Scopri

Cork

 Graziosa e vivace cittadina
Gli irlandesi che abitano a Cork sono molto fieri della loro vivace città, che giudicano per qualità e livello di vita superiore non solo a tutte le altre città dell’isola, ma perfino alla capitale Dublino, o addirittura sostengono con convinzione, che sia la vera capitale d’Irlanda: strade alberate, graziosi viali, viuzze disseminate in maniera intrigante ne fanno ammirare fin da una prima vista l’essenza quasi magica del luogo, fatta di mille aspetti.
 
La città di Cork affacciata sul porto
 
I musei
La cultura è una delle specialità di Cork e la sua vita artistica è sempre molto animata: festival di arte, di musica classica, di jazz, si susseguono a ritmo serrato e la Crawford Art Gallery espone vetri dipinti di Harry Clarke, il mago irlandese delle vetrate artistiche e calchi di sculture del Canova, donati nel 1884 dai Musei Vaticani alla Cork Society of Art: tra questi, il Torso del Belvedere, il Laocoonte e il Discobolo.
Vi sono anche aspetti singolari della storia del Paese: la Cork City Gaol espone ad esempio uno spaccato di vita dei detenuti nel XIX secolo, ritenuti eroi per avere combattuto per l’indipendenza dell’Irlanda dall’Inghilterra, fonte di orgoglio nazionale.
 
City Gaol
Ma la cultura è anche di strada, con le vie di Plunkett Street e St. Patrick Street, che anche durante il giorno sono animate dai canti degli artisti, mentre di sera è dai pub che la musica suonata dal vivo si riverbera con atmosfere suggestive lungo le vie e per questa sua vivacità Corck è stata nominata Capitale della cultura nel 2005.
 
Il fiume Lee
Capoluogo dell’omonima Contea, seconda città del paese dopo Dublino, Cork è attraversata dal fiume Lee che la rende un importante porto marittimo e che si divide in due anse creando una sorta di isola al centro.
 
Il fiume Lee
Le chiese
 
Due sono le chiese importanti e spettacolari della città: la cattolica St. Mary’s Cathedral, e la St. Finbarr’s Cathedral, protestante, realizzata in un suggestivo svettante stile Neogotico.
 
Il West Cork
Il West Cork è noto in tutto il mondo per le sue spiagge selvagge, le penisolette frastagliate, ma anche per le sue isole di Cape Clear e Sherkin, dove si parla ancora l’antico idioma irlandese.
 
 
Verso Est invece appena a dieci minuti da Cork si trova il Fota Wildlife Park, una rara riserva naturale dove passeggiano indisturbati ghepardi, zebre, canguri, scimmie, definito dai visitatori ‘un po’ d’Africa in Irlanda’, anche se con temperature ben diverse. In questa zona si trova anche la città portuale di Cobh, dove il Titanic fece la sua ultima sosta nel 1912. Ma vi sono anche cittadine storiche come Youghai, dove nel 1956 venne girato il celebre film Moby Dick.
 
Un’esperienza da non perdere assolutamente è una esibizione tradizionale di musica irlandese dal vivo, in uno dei tanti pub della città, esperienza pare considerata irrinunciabile dai visitatori del luogo.
Tuttavia per esplorare a tutto tondo ogni esperienza che offre la città, si consiglia una visita guidata: Cork City Tours gestisce una flotta di bus scoperti, a due piani, attivi ogni giorno.
 
Torre campanaria della St. Anne’s Church di Cork
Un rito antico nella Chiesa di Sant'Anna
 
Per finire pare che sia un rito vecchio di secoli per il turista arrampicarsi sulla torre campanaria della St. Anne’s Church nello storico quartiere di Shandon e tirar forte le funi per far suonare le campane, scegliendo il motivo musicale, ovviamente dopo aver indossato una protezione per le orecchie.
 
 
English Market di Cork
I famosi mercati di Cork
Cork presenta anche vere delizie gastronomiche, tutte o quasi concentrate nell’English Market, il più antico mercato d’Europa, pare, che durante una sua visita divertì tanto anche l’austera regina Elisabetta, che venne fotografata sorridente insieme a un pescivendolo al centro della miriade di prodotti esposti, come pesci, formaggi, salumi, ortaggi, panini, caffè, una sorta di souk orientale.
 
E da provare anche l’itinerario gastronomico Cork Fabulous Tasting Trail, che si svolge il sabato mattina con la durata di tre ore, percorrendo tutti i mercati coperti e scoperti, con soste interessanti nei luoghi più significativi con i relativi assaggi.
 
Dove dormire a Cork
 
Cork è una città accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.

Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per quartieri o luoghi d'interesse.  

