26 aprile 2021

Hotel di lusso indipendenti di Preferred Hotels & Resorts

Nuovo look per gli hotel a Firenze, Londra, Madrid, Sils-Maria e St Andrews per soggiorni esclusivi
Preferred Hotels & Resorts, brand di lusso di hotel indipendenti,  punta i riflettori sull’Europa e in particolare su cinque hotel affiliati che hanno investito milioni di dollari in ristrutturazioni lo scorso anno. Sono state apportate migliorie alle spa di alberghi in Spagna e Svizzera, è stata inaugurata una nuova suite a St. Andrews in Scozia e a Londra, ed infine ristrutturazioni degli spazi per la ristorazione e congressuali mirati a soddisfare le esigenze dei clienti nei prossimi mesi.
 
Bernini Palace Hotel, Firenze, Italia
Vivere l’esperienza di soggiornare in un palazzo storico a Firenze, dal look nuovo e fresco - Bernini Palace Hotel (Firenze, Italia): riaprirà le porte a maggio dopo una ristrutturazione di oltre 2 milioni di dollari il prestigioso hotel boutique del 15° secolo (74 camere) situato a pochi passi da Piazza della Signoria e dalla Galleria degli Uffizi. Durante il lockdown il Bernini Palace Hotel ha apportato svariate migliorie, tra cui la ristrutturazione delle camere, in linea con lo stile autentico ed armonioso della struttura e nuovi arredi. 
 
Bernini Palace Hotel, Firenze, Italia
Bernini Palace Hotel, Firenze, Italia. Foto: Copyright © Preferred Hotels & Resorts.
 
Ulteriori modifiche hanno riguardato l’impianto idraulico, di riscaldamento e aria condizionata. L’hotel sarà inoltre lieto di offrire ai propri clienti una gamma di nuove esperienze esclusive per quest’estate, come ad esempio corsi privati di preparazione di cocktails con il barman dell’hotel, una gita fuori porta nella campagna toscana per la caccia al tartufo o  degustazione di vini, giusto per citarne alcuni. 
 
 
The Beaumont Hotel, Londra, Regno Unito
Soggiornare in uno dei più esclusivi Art Deco hotel di Londra, che ha apportato numerose migliorie - The Beaumont Hotel (Londra, Regno Unito): ispirato ai grandi alberghi degli anni Venti, l’hotel, in stile Art Deco e dotato di 72 lussose camere e suite, sorge su una tranquilla piazza con giardino a Mayfair, nei pressi di famose boutique, gallerie e musei. Con riapertura prevista questa primavera, l’hotel ha sfruttato il periodo di chiusura per collaborare con il famoso designer Thierry Despont su alcuni progetti di ristrutturazione da milioni di sterline.
 
The Beaumont Hotel, Londra, Regno Unito
The Beaumont Hotel, Londra, Regno Unito. Foto: Copyright © Preferred Hotels & Resorts.
 
E’ stata creata infatti una nuova ampia e luminosa suite al primo piano, con vista su Brown Hart Gardens; ampliata la palestra con attrezzi di ultima generazione, rinnovati la lobby, la Colony Grill Room e i bar, incluso il celebre Magritte Bar, così come sono stati realizzati una zona libreria e un terrazzo per mangiare all’aperto. Un altro progetto della durata di 2 anni riguarderà l’aggiunta di 30 camere in un edificio in stile Art Deco adiacente all’hotel. 
 
 
Hotel Wellington, Madrid, Spagna
Rilassarsi e rigenerarsi in una delle più belle spa di MadridHotel Wellington (Madrid, Spagna): situato all’angolo tra le vie Velázquez e Villanueva a Salamanca, uno dei più esclusivi quartieri di Madrid, l’hotel è dotato di 250 eleganti camere e suites e vanta di diversi ristoranti raffinati, tra cui il ristorante stellato Kabuki, che offre cucina fushion giapponese.
 
Hotel Wellington, Madrid, Spagna
Hotel Wellington, Madrid, Spagna. Foto: Copyright © Preferred Hotels & Resorts.
 
Dopo quasi un anno di chiusura, l’albergo ha riaperto a gennaio 2021 con uno nuovo look e con la più grande ristrutturazione mai avuta da quando ha aperto per la prima volta nel 1952, costata più di 8 milioni di dollari. La parte più entusiasmante è stata l’inaugurazione della lussuosa SPA Le Max Wellness Club Wellington, costituita da una piscina interna, spa idromassaggio, fontana di ghiacciodocce sensoriali, sauna, bagno turco ed infine un’ampia palestra. Tra le proposte fitness troviamo CrossFit, spinning e yoga. Ulteriori punti salienti della ristrutturazione riguardano la reception e le aree comuni, ma anche nuove e professionali attrezzature nelle cucine.
 
Hotel Waldhaus Sils, Sils-Maria, Svizzera
Rigenerare la mente, il corpo e lo spirito nella nuova spa di uno dei più celebri resort di montagnaHotel Waldhaus Sils (Sils-Maria, Svizzera): arroccato tra i boschi sopra il paese alpino di Sils-Maria con vista sulla valle, la storica struttura di 140 camere ha intrapreso lavori di ristrutturazione negli ultimi quattro anni, inclusa una splendida spa su tre livelli. Nel 2020 la proprietà ha investito 13 milioni di dollari per realizzare il centro spa, progettato dagli architetti Miller & Maranta di Basilea, i quali hanno rinnovato alcuni spazi F&B dell’hotel.
 
Hotel Waldhaus Sils, Sils-Maria, Svizzera
Hotel Waldhaus Sils, Sils-Maria, Svizzera. Foto: Copyright © Nina Baisch.
 
Anche la nota azienda austriaca Susanne Kaufmann ha assistito all’inaugurazione della spa, creando una gamma di trattamenti benessere con l’utilizzo della sua linea di prodotti ecologici provenienti da piante alpine. Un tempio della tranquillità, la spa dispone di una varietà di saune, bagni turchi, terme, una vasca idromassaggio all’aperto, una grotta di aria fredda, aree relax, sette sale per trattamenti, un’ampia palestra, una piscina di pino cembro e una grande piscina interna riscaldata con vista sulle montagne innevate. L’architettura futuristica del centro benessere, con mosaici in cristallo, si inserisce armoniosamente nel design generale dell’hotel e della natura circostante, offrendo agli ospiti il luogo perfetto per rilassarsi e rigenerarsi dopo una giornata di sci o di escursioni all’aria aperta.
 
 
Old Course Hotel, Golf Resort & Spa, St Andrews, Scozia
Rifugiarsi in uno dei più eleganti campi da golf in Scozia, che riaprirà con nuove entusiasmanti camere - Old Course Hotel, Golf Resort & Spa (St Andrews, Scozia): ubicato nella pittoresca cittadina di St Andrews con vista sulla costa scozzese, questo storico hotel è la sede di una delle più famose scuole di golf del mondo, così come di un premiato centro benessere.
 
Old Course Hotel, Golf Resort & Spa, St Andrews
Old Course Hotel, Golf Resort & Spa, St Andrews. Foto: Copyright © Preferred Hotels & Resorts.
 
A seguito di una significativa ristrutturazione, l’albergo è pronto a riaprire le porte quest’estate con ulteriori 31 camere e suites per un totale di 175 stanze, incluso anche un attico con terrazzo privato dotato di comode poltrone e camino. Altre migliorie sono state apportate agli spazi congressuali, con toni neutri per fare risaltare la luce naturale, così come al ristorante e al bar, con l’utilizzo di ampie vetrate. Con una magnifica vista sul campo da golf e sulla spiaggia di West Sand, questo nuovo ristorante si aggiunge ai 6 ristoranti e bar già presenti in albergo, offrendo una varietà di piatti con i migliori prodotti locali scozzesi.
 
“Siamo entusiasti che alcuni alberghi europei abbiano preso l’iniziativa di adattare e, in alcuni casi, ripensare gli spazi per il soggiorno degli ospiti, data la scarsa occupazione dello scorso anno”, afferma Brenda Collin, Executive Vice President Europe. “Mentre ci prepariamo ad un’imminente ripresa del turismo e ad un futuro più roseo nel settore alberghiero, gli hotel indipendenti di lusso come questi saranno i primi ad offrire ai propri clienti esperienze ancora più indimenticabili per i loro viaggi”. Per maggiori informazioni: www.preferredhotels.com
 
A cura della Redazione di Avion Luxury Magazine
Fonte testo e foto: Ufficio Stampa Preferred Hotels & Resorts e Nina Baisch.
Foto: Copyright © Preferred Hotels & Resorts
Link hotel: Booking.com
Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione.
 

Voli in jet privato
Ti potrebbe interessare
AVION LUXURY MAGAZINE
AVION LUXURY MAGAZINE
in versione digitale
DESTINATIONS Smart working alle Maldive e alle Mauritius. JETS Il lancio del Falcon 6X di Dassault Aviation e l'AS2 Supersonic Business Jet. CARS La Jarama GT di Lamborghini e la Wami Lalique Spyder. YACHTS Lussuosi superyacht e jet privati. WATCHES Ore e minuti preziosi. HAUTE COUTURE Dior Women Haute Couture, Spring-Summer 2021.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio