08 luglio 2022

Iberia: seconda compagnia aerea al mondo per riduzione delle emissioni di CO2 sui voli a lungo raggio

Dal 2019 ha ridotto del 17% le proprie emissioni, secondo lo studio realizzato da IBA Insight
Iberia è la seconda compagnia aerea al mondo che ha ridotto di più le proprie emissioni di CO2 sui voli a lungo raggio, secondo il rapporto preparato dalla società di consulenza aeronautica indipendente IBA, che monitora ogni anno oltre 65.000 aeromobili e 35 milioni di voli.
Secondo questo rapporto, dal 2019 Iberia ha ridotto del 17% le sue emissioni di CO2 per posto-chilometro sui suoi voli a lungo raggio, per i quali al momento non esiste un'alternativa più efficiente al trasporto aereo.
 
Secondo ATAG, il trasporto aereo rappresenta il 2,1% delle emissioni globali e, al suo interno, i voli di oltre 1.500 chilometri rappresentano l'80% delle emissioni, quindi è particolarmente importante aumentare l'efficienza su queste rotte.
 
Il rapporto IBA attribuisce questa diminuzione delle emissioni di CO2 di Iberia al rinnovo della flotta effettuato dalla compagnia aerea spagnola e iniziato nel 2013, con l'incorporazione del primo bimotore, l'Airbus A330/300, alla sua flotta di lungo raggio. Nel 2018 ha iniziato ad arrivare l'Airbus A350 e nel 2020, nel pieno della pandemia, Iberia ha deciso di anticipare il ritiro dell'Airbus A340/600, l'ultimo quadrimotore con cui operava le sue rotte a lungo raggio.
 
Il rinnovo della flotta, è un elemento chiave per la decarbonizzazione del settore aereo. Poiché è avvenuta la graduale ripresa del suo programma di volo, Iberia ha ripreso il programma di consegna degli aeromobili e, finora quest'anno, Iberia ha già ricevuto tre A350 e cinque A320neo. L'incorporazione di questi due modelli e il ritiro dell'A340 dalla sua flotta, nell'estate del 2020, ha ridotto significativamente il consumo di carburante. Attualmente, l'intera flotta a lungo raggio di Iberia è composta da velivoli bimotore (A330 e A350), il che significa una riduzione delle emissioni di CO2 rispetto all'A340 che operava con quattro motori.

Il modello A350 è il più silenzioso sul mercato e, inoltre, tra il 30 e il 35 percento più efficiente in termini di consumi ed emissioni di CO2, grazie ai materiali di ultima generazione con cui è costruito e al design avanzato della sua Rolls-Royce Motori Trento XWB.
L'A320neo è l'aereo tecnologicamente più avanzato ed efficiente della flotta a corto e medio raggio di Iberia. Dotato di motori CFM tipo Leap-1A, è il 50% più silenzioso e tra il 15% e il 20% più rispettoso dell'ambiente, poiché emette 5.000 tonnellate di CO2 in meno all'anno e il 50% in meno di NOx.
Foto: Copyright © Ufficio stampa Iberia / IBA Insight.
 
La strategia di sostenibilità della compagnia aerea
La decarbonizzazione del settore aeronautico è complessa, ma l'industria attualmente dispone di soluzioni che possono mostrare un impatto quasi immediato sul percorso verso la transizione ecologica. Inoltre, il rinnovo della flotta, l'aumento dell'efficienza nelle operazioni e l'uso di carburanti aeronautici di origine sostenibile, sono altre iniziative che Iberia sta implementando nel suo obiettivo di raggiungere emissioni nette zero nel 2050.
Queste iniziative fanno parte della strategia di Iberia per avanzare nella decarbonizzazione del settore aereo e che la compagnia aerea si sta sviluppando su quattro pilastri:
  • La transizione ecologica del settore aeronautico, che comprende tutte le iniziative di rinnovo della flotta, operazioni più efficienti e l'uso di carburanti aeronautici sostenibili, tra le altre iniziative.
  • La creazione di un'esperienza di viaggio più sostenibile per i clienti, attraverso la digitalizzazione dei servizi, la progressiva eliminazione della plastica a bordo, lo sviluppo del suo sistema di gestione dei rifiuti e la compensazione dell'impronta di carbonio.
  • Formazione, sensibilizzazione e partecipazione in materia di sostenibilità per i dipendenti Iberia, con l'obiettivo di trasformarli in ambasciatori della propria strategia.
  • Impegno nei confronti della società, valorizzazione di tutto ciò che l'aviazione contribuisce alla società attraverso la connettività e sostegno alla ricerca, sviluppo e innovazione con la cattedra Iberia.
La sostenibilità sociale e ambientale è anche uno dei pilastri del piano strategico di Iberia per i prossimi tre anni - Next Chapter - che, con l'impegno dei suoi dipendenti, consentirà alla compagnia aerea di garantire la propria solidità finanziaria, posizionandosi come compagnia aerea preferita tra i viaggiatori, rafforzando la propria posizione nell'hub di Madrid e avanzando nella transizione ecologica del settore aereo.

Maggiori informazioni su Iberia.com.
 
A cura della redazione di Avion Tourism Magazine
Visual e Foto: Copyright © Iberia.
 

Voli

 
Cosa vedere a Madrid
Madrid
Madrid. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio