15 maggio 2021

Italia senza quarantena per i turisti europei

Disposizioni valide dal 16 maggio 2021 fino al 30 luglio 2021
Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza che prevede l’ingresso dai Paesi dell’Unione Europea e dell’area Schengen, oltre che da Gran BretagnaIralnda del Nord (compresi Gibilterra, isola di Man, Isole del Canale e basi britanniche nell'isola di Cipro) ed Israele, con tampone negativo, senza obbligo di quarantena. 
 
Chiunque arriva in Italia e per qualsiasi periodo, ha l'obbligo di presentare alla compagnia aerea (e a chiunque sia deputato ad effettuare controlli) un certificato attestante l'esito negativo di un tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore prima della partenza. A condizione che non insorgano sintomi COVID i viaggiatori potranno soggiornare in Italia senza l'obbligo di quarantena domiciliare.
 
Chi fosse sprovvisto di tampone molecolare o antigenico negativo, dovrà effettuare 10 giorni di quarantena presso il proprio domicilio e, al termine dei 10 giorni di isolamento fiduciario, sottoporsi a tampone molecolare o antigenico. 
 
Resta, dunque, l'obbligo di esibire all'arrivo un tampone molecolare o antigenico con esito negativo, effettuato nelle 48 ore che precedono l'arrivo in Italia.
 
I viaggiatori dovranno compilare anche un modulo di localizzazione in formato digitale e darne prova alla compagnia aerea o a chiunque sia deputato ad effettuare controlli.
 
Con la stessa ordinanza sono state prorogate le misure restrittive nei confronti del Brasile fino al 30 luglio 2021.
 
 
 
Ai viaggiatori che si spostano dal Canada, Giappone e Stati uniti d'America si applica la disciplina prevista per gli stati e i territori inseriti nell'elenco D dell'allegato 20 del Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 2 marzo 2021.
 
Adempimenti per viaggiatori provvenienti dai paesi in elenco C e D
Per tutti coloro che hanno soggiornato o transitato nei quattordici giorni antecedenti all’ingresso in Italia in uno o più Stati e territori di cui all’Elenco C e D dell’Allegato 20, la normativa prevede che al rientro in Italia sia obbligatorio:
  • sottoporsi a tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore prima dell’ingresso in Italia e il cui risultato sia negativo
  • compilare un’autodichiarazione
  • sottoporsi a prescindere dall’esito del tampone molecolare o antigenico di cui sopra, alla sorveglianza sanitaria e ad isolamento fiduciario per un periodo di 5 giorni
  • sottoporsi al termine dell’isolamento di 5 giorni ad un ulteriore tampone molecolare o antigenico
  • comunicare al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio il proprio ingresso (Consulta la pagina: Covid-19 Numeri verdi e informazioni regionali.
 
 
A cura della Redazione di Avion Tourism Magazine
Fonte testo: Ministero della Salute italiano
Foto visual: Copyright © Sisterscom.com / sdecoret / Depositphotos
Riproduzione riservata. Copyright © Sisterscom.com
 
Ti potrebbe interessare
 

Voli
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio