23 marzo 2021

Dove viaggiare per turismo nell'area Ue/Schengen

Spostarsi per turismo verso l’estero è sempre possibile anche da una zona rossa o arancione
Dalle zone rosse o arancioni, sebbene non si possano fare spostamenti fuori dal Comune di residenza salvo casi particolari, si può invece andare in aeroporto e imbarcarsi per volare verso alcune destinazioni europee.
 
Gli spostamenti in Italia per raggiungere il proprio aeroporto di partenza e viaggiare in Europa sono fattibili anche nelle zone soggette a limitazioni. Spostarsi per turismo verso l’estero è sempre possibile anche da una zona rossa o arancione. A confermarlo è il Ministero dell'Interno, rispondendo affermativamente alla domanda di Astoi Confindustria Viaggi, l'associazione che rappresenta oltre il 90% dei Tour Operating in Italia. La normativa dunque consente di recarsi liberamente in un Paese dell'area Ue/Schengen anche se sono in vigore misure restrittive in Italia con le zone rosse o arancione. Astoi ha quindi ottenuto dal Ministero dell’Interno la conferma che gli spostamenti per turismo sono possibili anche nelle zone ad oggi soggette a limitazioni per raggiungere l’aeroporto e volare verso alcune destinazioni.
 
Dalle zone dove vi sono restrizioni, si può dunque viaggiare in un Paese estero aperto e “fruibile” per turismo (inclusi nell'elenco C del Dpcm 2 marzo 2021 in vigore fino al 6 aprile). Per la destinazione prescelta, il viaggiatore deve verificare le procedure di ingresso del singolo Paese (le informazioni in tempo reale si trovano sul sito internet Viaggiaresicuri.it della Farnesina), oltre che quelle in Italia per chi arriva dall'estero, che al momento sono: 
  • autodichiarazione, 
  • obbligo di informare l’Asl competente del proprio arrivo in Italia,
  • test molecolare o antigenico (con tampone e risultato negativo per non incorrere così all'isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria) nelle 48 ore antecedenti al rientro nel territorio nazionale.
 
Chi sceglie di viaggiare in Spagna, ad esempio, può entrare nel Paese senza l'obbligo di quarantena ma è obbligatorio presentare l'esito di un test molecolare PCR negativo effettuato nelle 72 ore antecedenti l'ingresso, oltre che compilare anche un formulario specifico di salute pubblica. 
 
Sono così consenti viaggi senza necessità di motivazione (salvo le restrizioni specifiche di ciascuna Regione italiana) verso gli Stati dell'Unione Europea o dell'area Schengen (specificati nell'elenco C). Il Ministero ha chiarito che gli spostamenti sono possibili in tutte le zone per raggiungere l'aeroporto ed imbarcarsi volando verso le destinazioni consentite.
 
Si può viaggiare per turismo, quindi anche a Pasqua, in diversi Paesi. Ad oggi è consentito viaggiare per motivi di turismo verso i Paesi inclusi nell’elenco C del DPCM 2 marzo 2021 che sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse Isole Faer Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi territori al di fuori dell'Europa), Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi territori al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (comprese Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (inclusi anche i territori del continente africano), Svezia, UngheriaIslandaNorvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra e Principato di Monaco.
 
 
Consultando i siti degli aeroporti  e delle compagnie aeree è possibile verificare quali destinazioni sono attualmente collegate e raggiungibili. Mentre, sul sito della farnesina Viaggiaresicuri.it è possibile consultare tutti gli aggiornamenti relativi alle restrizioni in ingresso dei diversi Paesi dovute alla pandemia.
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte testo: Ufficio stampa Astoi
Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione.
Copyright © Sisterscom.com
 

Trova un volo
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio