25 ottobre 2022

easyJet si associa all’Ente italiano del turismo LGBTQ+

Il vettore è la prima compagnia aerea ad aderire come socio al AITGL
easyJetcompagnia aerea leader in Europa, annuncia la propria adesione in qualità di socio ad AITGL, l’Associazione Italiana del Turismo LGBTQ+, per sostenere la promozione della cultura dell’accoglienza indiscriminata di tutte le diversità.
 
Inclusione e diversità fanno da sempre parte del DNA di easyJet che, in qualità di compagnia pan-europea operante in 35 paesi, si impegna quotidianamente per favorire e promuovere un contesto lavorativo in cui ci si possa sentire liberi di esprimere a pieno sé stessi e celebrare la propria unicità.
 
A conferma di ciò, oltre alla realizzazione di campagne interne periodiche di carattere informativo e di sensibilizzazione, easyJet è da diversi anni impegnata nell’adesione e sostegno a iniziative in supporto della comunità LGBTQ+. Negli anni easyJet ha infatti accolto il mese del Pride con grande entusiasmo, mostrando il proprio supporto concreto per i Pride che si sono tenuti nei diversi paesi in cui opera, come ad esempio il Sorrento Pride del 2019, oggetto anche di una campagna di comunicazione volta a dare voce alle proprie persone e fornire una testimonianza diretta sull’importanza di lavorare in un ambiente di lavoro inclusivo.
 
Inoltre, easyJet collabora con diverse associazioni benefiche impegnandosi a offire il proprio sostegno per contrastare alcune delle sfide che la comunità LGBTQ+ è costretta ad affrontare, come ad esempio quella delle persone senza fissa dimora e dei rifugiati. E infine, per mostrare la propria vicinanza non solo alla comunità LGBTQ+ dei suoi dipendenti ma anche dei passeggeri, alcuni aeromobili della flotta easyJet sono stati dotati di targhette colorate a tema Pride.
 
Oltre a essere diventata membro di AITGL, easyJet è tra i sostenitori della IGLTA Global Convention, l’evento organizzato dalla rete leader mondiale di attività turistiche di accoglienza LGBTQ+ che si svolgerà per la prima volta a Milano dal 26 al 29 ottobre, un’ulteriore conferma del proprio impegno a favore dell’inclusione.
 
Alessio Virgili, Presidente AITGL, ha commentato: “Siamo molto orgogliosi dell’adesione di easyJet ad AITGL. Un segno di lungimiranza e attenzione ai temi della sostenibilità sociale. Il comparto aviation gioca un ruolo fondamentale nell’esperienza di viaggio e lo fa ancor più rispetto al viaggiatore LGBTQ+. easyJet è l’unica compagnia in questo momento associata all’Ente italiano Turismo LGBTQ e spero che possa essere d’esempio per molte altre”. 
 
Lorenzo Lagorio, Country Manager di easyJet Italia, ha dichiarato: “In easyJet ci impegniamo quotidianamente per promuovere e favorire una cultura più inclusiva e libera dagli stereotipi, perseguendo l’obiettivo di rendere la nostra compagnia un luogo in cui chiunque possa sentirsi libero di essere sé stesso. Siamo particolarmente contenti di aver aderito ad AITGL e di sostenere, anche insieme a Sea e al Comune di Milano, l’IGLTA Global Convention che si terrà per la prima volta nel capoluogo lombardo milanese“.
 
Maggiori informazioni e voli: www.easyjet.com
 
A cura della redazione di Avion Tourism Magazine
Fonte testo: Copyright © Ufficio Stampa Easyjet
Foto visual: © Copyright © Sisterscom.com / Depositphotos
 

Voli
 
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio