12 settembre 2020

Nuove regole anti Covid-19 per entrare in Sardegna

L'ordinanza con nuove misure restrittive di ingresso in Sardegna a partire dal 14 settembre fino al 7 ottobre 2020
Avviso
L’ordinanza N.43 dell'11 Settembre 2020 è stata sospesa dal Tar, accogliendo il ricorso del Governo Italiano. L’udienza ora è prevista per il 7 ottobre 2020. Per aggiornamenti e informazioni sull'ingresso in Sardegna consultare il sito internet ufficiale: www.regione.sardegna.it 
Aggiornamento: 17 settembre 2020.
 

Con l'ordinanza N.43 dell'11 Settembre 2020, il Presidente della Regione Sardegna Christian Solinas ordina ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-19 nel territorio regionale della Sardegna.
 
La nuova ordinanza prevede le seguenti misure restrittive per poter accedere in Sardegna dal 14 Settembre fino al 7 ottobre 2020, per i passeggeri provenienti sia dall'Italia che dall'estero.
 
Le nuove regole per entrare in Sardegna
I passeggeri che intendono imbarcarsi su linee aeree o linee marittime dirette in Sardegna devono:
  • Registrarsi e compilare un apposito modulo di registrazione on line sul sito www.regione.sardegna.it portando con sè la ricevuta.
  • Compilare una scheda di ricerca di possibili pregressi infezione o contatto con il Coronavirus contenuta nel modulo di registrazione.
  • Sottoporsi alla misurazione della temperatura (ai fini dell'imbarco, non può essere uguale o superiore a 37.5°).
  • Presentare all'imbarco, l'esito di un test sierologico (IgG e IgM) o test molecolare (RNA), o  test antigenico rapido eseguito entro le 48 ore prima della partenza e che abbiano dato un esito negativo per Covid-19. 
In alternativa i passeggeri possono dimostrare, all'imbarco, di aver compilato on line un'autocertificazione comprovante di essersi sottoposti, nelle 48 ore antecedenti all'ingresso in Sardegnaad un test sierologico, molecolare o antigenico, il cui esito è risultato negativo al Covid-19.
 
  • Dal 14 Settembre 2020, solo in via transitoria, i passeggeri che arrivano in Sardegna senza la certificazione, accettano di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi con tampone entro 48 ore dall’ingresso in Sardegna, a cura dell’azienda sanitaria locale di riferimento ovvero presso una struttura privata accreditata. Gli stessi passeggeri, anche se asintomatici, sono obbligati a comunicare immediatamente il proprio ingresso in Sardegna all’azienda sanitaria competente e, nelle more dell’esito delle indagini di laboratorio effettuate dalla competente Azienda sanitaria, ad osservare l’isolamento domiciliare fiduciario, che verrà meno solo all’atto dell’eventuale esito negativo degli stessi esami e salvo ulteriori diverse disposizioni dell’Azienda Sanitaria competente.
 
  • Il passeggero che arriva in Sardegna ha l'obbligo di segnalare all’Autorità sanitaria regionale l'insorgenza dei sintomi Covid-19 tramite dei numeri telefonici appositamente dedicati e di sottoporsi ad isolamento fiduciario.
  • Con decorrenza immediata in Sardegna è obbligatorio indossare per l’intera giornata (h. 24) la mascherina in tutti gli ambienti chiusi o aperti in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno 1 metro. Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei 6 anni nonché i soggetti con forme di disabilità.
 
Trasporti da/per la Sardegna
Per l'attuazioni delle disposizioni sopra indicate, la Regione Sardegna obbliga ai vettori aerei e vettori navali, alle società di gestione degli aeroporti e alle altre autorità competenti di acquisire e mettere a disposizione i nominativi ed i recapiti dei viaggiatori trasportati sulle linee di collegamento con la Sardegna (secondo modalità da concordarsi con la Direzione generale della Protezione Civile).
 
I collegamenti aerei e marittimi da/per la Sardegna già autorizzati sono confermati e sono consentite le attività di Aviazione Generale negli aeroporti dell’intero territorio regionale. Aeroporti della Sardegna: Olbia, Cagliari, Alghero.
 
Collegamenti internazionali con la Sardegna
Sono riaperti i collegamenti internazionali anche con Paesi extra UE e fuori dall'area Schengen (Australia, Canada, Corea del Sud, Cina, Giappone, Georgia, Marocco, Algeria, Serbia, Tunisia, Montenegro, Uruguay, Thailandia, Nuova Zelanda, Rwanda), con obbligo di isolamento fiduciario di 14 giorni per chi arriva da tali destinazioni.
 
Paesi esclusi dai collegamenti con la Sardegna
Al momento restano esclusi tutti gli altri Paesi (quali ad esempio Stati Uniti, Brasile e Russia) fino a nuove disposizioni europee e ministeriali in base all'andamento della curva epidemiologica, salvo comprovate esigenze di lavoro, salute, assoluta necessità, rientro al domicilio, residenza o abitazione o motivi di studio.
 
Le società di gestione aeroportuale, l’Autorità di sistema del mare di Sardegna, le Direzioni marittime, le Capitanerie di porto e i gestori dei porti, sono tenuti a verificare che i passeggeri all’atto dell’imbarco siano muniti della certificazione, dando immediata comunicazione dei nominativi dei passeggeri non muniti di certificato di negatività alla direzione generale dell’Assessorato dell’igiene e sanità della Regione Sardegna, dell’arrivo degli aerei, delle navi, dei natanti da diporto e dei pescherecci in arrivo sul territorio regionale.
 
Le disposizioni della presente ordinanza sono valide fino al 7 ottobre 2020, salvo proroga e ulteriori prescrizioni che dovessero rendersi necessarie in dipendenza dell’andamento della curva di diffusione del virus.
 
Informazioni utili
Prima di mettersi in viaggio per la Sardegna consultare il sito della Regione Sardegna (link per la registrazione: https://sus.regione.sardegna.it/sus/covid19/regimbarco/init) o contattare il numero verde: 800 894 530 per informazioni. Per problemi sanitari: Numero verde Sanità: 800 311 377 (tutti i giorni dalle 8 alle 20), per le emergenze il 118.
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte testo: Regione Autonoma della Sardegna
Foto visual: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
Riproduzione riservata. Copyright © Sisterscom.com
 

Trova un volo da/per la Sardegna
 
Trova un hotel in Sardegna 
 
Ti potrebbe interessare
Contenuti sponsorizzati
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!