15 novembre 2019

Alternanza Scuola Lavoro all’Aeroporto di Bergamo

Negli uffici direzionali SACBO l’evento conclusivo dell’anno 2018-2019
L’auditorium degli uffici direzionali di Sacbo ha ospitato l’evento conclusivo delle attività legate al progetto Alternanza Scuola Lavoro, svolte durante l’anno scolastico 2018/2019, che hanno visto coinvolti 544 studenti. Di questi, 116 hanno fatto riferimento alla struttura organizzativa di SACBO e 428 ai servizi effettuati dalla controllata BIS (BGY International Services), società di handling aeroportuale, con particolare riguardo all’assistenza dei passeggeri in partenza, in ruoli che li hanno visti immersi nel ciclo lavorativo e non in mansioni di contorno, come spesso accade.
 
A rappresentarli c’erano studenti, docenti e dirigenti scolastici di tredici istituti: Istituto Betty Ambiveri, Liceo Falcone, Liceo Federici, Istituto Leonardo da Vinci, Istituto Locatelli, Liceo Lotto, Istituto Majorana, Istituto Riva, Istituto Romero, Liceo Sant’Alessandro, Istituto Vittorio Emanuele, Liceo Manzù (tutti di Bergamo e provincia) e Istituto Grassi di Torino.
 
All’evento hanno presenziato Patrizia Graziani, Dirigente Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, Mietta Rodeschini per Intercultura Bergamo, Emilio Bellingardi, direttore generale di Sacbo, Roberto Rampinelli, Direttore Risorse Umane Sacbo, Alberto Cominassi, Direttore Operazioni Bergamo Sacbo, Amelia Corti, Amministratore Delegato Bis.
 
Dal 2017 il gruppo Sacbo, Società di Gestione dell'Aeroporto di Bergamo, ha ospitato 957 ragazzi in Alternanza Scuola Lavoro provenienti da 30 scuole: 23 di Bergamo e Provincia, 1 di Brescia, 4 di Milano / Monza Brianza, 1 di Lecco, 1 di Torino.
 
A cura di Alisè Vitri
Foto Visual e testi: © Ufficio stampa aeroporto di Milano Bergamo 
Riproduzione riservata. Copyright © Sisterscom.com
 
 
Trova un volo
Ti potrebbe interessare
Contenuti sponsorizzati
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!