Scopri

Zara

Il giardino dell’Adriatico in Croazia
La città ha sempre colpito la fantasia dei suoi visitatori per la sua posizione e per lo stile di vita vivace, colto ed amichevole. Della protezione che ebbe per secoli dalla Serenissima, fin dai lontani anni Mille, la città di Zara porta ancora i segni, tanto che nel secolo passato lo scrittore Luigi Federzoni la definì “adorabile figlia di Venezia, con il labirinto di calli pittoresche dove formicola tanta festevole, graziosa e appassionante venezianità”.
 
 
La sua eccezionale posizione sulla costa dalmata in Croazia (un tempo un’isola e oggi penisola rettangolare distesa sul Mare Adriatico) e anche i suoi magnifici dintorni, fanno di Zara senza dubbio una meta da consigliare, in qualunque periodo dell’anno.
 
Le mura fortificate
Le mura
Le sue mura cittadine, maestose e inespugnabili, dichiarate patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, testimoniano come un tempo fosse la più grande città fortificata della Repubblica di Venezia.
 
Appena entrato in Zara, il turista è catturato dai colori e dalla vivacità della Kalelarga, la via più importante e ricca di animati locali della città. E ancora i colori accompagnano il visitatore sul lungomare, con vista sullo specchio d’acqua di un intenso azzurro e sulle suggestive isole che lo punteggiano. Qui, sul finire del giorno, da non perdere quello che il grande regista Alfred Hitchcock ebbe a definire “il più bel tramonto del mondo”, ammirando lo straordinario spettacolo del ‘Saluto al Sole’, una moderna installazione che di giorno assorbe la luce solare per sprigionarla poi di notte con giochi di luce, oltre a deliziarsi con la musica degli ‘Organi Marini’ che proviene dalle onde.
 
 
Per restare in clima di romanticismo, è consigliabile visitare Zara in barca. Ve ne sono numerose, guidate con perizia dai cosiddetti barkajoli, anch’essi un simbolo della città, analoghi ai gondolieri, cortesi, esperti e capaci di guidare il turista negli angoli più suggestivi e nascosti.
 
 
Chiesa di san Donato
I luoghi di culto
Se ancora un simbolo è rappresentato dalla monumentale costruzione della Chiesa di San Donato, la più imponente della Croazia, vi sono tuttavia molti altri suggestivi luoghi di culto che evidenziano il suo antico e artistico passato.
 
  • La romanica e più antica chiesa della Dalmazia, Cattedrale di Sant’Anastasia, una delle patrone della città;
  • la Chiesa di San Simeone, con il  prezioso sarcofago contenente le reliquie del Santo;
  • la Chiesa e il Convento di Santa Maria con una ragguardevole esposizione di opere sacrali;
  • la Chiesa e Monastero di San Francesco e la Chiesa di San Grisogono.
 
 
 
Tra le vestigia del passato, c’è da ammirare il Foro romano, la grande piazza pubblica costruita tra il I secolo a. C. e il III secolo d.C. Ma a testimoniare ancora una volta lo stretto legame con la Repubblica di Venezia, si staglia la Porta della Terraferma, disegnata dal noto architetto veneziano Michele Sanmicheli.
Un tempo entrata principale della città, ospita sull’arco centrale San Grisogono sul suo cavallo, stemma della città, sovrastato dal leone di San Marco, simbolo  della Serenissima.
 
 
E sempre all’epoca della dominazione veneziana risale la Torre del Capitano, raro esempio di fortificazione medievale dove alloggiavano sia il Principe sia il Capitano della città, che era governata da ambedue. Anche l’Arsenale, significativo del passato marinaro di Zara, fatto costruire dalla Repubblica di Venezia, merita una visita: un tempo spazio destinato alla fabbrica e ai rifornimenti di armi e costruzioni di navi da guerra, oggi è un’attrezzata sede per concerti, eventi, mostre e conferenze, davvero un rilassante spazio non solo per gli amanti della cultura, ma anche della cucina mediterranea e del vino.
 
Le specialità di Zara
Da non perdere, infatti, la degustazione degli eccellenti vini locali come il Riesling, la Malvasia e soprattutto il celebre Maraschino di Zara, un delizioso nettare derivato dalle ciliegie della zona.  I vini sono anche gli ingredienti di alcune ricette tipiche, come il manzo speziato cotto nel vino, anche se non mancano prelibati piatti di pesce come il famoso brodet, davvero da gustare tra le specialità della cucina dalmata.
 
Maraschino 
Brodet
Manzo speziato cotto nel vino
 
 
 
Testo di Anna Glik
Foto: © Sisterscom.com, Shutterstock
Video: croatia.hr
Pubblicato su Avion Tourism Special Edition for Milan Bergamo Airport N70, Avion Torism N6
Aggiornamento Luglio 2019
Tutti i diritti riservati. Copyright © Sisterscom.com
 
 
Enti del Turismo
 
Dove dormire a Zara
 
Zara è una città accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse.  

 
DOVE ANDARE
Monumenti
Piazza dei Cinque Pozzi
È un luogo suggestivo al centro della città medievale e del bastione rinascimentale Grimani, sulla cui parte superiore si estende il più antico Parco della Croazia. I 5 pozzi, ancora ben conservati, furono costruiti durante l’assedio turco nel XVI secolo.
La Porta della Terraferma
Costruita nel 1543 dall’architetto Veneziano Michele Sanmicheli, la Porta della Terraferma è considerata uno dei monumenti rinascimentali più belli di tutta la Croazia. Da ammirare il bell’Arco della Vittoria, la maestosa arcata centrale e i due passaggi laterali per i pedoni.
 
Saluto al Sole
Opera del geniale architetto Nicola Bašić, si trova vicino agli Organi Marini ed è una complessa apparecchiatura, formata da un cerchio di 22 metri di diametro composto da 300 pannelli sotto i quali sono collocati moduli solari fotovoltaici che non soltanto creano un bellissimo gioco di luce di giorno, ma rimandano anche di sera fantastici cromatismi luminosi.
Gli Organi Marini
Considerati monumenti culturali, questi organi trasformano le onde del mare in musica. Il complesso si trova nelle vicinanze del nuovo attracco per le navi da crociera lungo la banchina del porto. Per il progetto della suggestiva costruzione l’architetto croato Nicola Bašić ricevette nel 2006 il premio europeo vincendolo tra 207 candidati di tutta Europa.
 
Chiese
Cattedrale di Sant’Anastasia
La Cattedrale di Sant’Anastasia è la più grande cattedrale in Dalmazia, dal bell’aspetto in stile preromanico risalente XII secolo, con la facciata realizzata nella luminosa pietra d’Istria. Al suo interno da ammirare il Polittico di Zara, capolavoro giovanile di Vittore Carpaccio.
 
Chiesa di San Donato
Splendido luogo di culto del IX secolo, la Chiesa di San Donato è il più grande edificio preromanico della Croazia. Si distingue per la sua speciale forma rotonda. Oggi, per la sua eccezionale acustica, viene utilizzata per concerti di musica medievale e rinascimentale.
 
Chiesa di San Simeone
È la chiesa dedicata al Santo patrono e protettore della città. Notevole al suo interno il prezioso sarcofago contenente le reliquie del santo, esposte al pubblico dall’8 ottobre (giorno in cui cade la festa del patrono) per una settimana. Di grande valore artistico e realizzato dall’orefice italiano Francesco da Milano, nel 1380 fu donato alla Chiesa di San Simeone per un voto dalla regina Sant’Elisabetta d’Ungheria.
Chiesa di San Grisogono
Eretta dapprima nel VI secolo sull’area di un antico mercato romano, la Chiesa di San Grisogono fu ricostruita in seguito nell’elegante stile Romanico lombardo con la bella facciata a rilievi e loggette. All’interno, modificato secondo i dettami del Barocco, si trova il pregevole altare maggiore, di scuola veneziana, eretto nel 1632 come ex voto per la fine della pestilenza che colpì la città e i dintorni.
 
Chiesa e Convento di Santa Maria
Annesso alla grande Chiesa di Santa Maria a tre navate si trova il Convento delle suore benedettine, che da secoli custodiscono quello che viene chiamato ‘l’oro e l’argento di Zara’, ovvero una pregevole esposizione permanente di arte sacrale, che si distende per ben otto sale in uno spazio di 1200 mq.
Chiesa e Monastero di San Francesco
È la più antica chiesa dalmata costruita in stile Gotico. Notevoli gli stalli del coro dietro l’altare, riccamente ornati con elementi del Gotico Fiorito. D’importanza storica la sacrestia, dove fu firmato nel 1358 il Trattato di pace di Zara con cui la Serenissima rinunciava al possesso di gran parte della Dalmazia.
 
Musei
Museo Archeologico di Zara
Espone oggetti e reperti archeologici di epoca romana, paleolitica, neolitica e dell’età dei metalli oltre a oggetti della città di Zara dal VII al XII secolo. Il Museo Archeologico di Zara si trova in un palazzo del centro storico, vicino al Foro Romano, al Campidoglio e al corso principale Kalelarga.
Museo del Vetro Antico
Si trova all’interno del Palazzo Cosmacendi del 1877 ed espone oggetti in vetro rinvenuti a Zara e dintorni tra il I secolo a.C. e il V secolo d.C. Nel laboratorio si ammirano le tecniche di lavorazione del vetro e si possono acquistare anche gioielli in vetro nel negozio all’entrata del museo.
 
Escursioni e tour
Parco Nazionale di Plitvice
Vale senz’altro una visita questo immenso parco, il più grande della Croazia e dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. A circa due ore di auto da Zara è possibile immergersi nel verde di piante secolari con comodi percorsi punteggiati da cascatelle.
Tour al Parco Nazionale di Plitvice
Un tour al Parco Nazionale di Plitvice da Zara consente di esplorare la natura e i laghi con percorsi a piedi e una crociera sul Lago Kozjak. Il tour comprende: trasporto con autista, guida, tour a piedi, crociera e colazione al sacco. Durata: 8 ore. Scopri il tour
Isola di Dugi Otok
Quest’isola, detta anche “Isola Lunga”, si raggiunge in circa 1 ora e 30 minuti di traghetto da Zara o aliscafi veloci. Lunga 4 Km e larga 45 Km, ospita 12 piccoli paesi e un arcipelago di centinaia di isole. Da non perdere: la bella Spiaggia Sakarun, la grotta dell’isola “Strašna peć” o il Parco Naturale di Telašćica a sud dell’isola.
Tour dell’Isola Dugi Otok
Un tour privato in motoscafo con skipper e guida esperti consente un'escursione di un'intera giornata all’Isola Lunga (Dugi Otok). Fermate lungo il tragitto in baie e spiagge private, per nuotare o fare snorkeling, e visita al villaggio di Iž. Durata: 7 ore. Scopri il tour
 
 
Tour al Parco Nazionale di Kornati
Tour di un giorno in barca da Zara al Parco Nazionale di Kornati, composto da oltre 100 isole. Durante il viaggio: due soste per nuotare, visita ad un antico villaggio su un'isola ed esplorazione del Forte di Tureta.
La colazione e il pranzo con bevande sono a bordo della barca. Il tour comprende: viaggio in barca, colazione, pranzo, bevande, guida locale e commento informativo a bordo. Durata: 9 ore. Scopri il tour
Crociera in barca a vela sul Canale di Zara
Tour in barca a vela di 4 ore navigando intorno alle isole più vicine a Zara nel Mar Adriatico. Approdo nel piccolo villaggio isolano di Preko per una passeggiata nel porticciolo, un caffè in uno dei bar sulla spiaggia, una nuotata, oppure una visita alla vicina isoletta e oasi verde di Galevac con il suo monastero del XIV secolo. Il tour comprende: barca a vela con skipper, equipaggiamento per snorkeling e attrezzatura da pesca. Durata: 4 ore. Scopri il tour
 
Tour guidato a piedi di Zara
Una passeggiata con guida turistica autorizzata tra le vie della città vecchia di Zara, sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, per ammirare la Chiesa di San Donato, il Foro Romano, la Cattedrale di Santa Anastasia, la Porta del Mare, la Porta della Terra, le Mura Cittadine, la Piazza dei 5 Pozzi e il famoso mercato della città con prodotti in vendita delle fattorie vicine. Il tour include: guida turistica autorizzata, degustazione di formaggio Pag e liquore Maraschino. Durata: 1 ora e 40 minuti. Scopri il tour
Tour dei musei di Zara
Visita di due musei di Zara con guida specializzata. Il Museo Archeologico, con le mostre permanenti su preistoria, antichità romane e collezioni medievali. E il Museo "L'oro e l'argento di Zara" nel convento benedettino di Santa Maria. Il tour svela la storia, la cultura e l'arte di Zara e della Dalmazia settentrionale. Ma anche la storia e le leggende degli oggetti che provengono da culture antiche. Durata: 120 minuti. Scopri il tour
 
 
Destinazioni che puoi trovare nelle vicinanze
Aeroporti nelle vicinanze di Zara
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Barcellona, Zara, Pafos, Crotone, Burgas e Marsa AlamScopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!