15 giugno 2021

Nuovi requisiti per l'ingresso in Francia

Viaggi turistici: le regole per entrare nel paese
In Francia su tutto il territorio nazionale resta in vigore un coprifuoco dalle 23.00 alle 6.00. A partire dal 30 giugno 2021 non sarà più in vigore il coprifuoco.
Le misure nazionali enunciate potranno subire modifiche a livello locale, qualora il virus dovesse tornare a circolare in maniera particolarmente attiva.
 
REQUISITI PER INGRESSI IN FRANCIA DALL’ESTERO
Tutti i viaggiatori provenienti da Paesi "Verdi" (Spazio Europeo, Australia, Corea del Sud, Israele, Giappone, Libano, Nuova Zelanda e Singapore) potranno entrare in Francia senza alcun tampone ma soltanto se già vaccinati (2 settimane dopo la seconda dose dei vaccini Pfizer, Moderna e Astrazeneca; oppure 4 settimane dopo la somministrazione del vaccino Johnson&Johnson). In caso di assenza totale o parziale di vaccinazione, si potrà entrare in Francia sia con un test PCR che con un test antigenico effettuato 72 ore prima della partenza.
 
INGRESSI IN FRANCIA CON RESTRIZIONI
I viaggiatori provenienti da Sudafrica, Argentina, Bahreïn, Bangladesh, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, India, Nepal, Pakistan, Sri Lanka, Suriname, Turchia e Uruguay: potranno entrare solo per motivi imperativi; obbligo di esibizione di un test molecolare o antigenico da effettuare nelle 48 ore prima della partenza per la Francia. All’arrivo in Francia da questi paesi, i viaggiatori dovranno sottoporsi a test antigenico all’aeroporto e quarantena obbligatoria di 10 giorni. La quarantena è di 7 giorni per chi dimostra di avere concluso il ciclo vaccinale con un vaccino riconosciuto dall’EMA.

Chi arriva da tutti gli altri Paesi: obbligo di esibizione di un test PCR che con un test antigenico effettuato 72 ore prima della partenza. Possono altresì produrre il risultato di un test antigenico da effettuare 48 ore prima della partenza. All’arrivo in Francia da questi paesi, i viaggiatori dovranno sottoporsi a quarantena volontaria di 7 giorni. Tutti i viaggiatori potrebbero essere sottoposti ad un nuovo test antigenico all’arrivo.
 
Tutti coloro che entrano in Francia con qualsiasi mezzo devono compilare un’autocertificazione. 
 
In caso di febbre, tosse o difficoltà respiratorie, si raccomanda di contattare il centro SAMU (Tel. 15 numero gratuito) e di non recarsi direttamente dal medico o al pronto soccorso.
 
Le principali compagnie aeree offrono collegamenti aerei Italia/Francia. E' sempre comunque consigliato arrivare con discreto anticipo in aeroporto.
 
A cura della redazione
Avion Tourism Magazine
Fonte testo: © Viaggiare Sicuri
Foto visual: Copyright © Sisterscom.com / lacov / Depositphotos
Foto Parigi: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
Riproduzione riservata. Copyright © Sisterscom.com

Destinazioni in Francia
Parigi
Parigi. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 

Hotel in Francia
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio