti musicali tradizionali da tutto il Sud-Est asiatico.
Bangkok Art & Cultural Center
ll Bangkok Art & Cultural Center è una galleria d’arte in cui è possibile interagire con giochi, opere d’arte e video. L’espressione artistica di Bangkok è visibile attraverso opere d’arte moderna e tradizionale, artisti di fama nazionale ed internazionale. L’edificio dispone di supporti artistici teatrali, sale polivalenti e una biblioteca pubblica. È possibile acquistare t-shirt, abiti, piccoli dipinti e gioielli. Ogni week-end, di fronte l’edificio, si tiene anche un mercato dell’arte. Il museo è servito dallo Sky Train (fermata National Stadium) e si trova di fronte al MBK, centro dello shopping di Bangkokwww.bacc.or.th
Suan Pakkad Palace & Museo
In origine il Palazzo Suan Pakkad fu la residenza della Principessa Chumbhot di Nagara Svarga, famosa in Thailandia per la sua collezione di opere d’arte e la passione per il giardinaggio. Le collezioni d’arte comprendono pezzi di antiquariato, opere d’arte asiatiche, conchiglie, cristalli di minerali, ceramiche ed oggetti in bronzo provenienti dalla necropoli preistorica di Ban Chiang, nel Nordest della Thailandia. Nel complesso del palazzo si possono ammirare otto case tradizionali thailandesi. Il museo si trova sulla Si Ayutthaya Road, vicino all’incrocio con Phaya Thaiwww.nitasrattanakosin.com    
 
Tour consigliati
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Tel AvivBuenos Aires, Kharkiv, Stoccarda e LondraScopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!