16 aprile 2021

Malta riparte dal 1° giugno 2021

Il ministro del Turismo di Malta annuncia la data di riapertura al turismo e Malta Tourism Autority ne definisce i termini e le modalità
Malta è un arcipelago poliedrico in grado di avvicinarsi a tutte le esigenze del viaggiatore che qui può vivere una vacanza da sogno nel cuore del Mediterraneo.
 
Malta è una destinazione molto popolare per i vacanzieri italiani, che rappresentano un contributo chiave per l’economia delle nostre isole. Siamo quindi entusiasti all’idea di dare il benvenuto ai viaggiatori provenienti dall’Italia dal 1° giugno 2021. Abbiamo implementato i protocolli Covid in modo che i visitatori possano essere rassicurati sul fatto che tutti i ristoranti, alloggi e fornitori di servizi rispetteranno i massimi livelli di igiene e sicurezza“, dichiara Clayton Bartolo, ministro del Turismo e della Tutela dei Consumatori di Malta, che aggiunge “La salute e la sicurezza sia dei cittadini maltesi che dei turisti saranno sempre la nostra massima priorità e, con il continuo progredire della campagna vaccinale qui a Malta, questo piano è progettato per riaprire in massima sicurezza“.
 
Con il progredire delle campagne vaccinali, la possibilità di viaggiare a basso rischio, sia per le popolazioni ospitanti che per i viaggiatori stessi, diventa più probabile e realizzabile. Ad oggi, il 40% della popolazione maltese ha ricevuto una prima dose di vaccino ed il 20% anche la seconda. Questo significa che, rispetto alla maggior parte degli altri paesi, la campagna progredisce velocemente. Il Governo sta, inoltre, implementando ulteriormente le procedure e pertanto si ritiene che il 1° giugno 2021 si potrà procedere ad una riapertura dell’attività turistica.
 
I turisti italiani potranno visitare Malta, Gozo e Comino - per viaggi di piacere o d’affari - godendo in tutta tranquillità delle attrazioni delle isole. In molti attendono di riprendere a viaggiare ed è per loro che l’autorità per il turismo maltese lancerà la nuova campagna Feel free again, che mira ad ispirare i viaggiatori che finalmente hanno ritrovato la libertà di muoversi, a pianificare, prenotare e viaggiare a Malta per sperimentare ancora una volta quanto le isole hanno da offrire, unitamente alla sensazione di libertà che questo saprà portare.
 
L’interesse del mercato turistico italiano nei confronti di Malta si rispecchia oggi nella straordinaria rete di collegamenti aerei che sono stati ufficialmente annunciati per la stagione estiva 2021.
 
Saranno 20 gli aeroporti italiani collegati con voli diretti per Malta, di cui 4 città new entry: Brindisi, Genova, Lamezia Terme, Trapani. Anche i collegamenti via mare per Malta raddoppieranno e, oltre alla Virtu Ferries, operante da Pozzallo, si aggiungeranno i catamarani veloci della Ponte Ferries Ltd, che collegheranno Malta ad Augusta, sempre in Sicilia.
 
Cosa è richiesto per entrare a Malta
Il Malta International Airport ha introdotto alcune restrizioni per i viaggiatori in base al Paese di provenienza, inseriti in tre liste: Verde, Ambra e Rossa. Al momento nessun paese è nella lista verde.
  • Paesi Lista Rossa: i passeggeri in arrivo da questi paesi devono aver trascorso almeno i 14 giorni precedenti in uno dei paesi sicuri prima di raggiungere Malta. A questi passeggeri è raccomandato il tampone entro le 72 ore precedenti l'arrivo a Malta.
  • Paesi Lista Verde: i viaggiatori provenienti da Paesi sicuri nella Lista Verde non sono soggetti a tampone al loro arrivo a Malta, ma saranno sottoposti al controllo della temperatura e dovranno compilare un’autodichiarazione contenente informazioni in merito i viaggi effettuati durante i 30 giorni precedenti.
  • Paesi Lista Ambra: in questa lista si trova anche l'Italia. Ai passeggeri in arrivo dai paesi della Lista Ambra, prima dell’imbarco sui voli per Malta viene richiesto un certificato di negatività al tampone Rino-faringeo per il Covid-19 che non deve essere stato effettuato oltre le precedenti 72 ore. Per sicurezza, verranno effettuati tamponi random sui passeggeri in arrivo al Malta International Airport.
L’elenco dei paesi viene costantemente aggiornato, pertanto si consiglia di informarsi sul sito di Malta Tourism Authority o viaggiaresicuri.it.
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte testo e foto: © Ufficio Stampa Malta Tourism Authority
Foto Malta: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
Visual Malta: Copyright © Sisterscom.com / GekaSkr / Depositphotos
Tutti i diritti riservati. Riproduzione proibita.
Copyright © Sisterscom.com
 

Cosa vedere e cosa fare a Malta
Malta 
Malta
Malta Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock

Voli per Malta

Hotel a Malta 
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio