04 febbraio 2020

Vietato l'ingresso ai passeggeri italiani

Elenco di tutti i paesi che hanno sospeso l'ingresso a chi proviene dall'Italia
Per prevenire la diffusione del COVID-19 (nuovo coronavirus) alcuni paesi hanno adottato i divieti d'ingresso sul territorio ai viaggiatori provvenienti dall'Italia.
 
Di seguito l'elenco dei Paesi che hanno adattato il divieto di accesso pubblicato ufficialmente sul sito "Viaggiare sicuri"  della Farnesina (Ministero degli Esteri Italiano) che aggiorna costantemente la situazione per i viaggiatori che intendono recarsi fuori dall'Italia.
 
PAESE DIVIETO D'ACCESSO TOTALE e/o parziale
Arabia
Saudita
Divieto di ingresso per i passeggeri con visto turistico da Paesi con casi confermati di coronavirus, inclusa l’Italia.
Austria
New 
10/03/20 
Le autorità austriache hanno annunciato la sospensione del traffico aereo con l’Italia a partire dall’11 marzo, ma si è già subita una pressoché totale cancellazione dei voli da/per l’Italia il 10 marzo. Sono stati inoltre già cancellati i treni notturni che collegano l’Austria all’Italia.
Bahamas
 
Divieto di ingresso alle Bahamas per tutti i passeggeri, sia di linee aeree che di crociera, non residenti, che abbiano visitato negli ultimi 20 giorni Paesi ad alto rischio, quali Italia.
Bahrein Divieto di ingresso per i viaggiatori sprovvisti di permesso di residenza compresi i turisti provenienti dall’Italia.
Capo Verde Le autorità locali hanno deciso la sospensione temporanea dei voli charter diretti tra l’Italia e Capo Verde.
Cipro
 
A partire dal 5 marzo 2020 non è consentito l’ingresso nella c.d. “Repubblica Turca di Cipro Nord” (TRNC) ai viaggiatori che abbiano soggiornato in Italia (oltre che in Cina, Iran, Iraq e Corea del Sud) nei 14 giorni precedenti l’arrivo
El Salvador Vietato l’ingresso nel Paese a chiunque provenga dall’Italia.
Figi Dal 28 febbraio, il diniego di accesso per tutti i cittadini stranieri che nei 14 giorni precedenti l’arrivo siano stati in Italia.
Giappone
New 
10/03/20 
Dal 10 marzoa tutti i cittadini non giapponesi (inclusi pertanto gli italiani) che provengano o siano transitati dalle Regioni Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte e Marche nei 14 giorni precedenti all’arrivo sul territorio giapponese sarà vietato l’ingresso in Giappone, con effetto di immediato respingimento alla frontiera. 
Giordania Vietato l'ingresso di tutti i viaggiatori provenienti dall'Italia, salvo i cittadini giordani.
India
 
Sospensione, con effetto immediato, della validità dei visti e “e-Visa” emessi in data antecedente al 3 marzo 2020 o il 3 marzo stesso per tutti i cittadini italiani. Sospesa la validità dei visti e e-Visa emessi a coloro i quali hanno viaggiato in Italia del 1 febbraio 2020 o il 1 febbraio stesso e non sono ancora entrati in territorio indiano
Indonesia
 
Divieto di ingresso e transito nel Paese per tutti coloro che, nei 14 giorni precedenti il viaggio, abbiano visitato Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Marche e Piemonte. Per tutti i viaggiatori provenienti dalle restanti regioni italiane, dalla stessa data vige l’obbligo di presentare un certificato medico in lingua inglese che attesti lo stato di buona salute e l’assenza di sintomi influenzali nei 14 giorni precedenti il viaggio.
Iraq Chiuse le frontiere e vietato l’ingresso ai viaggiatori provenienti – direttamente o in transito – dall’Italia.
Israele Dal 27 febbraio immediato divieto di ingresso in Israele per tutti i cittadini non israeliani provenienti dall’Italia, ad eccezione di quelli residenti in possesso di carta d’identità israeliana (c.d. “teudat zeut”) o di coloro che sono accreditati in lista diplomatica.
Kuwait La sospensione di tutto il traffico aereo da/per l’Iran, l’Italia.
Malta
New 
10/03/20 
Il governo di Malta ha annunciato la sospensione di tutto il traffico passeggeri, aereo e marittimo, da e per l’Italia. Di conseguenza, sono sospesi tutti i voli e i permessi di attracco per le navi da crociera provenienti dall’Italia.
Marocco
New 
10/03/20
Le autorità locali, nella notte tra il 9 e il 10 marzo, hanno annunciato la sospensione immediata del traffico aereo e marittimo da/per l’Italia. Si raccomanda di contattare la propria compagnia per informazioni sullo stato del proprio viaggio prima di recarsi in aeroporto/porto. A coloro che si trovino in territorio marocchino e debbano fare rientro in Italia si consiglia di attivarsi con la propria compagnia per trovare al più presto connessioni aeree/portuali indirette verso altre destinazioni di transito
Mauritius
 
Divieto d’ingresso nel Paese di tutti i visitatori che siano stati presenti o abbiano visitato nei 14 giorni precedenti all’arrivo in Malesia la Lombardia, il Veneto e l’Emilia-Romagna.
Mauritius Interdetto l’accesso ai viaggiatori provenienti dalle seguenti regioni italiane: Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.
Qatar
 
Tutti i viaggiatori, di qualunque nazionalità, provenienti dall’Italia, Cina, Corea del Sud e Iran, con destinazione finale DOHA e privi di un permesso di residenza nel Paese non saranno ammessi in Qatar.
Romania
 
A partire dal 9 marzo 2020, alle ore 12:00, entrano in vigore le decisioni del Comitato Nazionale per le Situazioni Speciali di Emergenza relative all'imposizione di restrizioni al traffico da e verso gli Stati colpiti dall'infezione con il nuovo coronavirus. Pertanto, i voli da e per l'Italia sono sospesi.
Territori Palestinesi Non è ammesso l'ingresso nei Territori Palestinesi a quanti provengano dall'Italia.
Turchia A partire dalle ore 24:00 del 29 febbraio 2020, le autorità turche hanno sospeso le autorizzazioni a tutti vettori di provenienti dall’Italia per nuovi voli destinati al trasporto passeggeri. 
Turkmenistan Sospensione del rilascio del visto di ingresso ai cittadini dei Paesi in cui sono stati accertati casi conclamati di infezione, inclusa l'Italia
 
Per maggiori informazioni sulle disposizioni dei singoli paesi consultare  CORONAVIRUS: MISURE RESTRITTIVE IN INGRESSO NEI DIVERSI PAESI DEL MONDO e il sito Viaggiare Sicuri della Farnesina.
 
Si precisa inoltre che molti paesi, al fine di fronteggiare la diffusione del coronavirus, hanno dichiarato lo stato di emergenza sanitaria sottoponendo i passeggeri a screening sanitari sia negli aeroporti di partenza che all’arrivo. Alcuni paesi pur consentendo l'accesso richiedono una quarantena domiciliare volontaria di 14 giorni
 
La Turchia ha disposto la sospensione del traffico aereo con l’Italia. Chi avesse acquistato un biglietto che prevede uno scalo negli aeroporti della Turchia deve verificare direttamente con la compagnia aerea la sussistenza del volo e la possibilità di imbarco.
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte testo: sito Viaggiare sicuri del Ministero degli affari esteri italiano www.viaggiaresicuri.it
Aggiornamento 10 marzo 2020 ore 16.00.
Visual: Sisterscom.com / Shutterstock 
Riproduzione riservata. Copyright © Sisterscom.com
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
Scarica AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Tel AvivBuenos Aires, Kharkiv, Stoccarda e LondraScopri le destinazioni direttamente sul sito internet.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!