16 dicembre 2021

Tampone negativo obbligatorio per chi arriva in Italia dai paesi UE

L’ordinanza del Ministero della Salute è valida a partire dal 16 dicembre e fino al 31 gennaio
Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza che prevede:
  l’obbligo del test negativo per tutti i passeggeri in arrivo in Italia dai Paesi dell’Unione Europea.
  per i non vaccinati oltre al test negativo è prevista la quarantena di 5 giorni all'arrivo in Italia
 
Sono prorogate inoltre le misure già previste per gli arrivi dai Paesi Extraeuropei. L’ordinanza è valida a partire dal 16 dicembre e fino al 31 gennaio.
 
 
Domande e risposte sulle nuove regole per entrare in Italia dai paesi UE
Sono una persona VACCINATA provveniente da un Paese UE devo fare il tampone prima di entrare in Italia?
Si, per entrare in Italia è previsto l’obbligo di:
  • presentare una certificazione attestante un tampone risultato negativo (tampone molecolare effettuato nelle 48 ore antecedenti l’ingresso, oppure un tampone antigenico, risultato negativo, effettuato nelle 24 ore antecedenti).
  • presentare la Certificazione verde Covid-19, o altra certificazione equipollente, attestante il completamento del ciclo vaccinale prescritto anti-SARS-CoV-2, consente di non sottoporsi a isolamento fiduciario.
  • presentare ill Passenger Locator Form
 
Sono una persona NON VACCINATA provveniente da un Paese UE devo fare il tampone prima di entrare in Italia?
Per l’ingresso in Italia da un Paese UE coloro che non sono in possesso della Certificazione verde attestante il completamento del ciclo vaccinale, o l’avvenuta guarigione da COVID-19, dovranno:
  • presentare il Passenger Locator Form
  • presentare la certificazione attestante un tampone risultato negativo (tampone molecolare effettuato nelle 48 ore antecedenti l’ingresso, oppure un tampone antigenico, risultato negativo, effettuato nelle 24 ore antecedenti)
  • sottoporsi a isolamento fiduciario per cinque giorni presso l’indirizzo indicato nel Passenger Locator Form, con l’obbligo di effettuare un tampone molecolare o antigenico, al termine dell’isolamento.
 
Quali sono le regole per i minori che devono entrare in Italia? 
  • Tutti i bambini di età inferiore ai 6 anni che fanno ingresso in Italia sono esentati dalla presentazione del tampone.
  • I bambini dai sei anni in su, invece, sono tenuti ad effettuare il tampone antigenico o molecolare prima della partenza, in base agli adempimenti previsti per chi proviene dai Paesi dell’elenco C, dell'elenco D e dell'elenco E.
  • Se in possesso di un green pass da vaccinazione o da guarigione saranno esentati dall’isolamento all’arrivo in Italia, laddove previsto.
  • Se non hanno il green pass da vaccinazione o guarigione sono esentati dall’isolamento, a condizione che si sottopongano a tampone, solo se il genitore che li accompagna è in possesso di green pass da vaccinazione o da guarigione e di un tampone pre-partenza negativo, sempre in accordo alle regole stabilite dalle Ordinanze del Ministro della Salute.
 
A cura della Redazione di Avion Tourism Magazine
Fonte testo: Ministero della Salute del Governo Italiano
Foto visual: Copyright © Sisterscom.com / dell640/ Depositphotos
Riproduzione riservata. Copyright © Sisterscom.com
 

Voli
 
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio