30 aprile 2021

Digital Green Certificate (DGC)

Che cos'è, a cosa serve, chi lo rilascia e qual'è la sua validità
Il Digital Green Certificate (DGC) è un certificato, digitale o cartaceo, che consentirà di facilitare la circolazione dei cittadini tra i diversi Paesi dell’Unione Europea, attraverso la definizione di criteri comuni tra i 27 Paesi e l’utilizzo di certificati interoperabili, che potrebbero evitare periodi di quarantena o ulteriori test. 
 
Il Digital Green Certificate (DGC) indicherà:
  • avvenuta vaccinazione contro il COVID-19
  • avvenuta guarigione da COVID-19
  • effettuazione di un test molecolare o antigenico per la ricerca di SARS-CoV-2 con risultato negativo.
 
Un codice a barre bidimensionale (QRcode), verificabile attraverso dei sistemi di validazione digitali, associato ad un codice identificativo univoco a livello nazionale garantirà l’interoperabilità europea. La definizione di dati e regole comuni, che devono essere utilizzate per l’emissione dei certificati nei 27 Paesi dell’Unione Europea e lo sviluppo di piattaforme e strumenti informatici nazionali ed europei deputati a garantire l’emissione, la validazione e l’accettazione dei certificati consentiranno l'operatività del certificato in tutti i paesi europei. Il DGC sarà gratuito, in italiano ed inglese e, per la Provincia Autonoma di Bolzano, anche in tedesco.
Un’altra finalità del Digital Green Certificate (DGC) è la riduzione delle falsificazioni dei certificati.
 
Il possesso di uno dei certificati richiesti non rappresenta un prerequisito per viaggiare, ma agevola gli spostamenti.
 
L’entrata in vigore è prevista per giugno 2021.
 
l’Italia aderirà al Digital Green Certificate (DGC) e sta realizzando, insieme alle Regioni, la piattaforma nazionale, che permetterà il rilascio centralizzato dei DGC che saranno interoperabili sia a livello nazionale sia a livello europeo attraverso l’apposito gateway europeo che assicurerà la verifica della loro validità al momento dell’ingresso in qualsiasi altro Stato dell’Unione Europea.
 
Il Digital Green Certificate (DGC) sarà necessario per muoversi in Unione Europea oltre a valere sul territorio italiano per gli spostamenti e le attività per i quali è richiesta una certificazione. 
 
A cura della Redazione di Avion Tourism Magazine
Aggiornamento al 30 aprile 2021
Fonte testo: Ministero della Salute del Governo Italiano
Foto visual: Copyright © Sisterscom.com / halfpointl / Depositphotos
Riproduzione riservata. Copyright © Sisterscom.com

Voli
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio