Scopri

Dakar

La regina del Senegal
Caotica, colorata, cosmopolita e coloniale, Dakar, si estende nella parte meridionale della penisola di Capo Verde sull’Oceano Atlantico, ed è la più europea delle città d’Africa con oltre due milioni d’abitanti. È una metropoli molto gradevole da vivere e da visitare. Ogni quartiere ha il suo fascino e la sua atmosfera. Passeggiare a piedi o girare in taxi è un vero piacere pieno di interessanti scoperte.
 
Panorama dall'alto di Dakar
 
Il punto di riferimento fondamentale della città è la Place de l’Independence, quartiere degli affari e centro amministrativo, dove hanno sede le banche e le principali compagnie aeree. Ma il cuore pulsante di Dakar è senza dubbio la Medina dove domina il Minareto della Grande Moschea. La sua struttura riflette quella del villaggio africano i cui locali sono costruiti intorno ad un cortile interno, dove troneggia un baobab o una ceiba. Vie intricate, piccoli negozi e mercati rendono il quartiere vivo, frenetico ed estremamente interessante.
 
La Grande Moschea di Dakar con il suo Minareto
 
In Avenue Pompidou, un’arteria trafficatissima, sorgono numerosi ristoranti e fast food dove mangiare uno chawarma al volo (rotolo di pane arabo o panino con carne, verdure e patate fritte) durante l’esplorazione della città.
 
La Porta del Terzo Millennio a Dakar
La Corniche invece è la lunga strada che fa da cornice al mare piena di negozi di artigianato locale che si alternano a monumenti, come l’avveniristica Porta del Terzo Millennio, o ai mercati e ai locali chic.
 
La Cattedrale di Nostra Signora delle Vittorie è il duomo cattolico di Dakar. Progettata dall’architetto Charles-Albert Wulffleff, trae la sua ispirazione da diversi stili con l’utilizzo delle torri del Sudan, le cupole, le terrazze bizantine e le cariatidi.
 
Cattedrale di Vostra Signora delle Vittorie a Dakar
 
A Dakar sono diversi i musei di arte contemporanea che si possono visitare come la Galleria di Arte Nazionale e Moderna, mentre al Museo d’Arte Africana si trovano le collezioni d’arte africana tradizionale legate alle tradizioni senegalesi.
 
Uno dei quartieri residenziali più esclusivi, è il Point E. dove vi abitano, in ville lussuose, i politici senegalesi ed i diplomatici. Mentre Ponty, è considerato il “salotto buono” di Dakar dove, lungo le sue strade, è possibile trovare le boutique più costose della città.
 
Litorale di Dakar
 
Se invece si preferisce far acquisti immergendosi nel caotico tran-tran quotidiano, il pittoresco mercato coperto di Sandaga, dall’architettura neo-sudanese, o il coloratissimo mercato Tilene, presso la Medina, sono assolutamente da non perdere.
 
L’isola di Gorée, tristemente conosciuta per essere stata per secoli il principale punto d’imbarco degli schiavi verso le Americhe, è oggi Patrimonio dell’Unesco. Situata a 3 km al largo di Dakar si raggiunge con soli 20 minuti di scialuppa.
 
Vicolo dell'isola di Gorée a largo di Dakar
Vicolo dell'isola di Gorée a largo di Dakar
 
Circondate di bougainvillee, le costruzioni dell’isola sono in stile coloniale ed edificate in pietra lavica mentre le tipiche stradine sono di sabbia.
 
Isola di Gorée a largo di Dakar
 
Tra i siti d’interesse, oltre alla Maison des Esclaves c’è il Museo della Donna e il Museo del Mare. Nella cultura popolare locale è diffusa la leggenda secondo la quale gli uomini bianchi vengano misteriosamente “percepiti“ dall’isola, indagati nell’animo per essere accettati o meno. I non graditi difficilmente riescono a trascorrerci la notte, perché eventi e circostanze strane li costringono ad andare via. Per coloro che invece sono ammessi, Gorée diviene un luogo magico.
 
Maison des Esclaves a Dakar
Museo del Mare a Dakar
 
I piatti tipici
Il thieboudienne
Il pesce tipico di Dakar
Il pesce Yassa
 
Dakar è anche la capitale della cucina senegalese, molto semplice, il cui ingrediente sovrano è il pesce. Cucinato in molti modi, solo o accompagnato con riso e verdure. Tra i piatti tipici da assaggiare c’è il “thieboudienne” (riso con pesce e verdure) o il pesce Yassa (riso bianco con pesce al limone) e il pesce a la saint-louisienne, farcito con aromi e il thiou, a base di gamberi.
 
Dove dormire a Dakar
 
Dakar offre infinite possibilità di soggiorno in strutture dotate dei migliori  servizi.
Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse
 
 
Testo di Alisè Vitri
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
Copyright © Sisterscom.com
Pubblicato su Avion Tourism N57
Aggiornamento Luglio 2019
 
 
 
Ente del Turismo
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Tel AvivBuenos Aires, Kharkiv, Stoccarda e LondraScopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!