Scopri

Tokyo

Tokyo la metropoli più moderna dell’Asia

Tokyo è un’affascinante capitale, sospesa tra la conservazione del passato e la proiezione verso la modernità.

Simboli dell’una e dell’altra dimensione culturale coesistono in una delle aree urbane più densamente abitate del mondo. 

 

Akihabara è il quartiere per gli amanti di elettronica, giochi e manga giapponesi
Tokyo non ha piazze. La città altro non è che una costellazione di quartieri, ognuno dei quali ha il proprio punto di riferimento nella stazione ferroviaria.

A Tokyo, dove nascono le ultime tendenze di moda e le tecnologie più innovative, si scopre l’antica cultura tradizionale del Giappone. Simbolo del panorama urbano è il Palazzo imperiale, conosciuto un tempo come il “Castello di Edo, ancora circondato dai profondi fossati, con il Nijubashi, elegante ponte a due archi che conduce all’ingresso principale, e il Giardino Orientale (Higashi Gyoen) dalla vegetazione rigogliosa.

 

Nella zona ovest di Tokyo si trova il quartiere di Marunouchi, il più esteso distretto d’affari del Giappone, oltre il quale sorge il quartiere Ginza, famoso in tutto il mondo per l’eleganza dei negozi.

 

Dagli inizi di aprile, il Parco Ueno
si trasforma in un paradiso di ciliegi in fiore con alberi che si tingono di rosa
II Parco Ueno con i ciliegi in fiore
 
Il Tempio Kannon d’Asakusa
Il passaggio nel quartiere di Asakusa, che custodisce il Tempio Kannon d’Asakusa, equivale a un tuffo nelle tradizioni più autentiche. Le sue stradine sono fiancheggiate da vecchie case e botteghe che offrono dai kimono ai pettini fabbricati a mano.
 A Shinjuku, nella parte occidentale e più moderna della città, bar e locali notturni si affiancano ai grandi magazzini e ai negozi che offrono uno shopping raffinato e sofisticato.
 
Il Tempio Kannon d’Asakusa

 

Shibuya

Shibuya è il centro della moda e dell’arte internazionale, luogo ideale per chi desidera fare acquisti e svagarsi. 

Il famoso quartiere Shibuya

 

Altri punti di ritrovo e al tempo stesso centri culturali della città sono il quartiere di Roppongi, la Tokyo Middletown, il National Art Center Tokyo, Roppongi Hills e il quartiere Hatsudai, vicino al quale si trova il Tokyo Opera City.

Da non perdere Akihabara, il gigantesco distretto dell’elettronica, soprannominato ‘la Mecca degli Otaku’, e l’Ooedo-Onsen Monogatari, parco dei divertimenti con sorgenti termali.

 

I dintorni di Tokyo sono incantevoli per scoprire
la cultura più autentica del Giappone

 

Dalla capitale ci si sposta agevolmente in treno verso destinazioni di grande interesse turistico e culturale. Tokyo Disney Resort, il parco a tema più amato dai giapponesi, è raggiungibile in soli 17 minuti dalla principale stazione cittadina.

 

Yokohama, seconda città per grandezza del Giappone, è caratterizzata da numerosi edifici storici e dal grande Giardino Sankeien.

 

Il Grande Budda di Bronzo
Kamakura
Kamakura, a un’ora di treno da Tokyo, è una piccola e tranquilla cittadina costiera caratterizzata da numerosi templi immersi in un’atmosfera ovattata e dalla statua del Grande Budda di bronzo. Questo impressionante “Daibutsu” è un gigante alto 11,4 metri e pesante 122 tonnellate, seduto in meditazione nella posizione del loto sotto la volta celeste. Passeggiando tra le vie di Kamakura, dove sorgono il Santuario di Tsurugaoka Hachimangu e molti altri templi buddisti, si scivola dolcemente nel XII secolo.

 

Hakone, raggiungibile in un’ora e 30 minuti di treno dalla stazione di Shinjuku, a Tokyo, è una località di villeggiatura famosa per le sorgenti termali ed incastonata tra le splendide montagne del Parco Nazionale di Fuji-Hakone-Izu. Una delle attrazioni più interessanti è il Museo all’aria aperta, con centinaia di sculture. La crociera sul Lago Ashi offre la possibilità di ammirare il Monte Fuji da una prospettiva inedita e paesaggi davvero magici.

 

 

Il Monte Fuji
Owakudani
A Owakudani imperdibile lo spettacolo dei getti di vapore acqueo e zolfo che fuoriescono dalle spaccature nascoste tra le rocce. L’area naturalistica del Monte Fuji (la cima più alta del Giappone con i suoi 3.776 metri) comprende il distretto dei Cinque Laghi, luogo ideale per le escursioni. La penisola di Izu, a sud di Hakone, è una meta molto apprezzata per le sue stazioni termali. Le sette isole di Izu sono caratterizzate da magnifici paesaggi marini.

 

Tutta da scoprire l’Isola di Oshima, distante 2 ore e 20’ di traghetto da Tokyo, il che consente di scoprirla con un’escursione giornaliera. Nel centro di Nikko, luogo di straordinaria bellezza naturale a due ore di treno da Tokyo, si trova il Santuario Toshogu, capolavoro architettonico di arte decorativa.

 

 

La cucina giapponese
I cuochi giapponesi scelgono ingredienti freschi di stagione e usano tecniche raffinate.
I piatti caratteristici del Giappone sono il ramen (tagliatelle cinesi in brodo), il kaiseki ryori (zuppa con tre contorni di verdure), il sushi in varietà tipiche di ciascuna regione del paese. Inoltre i piatti tipici degli izakaya che sono: Edamame (fagioli di soia acerbi lessati), Kara-age (pezzi di pollo marinati e fritti), Yakitori (spiedini di pollo grigliati), Tamagoyaki (omelette in stile giapponese insaporite con brodo), Agedashi-dofu (pezzi di tofu fritto servito con brodo).
I wagashi invece sono dolci della pasticceria giapponese preparati seguendo le ricette tradizionali. Molti di questi dolci rappresentano le stagioni e hanno un aspetto incantevole. Si possono degustare piatti tipici nei ristoranti, nei reparti gastronomia dei grandi centri commerciali, nei pub giapponesi, ma anche nei mercati, mentre in alcune caffetterie è possibile mangiare o bere un tè mentre si gioca con animali come gatti e gufi, dove l’atmosfera è molto rilassante.
 
 
 
 Il Sukiyaki
Non si può lasciare Tokyo senza aver provato:
 
  • Sukiyaki: carne tagliata a fettine assieme a verdure, tofu e pasta.
  • Tempura: fritto di gamberetti, pesce o verdure
  • Sushi: fette di pesce o frutti di mare crudi con riso all’aceto, cetrioli, ravanelli marinati e frittate dolci.
  • Sashimi: fette di pesce crudo con salsa di soia.
  • Kaiseki Ryori: verdure e pesce, alghe e funghi.
  • Yakitori: spiedini di pollo, fegato e verdure.
  • Tonkatsu: maiale impanato e fritto.
  • Shabu-shabu: fettine di vitello, cotte in brodo e condite con salsa.
  • Soba e Udon: due tipi di tagliatelle giapponesi. I Soba sono fatti con farina di grano saraceno mentre gli Udon con farina di grano,  serviti in brodo o con una salsa.
 
 
Dove dormire a Tokyo

Tokyo offre diverse e particolari possibilità di soggiorno tra hotel, appartamenti, ostelli o capsule hotel.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse

 

Testi di Luca Lembi e Enzo Cuppatri
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock

Video: www.japan.travel
Copyright © Sisterscom.com

Pubblicato su Avion Tourism #66

 

 

Ente del Turismo
www.turismo-giappone.it 
www.gotokyo.org
www.japan.travel

Scarica l'articolo di Tokyo
in versione digitale
Scopri la città, le principali attrazioni turistiche, i più importanti musei da visitare e i tour da non perdere, selezionati per te dalla Redazione di Avion Tourism.
DOVE ANDARE
Monumenti
PALAZZO IMPERIALE
Circondato da profondi fossati scavati all’epoca della sua costruzione, in passato il palazzo era conosciuto come “Castello di Edo”, residenza degli Shogun. Il Palazzo fu bombardato durante la II Guerra Mondiale ma ricostruito com’era nel 1968 con la struttura in acciaio. Un elegante ponte a due archi, Nijubashi, porta all’ingresso principale del Palazzo.
Vicino al palazzo si trovano il Giardino Orientale e il Museo delle Collezioni Imperiali.
TORRE DI TOKYO
La torre in acciaio di 333 metri d’altezza è un’antenna televisiva che ospita anche sale espositive, negozi e ristoranti ed offre splendidi panorami sulla città e la baia di Tokyo. Qui si può visitare un acquario e un museo delle cere. Si trova nel bel quartiere di Roppongi, luogo alla moda con ristoranti, bar e discoteche ideale per vivere la città anche di notte. Per lo shopping si può andare a Azabu Juban, per assaporare l’atmosfera della vecchia Tokyo, o nel moderno centro commerciale Roppongi Hills.
 
SANTUARIO DI MEIJIJINGU
Il Santuario di Meijijingu si trova al centro di un parco ed è dedicato all’imperatore e all’Imperatrice Meiji. L'edificio è un esempio di architettura scintoista ed è un luogo religioso scintoista. Un edificio posto sul retro del santuario espone il Tesoro dell’imperatore. Il santuario si trova nel quartiere di Harajuku con la famosa via Takeshita-dori, la zona dei teenager di Tokyo con caffè, ristoranti e boutique, dove fare uno shopping di tendenza.
 
STAZIONE DI TOKYO- Edificio Marunouchi
Completato nel 2012, per la sua conservazione e ristrutturazione, l'edificio Marunouchi della stazione di Tokyo offre la storia e la grandezza dell'edificio originale risalente a quasi un secolo fa con la facciata in mattoni rossi. È un'importante proprietà culturale del Giappone. L'interno, con l’hotel Tokyo e la Tokyo Station Gallery, è stato progettato in stile classico europeo. La stazione di Tokyo, i dintorni e il complesso sotterraneo sono un bel quartiere commerciale con aree commerciali, caffetterie e ristoranti.
 
Musei
MUSEO NAZIONALE DI TOKYO
Istituito nel 1872 il Museo Nazionale di Tokyo è il più grande museo del Giappone ed espone più di 100000 pezzi di arte antica e medievale.
Si trova nel bel Parco di Ueno ed è un punto di eccellenza culturale. La sua ricca collezione offre una visione d’insieme della storia dell’arte
tradizionale giapponese e di altri paesi asiatici e allo stesso tempo ospita mostre di carattere storico e scientifico. Dopo la visita al museo si può passeggiare nel Parco di Ueno oppure visitare il quartiere omonimo.
MUSEO SUMIDA HOKUSAI
Il Museo Sumida Hokusai è dedicato all'artista ukiyo-e Katsushika Hokusai, noto come Hokusai. Tra i suoi lavori più noti The Great Wave di Kanagawa e Red Fuji, un paio di stampe trentasei viste del Monte Fuji. Il museo è stato aperto nel 2016 nel quartiere Sumida di Tokyo, dove nacque Hokusai e dove trascorse la sua vita.
MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA
Uno dei musei più grande del Giappone, ospita una gamma completa di capolavori dell’arte contemporanea giapponese e estera. È stato inaugurato del 1995 e organizza mostre di arte contemporanea per pittura, scultura, moda, architettura e design. La sua collezione è di circa 5,000 opere, ospita un'esposizione permanente e esposizioni temporanee.
 
Escursioni
ASAKUSA
Il quartiere riporta alla Tokyo di una volta con le sue stradine fiancheggiate da vecchie case e botteghe che vendono articoli tradizionali.
Al suo interno si trova l’Asakusa Kannon o Senso-ji, il tempio buddhista, risalente al periodo Edo. Fondato nel VII secolo, ha cinque piani e una delle due pagode è la più alta del Giappone. L’area in cui sorge il tempio conserva un’atmosfera magica. Da Asakusa partono anche le crociere sul Fiume Sumida-gawa che arrivano fino al molo Hinode,  ideali in primavera per ammirare i ciliegi in fiore.
GINZA
È il più famoso quartiere commerciale di tutto il Giappone, un vero tempio dello shopping. Situato in una delle zone più antiche di Tokyo, Ginza è un importante centro finanziario ed economico con boutique, gallerie d’arte e ristoranti di lusso. Durante il periodo Edo è sempre stato un luogo esclusivo e oggi ospita i negozi dei più grandi nomi della moda e della gioielleria (Chanel, Vuitton, Ferragamo, Cartier, Mikimoto, ecc.) che si alternano ai grandi magazzini (Mitsukoshi, Matsuya, Matsuzakaya, Seibu e Hankyu, Le Printemps, ecc..).
SHIBUYA
Shibuya si trova vicino al tranquillo Santuario Meijijingu e a Harajuku e Aoyama, i quartieri alla moda, ed è il luogo ideale per fare acquisti. Molto frequentato, soprattutto dai giovani alla moda della capitale, Shibuya è il centro dove transitano tutte le innovazioni di Tokyo: l’avanguardia della moda e dell’arte internazionale. Qui si trova anche il Parco di Yoyogi, uno dei più grandi parchi di Tokyo, dove è piacevole passeggiare tra laghetti e grandi alberi, fare jogging o ammirare gli splendidi ciliegi in fiore.
 
YANAKA, NEZU, HONGO
I quartieri di Yanaka e Nezu si trovano vicino alla stazione di Nippori e sono caratterizzati da stradine e vicoli stretti.  Di particolare interesse, il Museo Asakura Choso, il laboratorio di Asakura Fumio, moderno scultore giapponese. Ma anche l'Oguraya detto "Space Oguraya", una galleria d’arte contemporanea. Nel quartiere Nezu si trova il Santuario di Nezu, eretto 1900 anni fa. Vicino alla stazione Nippori di JR, parte la via dello shopping "Yanaka Ginza" mentre il quartiere di Hongo ospita antichi negozi, università e scuole.
PARCO DI UENO
All’interno del quartiere di Ueno si trova l’omonimo Parco Ueno, il più grande della capitale. Da aprile il giardino si trasforma in un paradiso di ciliegi in fiore e gli alberi assumono un delicato color rosa.
Nel Parco si trovano diversi musei, templi e il primo zoo giapponese, Ueno Zoo.
Dalla Stazione di Ueno partono le vie pedonali di Ameyoko-dori ideali per lo shopping.
AKIHABARA
Akihabara è il quartiere elettronico di Tokyo ed è incentrato sulla strada Chuo-dori e sulla via Kanda Myojin-dori. Ci sono vari negozi con computer, smartphone e componenti elettrici.
Akihabara è anche un quartiere per gli appassionati di anime giapponesi di tutto il mondo, con molti negozi specializzati. A pochi passi dal distretto elettronico, c'è il santuario Kanda Myojin, che ha una storia di quasi 1.300 anni.
 
ODAIBA
Odaiba, diventata popolare tra i turisti stranieri, è un'area che si apre sul lungomare e offre divertimento per tutta la famiglia.
Si può fare un giro su Yurikamome e sui vaporetti lungo la Tokyo Bay, degustre piatti gourmet, fare shopping nei centri commerciali, fare jogging, passeggiare nel parco o sulla spiaggia, e infine godersi un bel tramonto sul Rainbow Bridge e la Tokyo Tower.
ISOLE IZU
Le isole Izu sono oltre 100 isole, facilmente raggiungibili da Tokyo. L'isola di Oshima dista 1 ora e 45 minuti e ci si arriva con traghetto jet ad alta velocità dal Terminal Takeshiba nel porto di Tokyo. L'isola di Hachijojima è raggiungibile in 50 minuti di volo diretto dall'aeroporto di Haneda. Le isole offrono una natura incontaminata e un ecosistema, ideali per immersioni, surf, nuoto, trekking, eco-tour, birdwatching e pesca. Da non perdere, un bagno termale all'aperto con vista sul mare e sulle montagne.
ISOLE OGASAWARA
Dichiarate Patrimonio Naturale dell'Umanità, le isole Ogasawara offrono un mare con barriere coralline, pesci tropicali e montagne. Qui si può nuotare con i delfini, dedicarsi alle immersioni, pescare, fare escursioni o trekking.
Le isole Ogasawara comprendono oltre 30 isole, a circa 1.000 chilometri a sud di Tokyo e ci si arriva solo in nave. L'Isola di Chichijima, la porta d'accesso alle isole Ogasawara, è accessibile attraverso l'Ogasawara-maru, con partenza dal terminal di Takeshiba nel porto di Tokyo.
 
Voli
Avion Tourism
Scarica Avion Tourism
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio ti consigliamo Doha e Los Angeles. Vuoi unire mare e cultura? Spalato è la scelta ideale per te. Se invece è il nord Africa ad attrarti, fatti incantare dal fascino di Alessandria d'Egitto e Monastir in Tunisia. Scopri le destinazioni di questo numero direttamente sul sito internet oppure leggile sul pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!