07 ottobre 2022

La mostra di Banksy a Trieste

“La grande mostra di Banksy - Banksy, The Great Communicator - Unauthorized exhibition” al Salone degli Incanti, dal 25 novembre 2022 al 10 aprile 2023
Una mostra dedicata a uno degli artisti più famosi e misteriosi dei nostri giorni: BanksyQuasi niente si sa della sua vita privata e della sua identità, e questo è ciò che rende Banksy affascinante e controverso; la sua arte si basa sull’anonimato, sull’invisibilità e sulla sua capacità di veicolare messaggi attraverso i graffiti. Ogni sua opera, infatti, ha lo scopo di trasmettere un messaggio preciso e molti sono i temi ricorrenti della sua arte: proteste contro le ingiustizie del mondo, denuncia alla guerra e alla violenza, messaggi di speranza e libertà, conformismo, migrazioni e molto altro. È certamente un abile comunicatore che sceglie di esprimersi nel modo più silenzioso possibile, lasciando che siano i suoi graffiti a parlare al posto suo. La sua arte nasce sui muri, con il fine di essere diffusa in rete e fare breccia nel cuore di tutti, soprattutto dei giovani. 
 
427of600-Firmata-Banksy-Bomb_Love-serigrafia_carta-50x70cm
427 of 600 Firmata Banksy, Bomb Love, serigrafia, carta-50x70cm. © Mostra e PromoTurismoFVG.
 
Trieste, città multiculturale, crocevia di nazionalità e culture diverse, prima città in Italia per qualità della vita, ospita quella che è già considerata come la mostra più completa mai organizzata in Italia sul misterioso writer di Bristol: “La grande mostra di Banksy - Banksy, The Great Communicator - Unauthorized exhibition”, in programma negli eleganti e storici spazi del Salone degli Incanti dal 25 novembre 2022 al 10 aprile 2023.
 
2004 Banksy Monkey Queen 50 x 35 cm
2004 Banksy Monkey Queen 50 x 35 cm. © Mostra e PromoTurismoFVG.
 

Attraverso le sue opere Banksy lancia messaggi allo stato puro creando, a livello formale, un linguaggio personale immediatamente riconoscibile e multiculturale e utilizzando i canali di comunicazione della nostra epoca per trasmettere la sua arte. I suoi messaggi di protesta sono delle metafore sul mondo e sulla società in cui viviamo, semplici e essenziali, che giungono diretti e colpiscono al cuore e alla mente, soprattutto le giovani generazioni.

Sono circa una sessantina le opere presenti nella mostra provenienti da collezioni italiane e internazionali (tra cui alcuni straordinari dipinti di grandi dimensioni) che sono suddivise per generi e temi, fornendo ai visitatori le chiavi di lettura dell’opera di Banksy attraverso accurati apparati didattici relativi ai temi generali delle sezioni e alle singole opere.
 
2004 Banksy Napalm 50 x 70 cm
2004 Banksy Napalm 50 x 70 cm. © Mostra e PromoTurismoFVG.


La mostra è integrata da centinaia tra oggetti, fotografie, memorabilia e video lavori di Banksy sono introdotti dal racconto delle sue radici e delle sue ispirazioni, cioè quei “movimenti che hanno utilizzato una forma di protesta visiva attraverso la fusione di parole e immagini e con un’attitudine all’azione, a cui Banksy fa riferimento esplicitamente per modalità espressive o per affinità elettive”. 
 
Nella racconto in mostra delle sue radici, si trovano i movimenti artistici a cui Banksy fa esplicito riferimento e dai quale trae ispirazione, per modalità espressive o affinità elettive. Questi movimenti sono il Situazionismo e il Maggio francese e il Graffitismo e l’hip hop culture a New York. 
 
Choose Your Weapon, Banksy. 
Choose Your WeaponBanksy. © Mostra e PromoTurismoFVG.

Nella mostra sonoo inoltre presentati attraverso un’installazione multimediale i murales che Banksy ha realizzato in tutto il mondo, oltre a immagini delle sue famose incursioni nei più importanti musei del mondo (MOMA a New York, Louvre a Parigi, Tate a Londra, ecc), delle sue mostre provocatorie, del Walled Off Hotel, “con la vista più brutta al mondo”, creato dall’artista accanto al muro che a Betlemme confina la zona palestinese.
 
Curata da Gianni Mercurio, promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dal Comune di Trieste e organizzata da PromoTurismoFVG in collaborazione con Madeinart questa straordinaria esposizione pone l’accento su un aspetto fondamentale, ma non ancora molto analizzato dell’artista Banksy: la sua capacità di grande comunicatore.
 
Sale Ends Today, Banksy.
Sale Ends TodayBanksy. © Mostra e PromoTurismoFVG.
 
Il Salone degli Incanti di Trieste che ospita la mostra di Banksy sorge a pochissima distanza dal mare e ospitava, originariamente, la Pescheria nuova della città. Progettato dall’architetto Giorgio Polli (Trieste, 1862) sulla riva dei Pescatori, fu costruito tra il 1912 e il 1913. Venne inaugurato l’11 agosto 1913 alla presenza del podestà Alfonso Valerio. Attualmente gli spazi del Salone degli Incanti sono stati riconvertiti in una moderna ed elegante area espositiva, sede di numerose mostre ed eventi. La costruzione, che coniuga esigenze funzionali con eleganze di gusto Liberty, è caratterizzata da ampie vetrate con arcate slanciate che conferiscono leggerezza ed ariosità alla struttura architettonica, completata da una torre con orologio. 
 
Informazioni sulla mostra di Banksy a Trieste
La grande mostra di Banksy - Banksy, The Great Communicator - Unauthorized exhibition al Salone degli Incanti di Trieste. Info e orari: lunedì - giovedì dalle 9 alle 20; venerdì e domenica dalle 9 alle 21; sabato dalle 9 alle 22. Tariffe da €14 con prenotazione per il biglietto intero; €7 biglietto ridotto. La prevendita dei biglietti parte il 14 ottobre su Ticketone.it. Per ulteriori informazioni e prenotazioni: + 39 338 4962409.
 
A cura di Niccolò Villa
Avion Tourism Magazine
Fonte testo e foto: © Ufficio Stampa Mostra e PromoTurismoFVG

 
Biglietti per la mostra di Banksy a Trieste

Voli per Trieste

Cosa vedere a Trieste
Trieste
Trieste. Foto uso editoriale: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 

Hotel a Trieste
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio