15 ottobre 2020

TTG Italian Exhibition Group intercetta i Deep Trend™ del turismo 2021

Sicurezza e benessere mentale, tracciabilità, esperienze irripetibili altrove: il viaggiatore chiede accrescimento personale, il viaggio e la destinazione si arricchiscono di tecnologie digitali
«L’invisibile diventa visibile». Una Vision TTG 2021 più concreta di quanto suoni suggestiva, quella di Italian Exhibition Group che è stata presentata oggi agli operatori dell’industry del turismo dalla semiologa Laura Rolle, durante la seconda giornata di TTG Travel Experience. La Vision 2021 si articola in cinque Deep Trend™ che hanno il digitale come elemento cardine: arricchisce l’esperienza di viaggio, diventa parte integrante della destinazione turistica, e perciò acquista una dignità maggiore della semplice app da scaricare sul telefono o del virtual tour che già conosciamo su browser. Soprattutto, si integra in un sistema di valori che ridisegna il senso di comunità.
 
«Equa societas»
Una nuova idea di eticità e bene comune, co-responsabilità e equilibrio nel restituire le risorse di cui facciamo uso. Come per esempio per “Doconomy”, carta di credito che dà un limite di acquisto secondo l'impronta di carbonio generata. Amazon Sustainability è un esempio di attenzione all’abbattimento dell’impronta di carbonio. Oppure “Swiss”, startup che sta creando un nuovo carburante per vettori aerei totalmente ecologico. Il mercato chiede ai brand di attuare modelli di business più etici, nascono i brand bio contributivi come Oslo Airport, che avrà un saldo energetico positivo rispetto al suo fabbisogno o l’hotel Svart in Norvegia di prossima apertura.
 
«Scientific Well Being»
Il benessere conquista il primo posto nel turismo e chiede certezze scientifiche. “Tripp” è un prodotto di realtà virtuale che volge alla creazione di benessere psichico tramite una seduta di otto minuti di meditazione immersiva, ed “Haelium” ne cambia lo scenario in base ai dati di pulsazioni e respiro dell'utente. Anche gli hotel stanno adottando questi approcci, creando suite, spazi, o strutture intere basati su stimoli sonori e visivi volti alla creazione di una nuova salute mentale e pace interiore, mancava la narrazione.
 
«Bubble Community»
Nelle nuove comunità di persone si riscopre la dimensione locale e ci si aggrega per interessi. Nascono città i cui quartieri sono autonomi per l'approvvigionamento di risorse e la creazione di posti di lavoro. “Kin” è un co-living evoluto per famiglie che si spostano per lavoro, con tutti i servizi che possono servire. Una nuova dimensione comunitaria, ma selettiva.
 
«New Currency»
Nascono nuove valute, come il “Ducato” a Castellino di Biferno, per sostenere le aziende locali durante la crisi del Covid. Ikea, invece, restituisce in denaro il tempo speso dagli utenti per raggiungere il negozio. “Arctic Blue Resort” farà pagare solo in base al proprio consumo di carbonio e non in base al tempo speso in camera (aprirà nel 2022). L’amministrazione comunale di Vienna regala un controvalore in denaro ai cittadini per ogni volta che non si muovono tramite trasporti inquinanti.
 
«Hyper Warranty»
Ci stiamo avviando a una fase di iper tracciabilità e garanzia, soprattutto nel settore food. Ma questo approccio si fa strada anche nel turismo. “CircularID” crea un passaporto per ogni abito e ne traccia la vita. “DNAnudge” presentato al CES consente di guidare gli utenti negli acquisti per un'alimentazione più sana legata al DNA. Nel turismo, tracciabilità significa permettere al cliente di verificare tutti gli aspetti della propria vacanza e non basarsi più solo sulle recensioni. Il Museo Egizio di Torino sta facendo proprio questo. Online e offline si combinano per valorizzare la tradizione rendendola contemporanea e mostrare la competenza che c'è dietro, raccontando un nuovo patrimonio.
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte testo e foto: © Ufficio stampa TTG Expo
Visual: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione.
Copyright © Sisterscom.com
 

Trova un volo 
 
Ti potrebbe interessare
Contenuti sponsorizzati
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!