05 giugno 2020

Operatività aeroporti italiani secondo il decreto del MIT del 2 Giugno 2020

Validità del decreto fino al 14 giugno con 23 aeroporti aperti al traffico passeggeri e Linate ancora chiuso
Il decreto 227 del 2 giugno 2020 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti stabilisce che, al fine di evitare il diffondersi dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e di tutelare la salute dell'utenza e dei lavoratori, i servizi nel settore del trasporto aereo sono soggetti a limitazioni.
 
Rispetto al precedente decreto ora gli aeroporti aperti al traffico passeggeri sono 23 e sono stati aggiuti gli aeroporti di Alghero e Brindisi.
 
Per il trasporto aereo, tenuto conto delle richieste pervenute dai gestori aeroportuali, della collocazione geografica degli aeroporti in grado di servire bacini di utenza in modo uniforme sul territorio e della capacità infrastrutturale degli stessi, nonché della necessità di garantire i collegamenti insulari, l'operatività dei servizi è limitata agli aeroporti di
 Alghero
 Ancona
 Bari
 Bologna
 Catania
 Genova
 Olbia
 Palermo
 Pescara
 Pisa
 Torino
 
Negli aeroporti commerciali non inclusi nell'elenco di cui al presente comma sono consentite le attività di aviazione generale.
 
Il decreto specifica inoltre che il personale degli USMAF/SASN dipendente o con contratto temporaneo con il Ministero della Salute che presta servizio presso gli aeroporti non inclusi nel comma 2 può essere utilizzato per le esigenze sanitarie di aeroporti o porti limitrofi.
 
L’Ente nazionale per l'aviazione civile, può sulla base delle ulteriori esigenze di trasporto aereo, previo parere conforme del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, modificare e integrare l’elenco degli aeroporti su indicati.
 
Viene specificato che il personale addetto ai servizi aeroportuali presso gli aeroporti non inclusi nel comma 2 è tenuto a garantire la reperibilità nelle 24 ore, nella misura prevista dagli enti competenti.
 
Il trasporto aereo di viaggiatori da e verso la Sardegna fino alla data del 12 giugno è assicurato dagli aeroporti di Alghero, Cagliari e di Olbia esclusivamente per garantire la continuità territoriale su voli oggetto di obblighi di servizio pubblico. A partire dal 13 giugno è previsto il riavvio di tutti i voli domestici da e per la Sardegna.
 
Le disposizioni del presente decreto producono effetti fino al 14 giugno 2020.
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte testo: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Visual: Sisterscom.com / fotoliza / Shutterstock 
Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione. 
Copyright © Sisterscom.com
 
 
Trova un volo
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
Scarica AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!