Scopri

Miami

Città cosmopolita con spiagge bianchissime e sconfinati spazi verdi 
I suoi grattacieli affacciati sulla spettacolare Biscayne Bay del Mar dei Caraibi, gli eleganti Hotel Art Déco, le 35 miglia di bianchissime spiagge, hanno resa famosa Miami e meta di un imponente turismo vacanziero. Ma la città offre molto altro: uno scenario architettonico unico, con le tante isolette e formazioni coralline collegate tra loro da ponti sospesi e strade panoramiche sulla Biscayne Bay, oltre a una ricca vita culturale.
 
Biscayne Bay di Miami Foto: Copyright © Sisterscom.com / Depositphotos
 
I parchi di Miami
A questo si aggiunga la grande presenza di una natura selvaggia e variegata, con sconfinati spazi verdi, tanto che è l’unica città americana a vantare nel suo territorio la presenza di ben due Parchi nazionali, l’Everglades National Park e il Key Biscayne National Park, a cui si unisce un altro parco statale, l’Oleta River State Park
 
National Park di Miami Video: Copyright © Ente del Turismo di Miami
 
Miami, tra le più popolose città degli States, vanta anche un altro primato, e cioè di essere la città più sana di tutta l’America, grazie anche alla presenza di molti centri fitness e medici o spa, che offrono allettanti pacchetti di benessere ai visitatori, che spesso scendono dalle navi che fanno scalo nel suo porto in numero molto superiore a qualsiasi altro porto al mondo. E al benessere sono anche dedicati in città due mesi di promozione ogni anno. 
 
Le spiagge di Miami Foto: Copyright © Sisterscom.com / Depositphotos
 
I quartieri tipici di Miami
Miami offre una grande varietà di vita e costumi nei suoi numerosi quartieri, ognuno con un nome che lo contraddistingue e con caratteristiche peculiari. E se South Beach Art Déco District sono tra i più rinomati e conosciuti, conviene addentrarsi nei quartieri meno battuti come Little Havana, Little Haiti, veri tesori nascosti e diversi tra loro. 
 
 Art Déco District di Miami Foto: Copyright © Sisterscom.com / Depositphotos
 
Little Haiti, ad esempio, ospita una vivace comunità di lingua creola con architettura tipica e chiese tradizionali, oltre a cibi, spezie e musica della cultura haitiana, mentre altri sono veri paradisi privati esclusivi, come Fisher Island, un tempo appartenuto al magnate americano William K.
Vanderbilt, oggi comunità privata di alto livello, con alberghi e resort di lusso, campi da golf e tennis. Il trionfo dell’Art Déco è espresso nel villaggio residenziale Miami Shores, nato negli anni ‘20 mentre la rilassante natura la fa da padrona nel Miami Lakes, con ben 23 pittoreschi laghi. 
 
Fisher Island a Miami Foto: Copyright © Sisterscom.com / Depositphotos
 
Miami è una città poliedrica e cosmopolita, in cui coesistono cubani, haitiani, statunitensi, europei, afroamericani, e che offre una visione differenziata sotto ogni aspetto: perciò affascinante e meta di attrazione per i numerosi visitatori che vi arrivano ogni anno da ogni parte del mondo. Anche il calendario culturale di Miami è ricco di eventi artistici, musicali e perfino culinari nel corso dell’anno.
 
I musei di Miami
In questa vibrante città si trovano inoltre molti celebri Musei e Gallerie d’arte moderna e contemporanea e l’insolito Museo dei Graffiti, il primo del genere al mondo a celebrare la cosiddetta ‘arte di strada’.
 
Graffiti a Miami nel distretto di Wynwood Foto: Copyright © Sisterscom.com / Depositphotos
 
E la città di Miami si propone di offrire ai turisti una panoramica a vasto raggio, la cui finalità è non solo di godere unicamente di spiagge e mare, ma di immergersi in luoghi culturali di tutto rispetto, come il MOCA, Museum of Contemporary Art, o il The Bass Museum of Art o il Rubell Family Collection, questi ultimi nati da donazione di collezioni private; ma la stessa associazione propone anche escursioni che sono un mix di natura e avventura nelle riserve e nei parchi.  
 
 Miami Foto: Copyright © Sisterscom.com / Depositphotos
 
Infine per conoscere a fondo la città occorre visitare lo straordinario quartiere di Coral Gables di Miami, con le ville dal sapore hollywoodiano e la scenografica Venetian Pool, una piscina nata da una cava di roccia corallina, che regala una visione mozzafiato ispirata proprio alla città di Venezia.
 
La cucina di Miami
I ristoranti sono quasi 10.000 e offrono tutti una varietà di cucina dai sapori provenienti da ogni parte del mondo, riproposti spesso in chiave contemporanea. I Food Truck gourmet per lo street food e i tanti ristoranti della città propongono il meglio della cucina di Miami con una varietà di piatti da assaggiare, come grigliate di pesce o carne speziate e accompagnate da fantasiose salse, e, che siano brunch o dinner, sempre preceduti dagli immancabili spritz, l’aperitivo di origine italiana tanto apprezzato anche Oltreoceano.  
 