 
STELLE
Hotel per stelle, suddivisi per la tipologia dei servizi offerti:
 
 

Testi di Anna Glik
Foto: Sisterscom.com, 
Shutterstock
Video: www.ireland.com
Copyright © Sisterscom.com
Aggiornamento giugno 2018
 
 
 
Ente del Turismo
www.cork.ie
www.ireland.com
DOVE ANDARE
Monumenti
PRIGIONE DI CORK
Convent Avenue - Sunday’s Well
La prigione di Cork, Cork City Gaol, sorge a 2 km da Patrick Street ed è un’importante attrazione per visitatori. La prigione locale, progettata da Thomas Deane, è stata costruita nel 1825 e chiusa nel 1923. Dal 1878 venivano imprigionate nella prigione solo le donne, tranne durante la Guerra Civile. I visitatori possono scoprire la routine quotidiana dei prigionieri, vedere alcuni dei graffiti lasciati nel XX secolo e, attraverso una presentazione audio-visiva, conoscere le condizioni di vita a Cork durante il IXX secolo.
corkcitygaol.com
CATTEDRALE DI SAN FINBAR
Library House - Dean Street
Nel 1862 fu aperta una gara per la costruzione di una nuova Cattedrale a Cork e Willliam Burges fu nominato come architetto. Uno dei requisiti più importanti della gara fu il costo della costruzione che non doveva superare le 15.000 £. Burges fu criticato da altri architetti perché i costi delle torri, delle guglie e della scultura non furono inclusi nella sua stima. Alla fine per l'intera costruzione furono spese più di 100.000 £.
 
Musei
GALLERIA D'ARTE CRAWFORD
Emmet Place
La Galleria d'Arte Crawford, situata nel cuore della città di Cork, è un'istituzione culturale nazionale e Museo d'Arte Regionale per Munster, dedicato alle arti visive, sia storiche che contemporanee. La collezione permanente della galleria comprende oltre 2.000 opere che spaziano dalla pittura alla scultura irlandese ed europea del Settecento fino ad installazioni contemporanee. Il cuore della collezione è una raccolta greco - romana, portata a Cork nel 1818 dal Museo Vaticano di Roma.
www.crawfordartgallery.ie
CASTELLO DI BLACKROCK
E' una fortificazione situata a Blackrock, a circa 2 km dal centro della città di Cork, sulle rive del fiume Lee. Originariamente sviluppato come fortificazione per la difesa costiera nel XVI secolo per proteggere il porto di Cork, oggi il castello ospita un osservatorio con un centro di astronomia interattivo aperto al pubblico, un spazio esposito per mostre e un ristorante
 
MUSEO PUBBLICO DI CORK
Fitzgeralds Park - The Mardyke
Il museo fu originariamente inaugurato nel 1910 sotto la cura di J.P. Dalton e dopo il rogo di Cork del 1920, il Museo Pubblico di Cork fu finalmente riaperto nel 1945 grazie a M.J. O'Kelly, professore di archeologia che iniziò l'instancabile opera di raccolta, catalogazione ed esposizione di materiale. Nel 1996, il Museo ha ricevuto finanziamenti dal Fondo Europeo di sviluppo regionale per poter costruire un ampliamento e sono così iniziati i lavori per una ristrutturazione moderna su progetto dell'architetto Neil Hegarty.
 
Escursioni
CASTELLO DI BLARNEY
Il Castello di Blarney fu costruito circa 600 anni fa da uno dei più grandi capitani d'Irlanda, Cormac MacCarthy, e attirò fin da allora l'attenzione. Negli ultimi 100 anni, milioni di persone hanno affollato la zona del Castello di Blarney, rendendolo un punto di riferimento mondiale e uno dei più grandi tesori d'Irlanda. Si pensa che il Castello possa avere a che fare con la Blarney Stone, la leggendaria Pietra dell'eloquenza, che si trova in cima alla Torre. Chi bacia questa pietra non sarà mai più a corto di parole.
www.blarneycastle.ie
JAMESON
Midleton Cork
L'esperienza Jameson in Midleton è una delle principali attrazioni di Cork e un'esperienza unica. La Old Jameson Distillery, situata su 15 acri e splendidamente restaurata, è il vero cuore del whisky irlandese. Le visite guidate conducono nella vecchia distilleria all'interno di alcuni degli edifici che risalgono al 1795 dove è possibile vedere i vecchi forni, i mulini, la malteria, la ruota ad acqua e vecchi magazzini. Le visite guidate durano un’ora e terminano con un bicchiere di Jameson Whiskey.
www.jamesonwhiskey.com
 
Aeroporti nelle vicinanze di Cork
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Tel AvivBuenos Aires, Kharkiv, Stoccarda e LondraScopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!