Scopri

Riviera del Conero

Dalle spiagge al colle infinito
Tranquille baie, sabbia bianchissima, ripide pareti rocciose che precipitano nel profondo azzurro del mare, borghi dove il tempo sembra essersi fermato: la Riviera del Conero, 10 km a sud di Ancona, colpisce per la straordinaria armonia del paesaggio, con le profumate sfumature cromatiche della macchia mediterranea.
 
Monte Conero, Riviera del Conero
Monte Conero. Riserva Naturale. Riviera del Conero. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
Se il capoluogo delle Marche offre lo spettacolo del sole che sorge e tramonta sul mare, il verde promontorio del Monte Conero interrompe l’andamento uniforme del litorale introducendo tratti suggestivi. La Baia di Portonovo, è la meta ideale per chi voglia godersi una vacanza all’insegna della natura e della tranquillità, con la spiaggia divisa in due parti dal Fortino Napoleonico e che conserva gioielli architettonici come la Chiesa romanica di Santa Maria a picco sul mare.
 
Sirolo
La vicina Sirolo, antico borgo in posizione pittoresca a 125 metri a picco sul mare, è famosa per le piccole e incantevoli spiagge, riparate dalle muraglie rocciose, raggiungibili attraverso un percorso nel bosco o via mare: Urbani, Sassi Neri, San Michele e quella delle Due Sorelle, il cui nome rimanda ai due caratteristici scogli che s’innalzano maestosi di fronte alla costa.
 
Sirolo
Sirolo. Riviera del Conero. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
L’antico borgo di Sirolo, di origine medievale, soleggiato e ventoso, è disposto tra un mare pescoso (nello stemma del paese compare una spigola) e le ondulate colline della campagna circostante, ricche di grano, viti (da cui l’ottimo “Rosso Conero”) e olivi.
 
Sirolo
Sirolo. Riviera del Conero. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
Tra le mura dell’antica cinta si trovano numerosi e animati vicoli, in cui vivevano un tempo artigiani e commercianti, bellissime chiese e la Piazza Vittorio Veneto, incantevole balcone dove la vista si apre sulle bianche falesie del promontorio del Conero. Da non perdere, il suggestivo Teatro alle Cave, ricavato da una cava abbandonata, che d’estate offre spettacoli indimenticabili sotto il cielo stellato.
 
Numana
La limpidezza delle acque, le ampie spiagge dorate e il porto attrezzato sono i punti di forza di Numana, antico porto dei Piceni e centro di scambi commerciali con i Greci nell’VIII sec. a.C.
 
Numana
Numana. Riviera del Conero. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
La cittadina è divisa in due nuclei: Numana Alta, su un declivio del monte Conero, a picco sul mare Adriatico, con piccole spiagge, e Numana Bassa, sul litorale, denominata Marcelli, la zona più moderna della riviera, con un ampio litorale in ghiaia, dotata di numerosi villaggi turistici. Da qui, nella stagione estiva, ci si può imbarcare per raggiungere le spiagge più lontane e inaccessibili.
 
Recanati
Muovendo dalle spiagge della Riviera verso l’entroterra, ci si incammina sulla via dell’arte e della fede. Fra le dolci colline sorge Recanati, patria del grande poeta Giacomo Leopardi, con la sua casa natale che conserva oggetti e manoscritti, la Chiesa di Sant’Agostino, il cui campanile è la torre antica cantata nei versi de “Il Passero solitario”.
 
Recanati
Recanati. Piazza Giacomo Leopardi. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
Un percorso segnalato conduce fino al Monte Tabor, il celebre “colle dell’infinito” da cui si può ammirare un incantevole panorama.
 
Loreto
La città di Loreto si è sviluppata con bastioni e mura cinquecentesche intorno alla celebre Basilica che ospita la Santa Casa di Nazareth dove, secondo la tradizione, la Vergine Maria nacque, visse e ricevette l’annuncio della nascita miracolosa di Gesù.
 
Loreto
Loreto. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
La storia del Santuario inizia nel sec. XIII (10 dicembre 1294) con l’arrivo della casa abitata dalla famiglia della Vergine Maria a Nazaret. Questa preziosa reliquia fu portata in Italia dopo la caduta del regno dei crociati in Terra Santa. La tradizione vuole che un gruppo di angeli prese la Casa e la portò in volo fino a Loreto.
 
Loreto
Basilica di Loreto. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
Per questo motivo la Madonna di Loreto è venerata come patrona degli aviatori. Gli studi recenti delle pietre e dei graffiti e di altri documenti, purificando la tradizione da elementi leggendari, confermano e attestano l’autenticità della Santa Casa, sia per lo stile architettonico che per l’uso di materiali costruttivi, sconosciuti al territorio delle Marche e invece molto usati all’epoca in Terrasanta. Il Santuario di Loreto è stato per secoli ed è ancora oggi uno dei luoghi di pellegrinaggio tra i più importanti del mondo cattolico.
 
Riviera del Conero, Marche
Riviera del Conero. Spiaggia Mezzavalle. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
L’incantevole Riviera del Conero è una meta che si presta ad una vacanza, lunga o breve, e molte strutture ricettive offrono il servizio navetta con i due aeroporti più vicini che si trovano ad Ancona (a 20’) e Pescara (tempo medio di trasferimento: 75’).
 
Testo di Luca Lembi
Foto: © Sisterscom.com, Shutterstock

Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione. 

Copyright © Sisterscom.com

Pubblicato su Avion Tourism Magazine

Aggiornamento Luglio 2020

 

 
Ente del Turismo
www.turismo.marche.it
 
Dove dormire in Riviera del Conero
Riviera del Conero
Riviera del Conero. Spiaggia di Numana. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
I paesi della Riviera del Conero sono accoglienti ed offrono diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort.
Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle, paesi o luoghi d'interesse.
 
RIVIERA DEL CONERO
Hotel nei paesi della Riviera del Conero:
RIVIERA DEL CONERO
Hotel nei paesi della Riviera del Conero:
 
NEI DINTORNI
Hotel nelle località nei dintorni:
AEROPORTI
Hotel vicino agli aeroporti
 
REGIONE
Hotel nella regione
 
 
 
Tour ed escursioni
Aeroporti nelle vicinanze di Riviera del Conero
Cerca il volo
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!