05 aprile 2019

Aeroporti di Puglia e il Global Compact

Unico gestore aeroportuale italiano ad aderire al Global Compact delle Nazioni Unite
Il 4 aprile si è tenuta a Roma la riunione dei Presidenti ed Amministratori Delegati delle aziende aderenti al Global Compact delle Nazioni Unite, come Generali, Unipol, BNP Paribas, Edison, Rina, e molte altre. Per Aeroporti di Puglia ha partecipato il Presidente Prof. Tiziano Onesti.
 
Relatore il Dott. Stracke, Global Head of Credit Research PIMCO (Pacific Investment Management Company) che si è concentrato sul tema dell’approccio sostenibile agli investimenti, definito ESG (Environmental Social Governance) che deve sempre più prevedere elementi incentivanti che consentano di riorientare le scelte finanziarie di investimento verso investimenti “green”.
 
Secondo il Prof. Onestila sfida da affrontare è quella di superare definitivamente l’approccio al tema della sostenibilità in termini di obbligo normativo, per passare alla sostenibilità vissuta come valore intrinseco alla politica gestionale dell’azienda che permea tutti i processi aziendali diventando valori di riferimento naturalmente recepiti da tutte le risorse umane aziendali e da tutti gli stakeholders. La sostenibilità deve essere considerata vincolo - imprescindibile -  per tutte le decisioni aziendali, determinando ricadute positive per lo sviluppo del territorio dove l’impresa opera. Le aziende moderne, soprattutto quelle che operano in ambito pubblico o che sono impegnate a gestire servizi e infrastrutture a favore di una comunità, hanno il dovere di affrontare i propri rischi e di calibrare le proprie scelte di gestione nella direzione di una estrema attenzione ai profili socio-ambientali e di trasparenza e correttezza dei processi di governo. L’adesione al Global Compact, come unica società di gestione aeroportuale italiana e tra le prime al mondo, è l’esempio di come si possa approcciare i temi della sostenibilità senza necessariamente esserne obbligati, ma effettuando una precisa scelta che potrà avere ricadute nel lungo periodo.”
 
Con la ratifica del documento internazionale del Global Compact, Aeroporti di Puglia è il primo gestore aeroportuale italiano che si impegna formalmente a perseguire, nella propria sfera di influenza, dieci principi fondamentali, relativi ai diritti umani, agli standard lavorativi, alla tutela dell'ambiente e alla lotta contro la corruzione. Principi già condivisi universalmente derivanti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, dalla Dichiarazione ILO, dalla Dichiarazione di Rio e dalla Convenzione delle Nazioni Unite contro la corruzione.
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte: Ufficio Stampa Aeroporti di Puglia
Copyright © Sisterscom.com
 
Trova un volo
Ti potrebbe interessare
Contenuti sponsorizzati
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Barcellona, Zara, Pafos, Crotone, Burgas e Marsa AlamScopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!