 
Testo di Anna Glik
Avion Tourism Magazine
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock / Depositphotos
Copyright © Sisterscom.com
 
 Miami Video: Copyright © Ente del Turismo di Miami
 
Ente del Turismo di Miami
www.miamiandbeaches.com
 
Dove dormire a Miami
DOVE ANDARE A MIAMI
Musei di Miami
Miami.
Copyright © Sisterscom.com / photravel_ru / Shutterstock
MUSEO DEI GRAFFITI
Il Museo dei Graffiti di Miami è il primo museo al mondo dedicato all'evoluzione all'arte dei graffiti. Il museo preserva la storia dei graffiti e celebra la sua nascita nella moda, nel design, nella pubblicità e nelle gallerie. L'esperienza museale offre anche murales esterni, una galleria d'arte e un negozio di articoli da regalo.
Miami. Bass Museum.
Copyright © Sisterscom.com / Michael Gordon / Shutterstock
BASS MUSEUM OF ART 
Il Bass Museum Art è un museo di arte contemporanea dove vi si può ammirare una   collezione di arte europea dal XV secolo ai giorni nostri, oltre a tessili, tappezzerie e produzioni artistiche dell’America Latina, Nord America, Asia e Caraibi. Interessanti i disegni di architettura che narrano la storia di Miami Beach
thebass.org
 
Miami. Frost Museum of Science.
Copyright © Sisterscom.com / photravel_ru / Shutterstock
PHILLIP AND PATRICIA FROST MUSEUM
Phillip and Patricia Frost Museum of Science è affacciato sulla spettacolare Biscayne Bay. Aperto nel 2017, il museo è un fiore all’occhiello di Miami e di tutti gli States e vanta, tra i pochi al mondo, un planetario e un acquario. Offre anche mostre permanenti dedicate alla biodiversità del sud della Florida, caratterizzata da barriere coralline, mangrovie e spiagge sabbiose. www.frostscience.org
Miami. Design district.
Copyright © Sisterscom.com / lazyllama / Shutterstock
MIAMI DESIGN DISTRICT
Il Miami Design District è un vero e proprio museo all’aperto con l’esposizione di colorati murales dei più noti artisti di strada che ornano le mura del vivace quartiere di Wynwood, trasformato in un’area artistica d’avanguardia completato con gallerie d’arte e design, boutique di moda, negozi di lusso e ristoranti
 
 
MOCA MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA 
Il Museo di Arte Contemporanea di Miami espone un’interessante e vasta collezione di arte contemporanea. Si possono ammirare sculture, pitture e originali manufatti in carta di artisti locali, nazionali e internazionali tra i quali Pablo Cano, Teresita Fernandez, Keith Haring, Alex Katz, Edward Ruscha e George Segal
mocanomi.org
RUBELL MUSEUM
Il Rubell Museum di Miami nasce dalla collezione privata di arte contemporanea della famiglia Rubell ed è uno dei musei più scenografici degli States. Affacciato sulla Biscayne Bay, si snoda attraverso sale espositive, una libreria, terrazze, un ristorante e un’area per eventi. 
www.rubelmuseum.com
 
 
Escursioni a Miami e dintorni
Everglades National Park. Miami. Florida.
Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
PARCO NAZIONALE DELLE EVERGLADES
A circa un’ora da Miami si può visitare il Parco Nazionale delle Everglades con canali e acquitrini da cui spuntano isolotti formati da mangrovie, boschi di salice, pini della Florida e dove vivono alligatori, coccodrilli, rettili e pesci di varie specie. Interessante all’interno del parco il villaggio della tribù indiana Miccosukee e da provare un giro in barca nella Ten Thousand Islands, un labirinto di isolotti di mangrovie dove vivono lamantini, falchi pescatori e delfini.
Biscayne National Park. Florida.
Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
PARCO NAZIONALE DI BISCAYNE
Con una vastità di 173.000 acri, il Parco Nazionale di Biscayne, che rappresenta il lato selvaggio della Florida, è composto per il 95% di acqua, con paludi e lagune poco profonde da cui spuntano foreste di mangrovie, e dove vivono specie in via di estinzione tra cui gli alligatori, ma si possono ammirare anche cicogne, fenicotteri, cormorani oltre ad osservare le più rare specie di uccelli. Da esplorare in barca a motore, in kayak o in pagaia
 
Miami.
Miami. Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock 
Giro panoramico in barca e bus scoperto a Miami
Un tour a bordo di un bus scoperto è l'ideale per scoprire Miami da Lincoln Road a South Beach, famosa strada pedonale con caffetterie, ristoranti e negozi. Si percorre Ocean Drive e la Española Way, si gira per Miami Beach fino alla Biscayne Bay per visitare il centro di Miami, il quartiere Brickell, il quartiere di Wynwood con i Wynwood Walls, il quartiere cubano di Little Havana. A Biscayne Bay si può proseguire il tour per un giro in barca Millionaire's Row per ammirare Miami dalla baia. Scopri il tour.
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio