10 dicembre 2018

Capodanno in Tunisia

Il benvenuto all’anno nuovo tra avventura, divertimento e relax
Concedersi un viaggio in Tunisia per Capodanno è una ottima scelta perchè è una meta vicina ed esotica, una destinazione perfetta per tutto l’anno. Con un clima soleggiato e mite, l’inverno tunisino si presta alle più svariate attività, perfette per vivere un Capodanno all’insegna dell’avventura, della storia, del divertimento e del relax. Trekking, escursioni a cavallo o a dorso di dromedario, road trip in auto o in moto sono le principali proposte per esplorare e conoscere la Tunisia e le sue meraviglie: Medine, musei e siti archeologici.
 
Kerkouane
 
La Tunisia è sintesi di diverse culture che hanno lasciato dietro di sé un patrimonio artistico inestimabile. Sette sono infatti i siti e monumenti patrocinati dall’Unesco: Cartagine, Dougga, El Jem, Kerkouane e le Medine di Tunisi, Kairouan e Sousse. Berberi, romani, arabi, andalusi e francesi hanno plasmato il territorio e le sue città lasciando tracce ben visibili delle loro dominazioni che si ritrovano anche nella gastronomia locale, colorata e dai sapori intensi.
 
Deserto tunisino
 
L’inverno è anche il periodo migliore per scoprire il deserto del Sahara con i suoi scenari affascinanti e le oasi di Tozeur, Tamerza e Nefta con palmeti sconfinati e splendidi ruscelli e cascate. Meritano sicuramente una visita gli Ksour e i villaggi berberi. Tra ripidi altipiani e alte montagne svettano in un arido paesaggio i castelli del deserto: gli Ksour. Questi erano punti di raduno che un tempo i semi-nomadi utilizzavano per stoccare i raccolti nei ghorfas, celle di roccia sovrapposte che insieme formano una sorta di alveare. Tra gli Ksour più famosi: Chenini e Douiret.
 
Tamerza
 
Vacanza è anche sinonimo di divertimento. I tunisini adorano cenare in compagnia, ballare e divertirsi. Nelle città e nei centri turistici tunisini ci sono una moltitudine di locali dove cenare su terrazze prospicenti il mare oppure al raffinato suono di un liuto orientale. E poi non mancano di certo occasioni per passare la mezzanotte tra un flute di champagne e buona musica. I migliori DJ tunisini e internazionali animano le notti d’oriente con musica araba, ritmi latini, R&B, afro-beat o rock anni ’90 o progressive house. In Tunisia si balla ovunque: sulla spiaggia, nei locali, in un giardino circondato da palme, negli hotel o tra le dune del deserto.
 
Hammamet
 
Ma la Tunisia è ideale anche per rilassarsi: un paese molto legato alle tradizioni, ancorato ad usanze che si perpetuano nel tempo. Una fra tutte è la talassoterapia, la cura del mare. Fin dall’antichità la Tunisia è sempre stata luogo votato al benessere: l’uso terapeutico dell’acqua è testimoniato dai resti di edifici termali di epoca romana, come le Terme di Antonino a Cartagine o la piccola città di Korbous, vicino ad Hammamet, un antico centro termale con una sorgente che si riversa direttamente in mare.
 
Talassoterapia, hammam e centri benessere in Tunisia - Hasdrubal Thalassa & Spa Yasmine Hammamet
 
Una giornata passata all’hammam tra massaggi, bagni turchi e talassoterapia è la soluzione perfetta per prepararsi alla grande serata di Capodanno o per rilassarsi dopo la nottata di feste e divertimenti. I centri benessere e gli hammam si trovano in bellissimi hotel accessibili anche a coloro che non sono clienti diretti dell’hotel. Ad Hammamet, ad esempio, l’hotel La Badira offre alcuni tra i migliori trattamenti ayurvedici che mirano a riequilibrare l’energia del corpo mentre all’Hasdrubal, situato nella zona turistica e balneare Yasmine Hammamet, vengono proposti non solo massaggi ayurvedici ma anche programmi di talassoterapia tra piscine di acqua salata e algoterapia.
 
Dove dormire in Tunisia 
Cartagine - © Sisterscom.com, Shutterstock
La Tunisia offre città accoglienti con strutture diverse dove soggiornare, ideali per ogni tipologia di soggiorno e dotate di ogni confort.
 
 
Trova un volo per le città della Tunisia
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte e Foto: Ufficio stampa Ente Nazionale Tunisino per il Turismo in Italia
Copyright © Sisterscom.com
Ti potrebbe interessare
Contenuti sponsorizzati
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Tel AvivBuenos Aires, Kharkiv, Stoccarda e LondraScopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!