Scopri

Buenos Aires

 La regina del Plata
Denominata “La regina del Plata”, la città di Buenos Aires è una delle più grandi del mondo ed è considerata la capitale culturale del Sudamerica. Essa sorprende per la particolare bellezza e la combinazione di storia, usi e costumi, punto d’in­contro della cultura europea con lo spirito latinoamericano. Visitata annualmente da milioni di persone, la capitale argentina è la “città che non dorme mai”, con un’infinità di ristoranti, caffè, teatri, saloni di tango, pub, palcoscenici, discoteche, concerti, musei, centri commerciali, gallerie d’arte e perfino un casinò galleggiante sul Rio de la Plata.
 
 
Buenos Aires è una città che non dorme mai. Scoprila con un magico Tour notturno
 
Una realtà urbana affascinante, con la sua architettura Art Déco, la city, le cupole che evocano la Parigi più elegante o le piacevoli e coloratissime “calles peatonales”: come Lavalle y Florida, disseminate di negozi.
Per il turista europeo, forse, risiedere nel quartiere della Recoleta rappresenta la miglior sistemazione: un quartiere a vocazione alto-borghese, storico, con bei ne­gozi, edifici architettonicamente di pregio, geograficamente centrale e assai sicuro e tranquillo. Lusso, design, ristoranti e alberghi, tra cui il celeberrimo Alvear con il suo carico di fasti Belle-Époque.
 

 

Le imponenti architetture di Buenos Aires caratterizzano ogni piazza della città con palazzi, chiese e fontane dallo charme europeo.

Scopri la città con Tour panoramico in pullman e a piedi

 
La città merita di essere percorsa in lungo e in largo per ammirarne il senso estetico e i tratti caratteristici segnati dalla secolare storia di immigrazione. Dalla Recoleta a Palermo e a Belgrano, per poi arrivare al cospetto della massiccia opera di recupero fatta per Porto Madero, l’antico porto inglese con i famosi Docks di mattoncini rossi e le gru.
 
 
Puerto Madero. Scopri Buenos Aires dal famoso Río de La Plata con un Tour panoramico in battello
 
Affacciata sull’Oceano At­lantico, in un golfo chiamato Rio de La Plata, Buenos Aires ha nella zona portuale, con dodici chilometri di banchine per commerci e turismo, il fulcro delle attività commerciali. Le sue strade si estendono sulle rive del fiume Paranà, tra larghi viali alberati di zone residenziali, dove si incontra di frequente l’architettura Art Déco, e quartieri con una connotazione tipicamente popolare.
 
 
Scopri i luoghi più rappresentativi dei distretti di San Telmo e Puerto Madero, il Teatro Colón e il Museo MALBA con un Tour a piedi 
 
Il quartiere San Telmo è la migliore espressione dell’epoca coloniale, dove si svolge il mercato dell’antiquariato più famoso d’Argentina. Accanto ad Avenida Santa Fe, uno dei quartieri più rappresentativi della capitale, ce ne sono altre zone particolarmente attraenti, come la “Boca” con le sue casette colorate. Altra tappa imperdibile è la bella chiesa coloniale diNuestra Senora del Pilar”.
 
 

Il Caminito, un vicolo tradizionale e artistico, si trova a La Boca, un quartiere di Buenos Aires

ed ha ispirato la musica per il famoso tango Caminito, composto da Juan de Dios Filiberto. Scopri il Tour guidato della Boca 

 
La crescita turistica degli ultimi anni ha comportato un contestuale sviluppo alber­ghiero con la presenza di catene internazionali e la creazione di strutture ricettive di stile hotel boutique. La Galleria Pacifico è invece il luogo di riferimento per lo shopping.
 
A pochi chilometri dalla metropoli comincia la provincia di Buenos Aires, nota per le sue grandi attrazioni panoramiche: la campagna, le spiagge, le catene mon­tuose, le lagune, i fiumi e le città rappresentano una straordinaria varietà di mete turistiche.
 
 

Il Tigre Club sorge sulle rive del fiume Luján, in Paseo Victorica a Tigre, vicino a Buenos Aires.  Nel 1979 è stato dichiarato Monumento Storico Nazionale e ora ospita il Museo Civico di Belle Arti Tigre (Museo de Arte Tigre), inaugurato nel 2006.

Esplora un paesaggio unico con un Giro in barca sul Delta del Tigre

 
Nei dintorni si può godere del turismo rurale nelle estancias e delle gite nell’immenso Delta. In riva al mare, si disseminano i complessi balneari dell’Atlan­tico, che nascono nelle coste patagoniche fino ad addentrarsi nel Río de la Plata. Ai piedi dei colli, vale la pena di visitare Tandil e Sierra de la Ventana, piccole e sinuose città dalle svariate attività all’aria aperta.
 
 
Testo di Luca Lembi
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
Video: turismo.buenosaires.gob.ar/en
Copyright © Sisterscom.com
Pubblicato su Avion Tourism N71
Aggiornamento Luglio 2019 a cura di Nicolò Villa
 
 
Ente del Turismo
 
Dove Dormire a Buenos Aires
 
Buenos  Aires è una metropoli accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse.  

 

Dove andare
Monumenti 
CATTEDRALE METROPOLITANA
La Cattedrale Metropolitana si trova di fronte a Plaza de Mayo e la sua storia risale al 1593, quando fu eretta per ordine del fondatore della città Juan de Garay. Ricostruita più volte, presenta una facciata con colonne neoclassiche, cinque navate, pavimenti con mosaici veneziani e una volta alta 41 metri. Qui Papa Francesco celebrava la messa prima di diventare Papa nel 2013 e, in suo onore, ora la cattedrale custodisce il Museo di Papa Francesco, che espone suoi oggetti personali e liturgici.
CASA ROSADA
La Casa Rosada, o casa rosa, è la sede del governo nazionale argentino e ospita l’ufficio del presidente. Fu costruita nel 1580 come forte spagnolo in Plaza de Mayo. Dopo l’indipendenza, fu ricostruita dall’architetto britannico Edward Taylor e, nel 1862, fu scelta dal presidente Bartolomé Mitre come sede di governo. L’edificio fu ampliato dal successore Domingo Faustino Sarmiento mentre nel 1890 fu completato l’imponente arco centrale, progettato dall’architetto italiano Francisco Tamburini.
 
CABILDO
In origine il Cabildo di Buenos Aires fu la sede dell’amministrazione coloniale spagnola, costruita in mattoni e paglia nel 1580. L’attuale edificio, ricostruito nella seconda metà del XVIII secolo, ospita il Museo Nazionale del Cabildo e la Rivoluzione di Maggio con l’esposizione di manufatti e documenti originali sull’era coloniale spagnola, le invasioni britanniche del 1806 e del 1807 e i primi giorni dell’indipendenza. Rinnovato nel 2016, il museo ora include anche l’accesso all’ex carcere.
TEATRO COLÓN
Rinomato per l’acustica e la sua bella architettura, il Teatro Colón è uno dei migliori teatri d’opera del mondo. Fu progettato da Francesco Tamburini, Victor Meano e Jules Dormal ed inaugurato nel 1908. Ha ospitato celebri artisti come Igor Stravinsky, Herbert von Karajan, Daniel Barenboim, Maria Callas, Luciano Pavarotti, Plácido Domingo, Rudolf Nureyev, Julio Bocca e Maximiliano Guerra. Al suo interno si trovano anche laboratori dedicati a scenografie o costumi e l’Instituto Superior de Arte.
 
Musei 
MUSEO NAZIONALE DI BELLE ARTI
Il Museo Nazionale di Belle Arti espone opere d’arte dell’America Latina e la più grande collezione di arte argentina. Inaugurato nel 1896, fu trasferito nel 1933 nel quartiere di Recoleta. La collezione permanente annovera opere di El Greco, Goya, Rodin, Rembrandt, Rubens, Renoir,Degas, Cézanne, Chagall e Picasso. Tra i pittori argentini ospita opere di Cándido López, Lino Enea Spilimbergo, Prilidiano Pueyrredón, Fernando Fader, Benito Quinquela Martín, Xul Solar, Antonio Berni e Carlos Alonso.
CAMINITO
Il Caminito è un originale museo di strada a La Boca con tipiche case colorate che sono state inizialmente personalizzate dagli immigrati
verso la fine del XIX e l’inizio del XX secolo. Una zona che rimase poi abbandonata fino agli anni ‘50, quando l’artista locale Benito Quinquela Martín iniziò ad usare i palazzi come una tela, rigenerando così il Caminito. Oggi offre diverse opere di artisti argentini, dipinti, prodotti d’artigianato, caratteristiciristoranti e spettacoli di tango. Scopri il Tour guidato della Boca 
 
Escursioni e tour
TOUR DELLA CITTÀ CON BUS TURISTICO
Il tour sull’autobus turistico, con audioguida a bordo, segue tre percorsi diversi per scoprire i quartieri più caratteristici di Buenos Aires. Il percorso dell’autobus inizia a pochi metri da Plaza de Mayo. I bus partono ogni 20-30 minuti a seconda del percorso (Recorrido Rojo, Recorrido Verde, Recorrido Azul). Il tour della città, senza mai scendere, dura 3 ore e 20 minuti. Si può salire e scendere dal bus in libertà. Audioguida con commento dal vivo in 10 lingue. Durata tiket: 24 - 48 ore. Scopri il tour
TOUR GUIDATO DI GRAFFITI E STREET ART
Tour a piedi con una guida esperta attraverso il quartiere di Palermo, uno dei più eclettici di Buenos Aires e hub internazionale di street art con i famosi graffiti di Trump Wall al Madison Avenue Bar. Ideale per scoprire il lavoro creativo di numerosi artisti e designer, la storia dell’arte di strada argentina e le sue origini politiche. Il tour è accessibile anche in sedia a rotelle. Durata: 2 ore. Scopri il tour
 
TOUR AL PALACIO BAROLO
Biglietto d’ingresso al Palacio Barolo con tour guidato notturno e guida bilingue in inglese e spagnolo. Il Palazzo del Barolo rappresenta la Divina Commedia di Dante ed è diviso in tre parti - Inferno, Purgatorio e Paradiso - e ha una bella cupola ispirata dall’amore tra Dante e Beatrice. Il tour termina in un ufficio degli anni ‘20, dove gustare un bicchiere di vino rosso argentino e ammirare uno spettacolo con tango, violoncello o violino. Durata: 2 ore. Scopri il tour
SHOW DI TANGO CON CENA OPZIONALE
Spettacolo di Tango Porteño, la classica danza argentina, in un ex cinema MGM in stile Art- Déco, con ballerini di tango e un’orchestra. È uno dei migliori spettacoli di Buenos Aires in uno dei luoghi più famosi della città. Possibilità di aggiungere una cena con tre portate e bevande illimitate che comprende anche lezioni di tango gratuite da frequentare prima dello spettacolo. Tour accessibile in sedia a rotelle. Durata: 75 minuti.  Scopri il tour
 
TOUR IN BARCA SUL DELTA DEL TIGRE
Tour in pullman lungo la Costanera Avenue per raggiungere San Isidro, costeggiando il Rio de la Plata. Giunti a Tigre, si sale a bordo di un catamarano per una crociera di 40 minuti attraverso il Delta. Da ammirare: le case costruite sulle palafitte e la casa- museo del Presidente Sarmiento. Ritorno in pullman a Buenos Aires. Previsto il prelievo diretto dagli hotel nel centro di Buenos Aires, a Recoleta e Congreso. Guida turistica professionale in lingua inglese e spagnola. Durata: 5 ore. Scopri il tour
CASCATE DELL’IGUAZÚ
Tour privato di 1 giorno alle Cascate dell’Iguazú con partenza da Buenos Aires per scoprire il Parco Nazionale dell’Iguazú. I sentieri sono percorribili a piedi fino alla Garganta del Diablo (Gola del diavolo), la più grande cascata dell’Iguazú. Il tour comprende: guida in spagnolo e inglese; transfer privato da/per l’hotel a Buenos Aires; transfer privato da/ per l’Aeroporto di Puerto Iguazú; volo da Buenos Aires a Puerto Iguazú (Economy Class); biglietto di ingresso per il Parco nazionale. Durata: 20 ore. Scopri il tour
 
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Barcellona, Zara, Pafos, Crotone, Burgas e Marsa AlamScopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!