29 ottobre 2022

Cathay Pacific avvicina l’Asia e l’Oceania all’Italia

Ripresa del volo diretto da Milano Malpensa per Hong Kong e ritorno
Sabato 08 ottobre il volo CX234 è decollato dall’aeroporto di Milano Malpensa alla volta di Hong Kong: dopo oltre due anni e mezzo Cathay Pacific ha ripristinato l’unico collegamento diretto tra l’Italia e il principale hub d’Oriente, crocevia strategico per viaggiare in Asia e Oceania.
 
Per la compagnia aerea di Hong Kong si tratta di un momento storico che segna un ulteriore passo avanti verso una completa ripresa delle operazioni in Europa, interrotte nel gennaio 2020 a causa della pandemia di Covid-19 e oggi gradualmente ripristinate grazie anche alla progressiva distensione delle norme per viaggiare in Oriente.  
 
A sottolineare l’importanza del momento, una delegazione in rappresentanza del management di Cathay Pacific composta da Ronald Lam, Chief Customer and Commercial Officer e Kinto Chan, General Manager Europe, ha dato personalmente il benvenuto a bordo ai 334 passeggeri del volo insieme ad Andrea Tucci, Vice President Aviation Business Development di SEA Aeroporti Milano, celebrando il ritorno di un collegamento cruciale per il traffico business e leisure in partenza e transito dallo scalo intercontinentale milanese.
 
Il rafforzamento dei collegamenti dall’Europa migliorerà le coincidenze per raggiungere, via Hong Kong, anche le altre destinazioni coperte dal network di Cathay Pacific in Asia Pacifico tra cui Cina, Giappone, Filippine, Thailandia e Australia. I voli dall’Italia verranno operati con i nuovi Airbus A350-1000, fiore all’occhiello della flotta della Compagnia che negli ultimi anni ha intensificato i propri sforzi per offrire ai passeggeri un’esperienza di volo superiore nel perimetro di un’aviazione sempre più sostenibile. Con una configurazione a tre classi e un totale di 334 posti disponbili (46 in Business Class, 32 in Premium Economy e 256 in Economy), l’A350-1000 è particolarmente adatto ai voli di lungo e lunghissimo raggio per l’ultra comfort in cabina garantito da uno spazio extra per le gambe, un sistema di connessione e intrattenimento all’avanguardia e un controllo ottimale dell’umidità e della qualità dell’aria. Inoltre la body shape aerodinamica, motori più efficienti a basso consumo di carburante e un eccellente controllo dell’inquinamento acustico migliorano notevolmente le prestazioni ambientali.
 
A bordo, i passeggeri potranno tornare ad usufruire di tutti i servizi introdotti da Cathay Pacific per rendere il viaggio ancora più confortevole: in Business Class, gli amenity kit e la formula notte rinnovati grazie alla collaborazione con Bamford, una selezione di piatti ispirati dagli “Hong Kong Flavours” e un’ampia scelta di proposte healthy, vegetariane e adatte a diversi stili di vita prenotabili fino a 24 ore prima della partenza con il servizio Choose My Meal, e in tutte le classi un’esperienza di intrattenimento all’avanguardia che comprende il servizio HBO Max, con un catalogo di oltre 200 ore di contenuti in streaming tra cui film e pluripremiate serie TV.
 
Per agevolare i passeggeri in partenza dall’Italia e dal resto d’Europa il Covid-19 Information Centre sul sito cathaypacific.com mette a disposizione alcuni strumenti utili per monitorare in tempo reale i requisiti necessari per l’ingresso e il transito ad Hong Kong e organizzare i documenti necessari prima della partenza. E’ stata inoltre prolungata al 31 dicembre 2022 la validità di Vola Senza pensieri, la revoca delle penali sui cambi di prenotazione e itinerario che consente di modificare le date del viaggio e la destinazione finale senza costi aggiuntivi; dopo questa data sarà consentito un solo ulteriore cambio gratuito. 
 
“Oggi è un grande giorno per la business community e per il turismo internazionale. Dopo oltre due anni torniamo ad offrire un collegamento diretto tra Milano, capitale economica dell’Italia e porta di accesso all’incredibile patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del Bel Paese, e Hong Kong, primario hub finanziario e turistico dell’Asia: l’importanza strategica di questo asse è evidente in entrambe le direzioni” - ha dichiarato Ronald Lam, Chief Customer and Commercial Officer di Cathay Pacific.
“Lavoriamo da mesi al ripristino della nostra operatività dall’Europa e in tutto il mondo. La revoca della quarantena obbligatoria in hotel per l’ingresso ad Hong Kong, abolita prima per il personale di bordo e poi alla fine del mese di settembre per tutti i passeggeri in arrivo in città, ha dato un impulso ulteriore al processo di ripresa che renderà Hong Kong sempre più connessa e accessibile a chi viaggia per lavoro e per piacere. Il mio grazie di cuore va a tutto lo staff di Cathay Pacific in Italia e ai nostri partner locali come SEA Aeroporti di Milano, che hanno ascoltato i passeggeri e lavorato duramente dietro le quinte per garantire una nuova continuità di servizio” – ha concluso Lam.
 
“Con soddisfazione diamo il benvenuto a Cathay che ritorna a Malpensa – afferma Andrea Tucci, Vice President Aviation Business Development di SEA. La scelta del vettore di riavviare i collegamenti per l’Italia, appena le condizioni regolamentari e di business lo hanno consentito, e la decisione di puntare prioritariamente su Malpensa per riattivare i collegamenti dall’Italia sulla propria rete, conferma il ruolo strategico della nostra infrastruttura in particolare per i collegamenti di lungo raggio. La combinazione di un mercato forte ed in rapida ripresa misurato dalla dimensione della catchment area servita e dalla attrattività che il territorio esercita per tutti i segmenti e motivazioni di viaggio, costituisce l’elemento fondante nella scelta di investimento di Cathay. Rivedere, oggi, il nostro bacino di traffico nuovamente collegato alla rete di Cathay via Hong Kong, uno degli Hub più importanti in Asia per dimensione e qualità della rete, assicurerà lo sviluppo della connettività verso Asia ed Oceania aumentando la qualità dell’offerta commerciale a Malpensa. Attualmente il recupero del traffico sul nostro aeroporto è pari al 97% del pre-Covid grazie al contributo di 75 compagnie aeree su di un network di 190 destinazioni, in particolare il recupero complessivo sul long haul previsto per la Winter è dell’88%, a ulteriore conferma dell’importanza delle nostre infrastrutture per l’industria del trasporto aereo.”
 
Cathay Pacific Airways è una compagnia aerea internazionale con sede a Hong Kong. Dal suo hub, aeroporto tra i più importanti e apprezzati al mondo, il Gruppo Cathay Pacific effettua servizio passeggeri e cargo verso numerose destinazioni in Asia, America del Nord, Europa e Africa, con una flotta tra le più giovani e moderne del settore. Il vettore sta gradualmente ripristinando lo schedule che aveva subito variazioni a causa della pandemia di Covid-19; attualmente in Europa opera voli passeggeri da e per AmsterdamFrancoforteLondra, MadridManchesterMilano (Malpensa)Parigi con aeromobili A350-900 e A350-1000 di ultima generazione. In Italia, Cathay Pacific è stata premiata in occasione degli Italian Mission Awards 2020, 2019 e 2017. A livello internazionale si è aggiudicata per quattro volte il titolo di “World’s Best Airline” assegnato da Skytrax.
 
I biglietti possono essere acquistati su cathaypacific.com oppure in agenzia di viaggi.
 
A cura della Redazione di Avion Tourism Magazine
Fonte testo e foto visual: © Ufficio Stampa Cathay Pacific
 

Voli da e per Hong Kong

Cosa vedere a Hong Kong
Hong Kong
Panorama dal Victoria Peak della città di Hong Kong. Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
 

Hotel a Hong Kong 
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio