22 luglio 2021

Adr e Aena alleati per l'innovazione del settore aeroportuale

I due operatori aeroportuali internazionali hanno siglato il primo Memorandum of Understanding
Aeroporti di Roma e Aena hanno firmato il primo Memorandum of Understanding (MoU) incentrato sull'innovazione tra due operatori aeroportuali internazionali.
 
La diffusione del Covid-19 ha avuto un impatto enorme sul settore dell’aviazione; le aspettative dei passeggeri sono cambiate drasticamente, dando priorità a salute e sicurezza. In questo contesto, ADR e Aena hanno deciso di puntare sull'accelerazione dell'implementazione delle nuove tecnologie e dei processi digitali per consentire al proprio pubblico di fruite dei servizi aeroportuali in modalità sicura e contactless individuando soluzioni innovative che possano coprire l'intera esperienza dei passeggeri nel contesto post-pandemia.
 
“Siamo felici di collaborare con il nostro partner internazionale Aena su un'iniziativa così cruciale per il nostro settore”, ha dichiarato Marco Troncone, Amministratore delegato di Aeroporti di Roma. “Fin dalle prime fasi della pandemia, ADR ha investito costantemente nell'applicazione di nuove soluzioni per fornire ai passeggeri l'esperienza più sicura possibile per quanto riguarda la salute e allo stesso tempo supportare il rilancio del settore aeronautico: non solo abbiamo implementato misure di sicurezza grazie alle quali abbiamo ricevuto il riconoscimento di organismi internazionali quali Skytrax e UNWTO, ma abbiamo anche lavorato incessantemente per essere pionieri nel lancio dei protocolli di volo Covid-tested, ora diffuso a livello mondiale. Insieme alla sostenibilità, l'innovazione rappresenta uno dei nostri focus principali: dalle tecnologie biometriche all'open innovation, tema che stiamo costantemente promuovendo all'interno della nostra azienda, siamo entusiasti di poterci confrontare con Aena ed elaborare insieme nuove idee che possano servire tutto il settore».
 
 
Il prossimo passo, per ADR e Aena, sarà quello di ampliare il network, accogliendo altri aeroporti internazionali per progettare insieme nuove tecnologie e processi; in quest'ottica, l'accordo odierno segna la creazione della rete Airports For Innovation”, dedicata all'ottimizzazione dei processi e al miglioramento dell’esperienza dei passeggeri grazie allo sviluppo di soluzioni semplici da usare, innovative e sostenibili, nonché  alla sperimentazione di modelli efficaci.
 
“È un grande piacere per Aena collaborare a stretto contatto con ADR su iniziative incentrate sulla ripresa del settore attraverso l'innovazione,” ha dichiarato Amparo Brea, Direttore Innovazione, Sostenibilità & Customer Experience di Aena, “L'implementazione di nuove tecnologie e processi innovativi è essenziale per lo sviluppo presente e futuro di Aena e del settore aeroportuale. Includere l'innovazione e la digitalizzazione quali motori per l’azienda è una misura che si ritrova nei piani strategici e di crescita delle principali aziende e Paesi. L'innovazione e la digitalizzazione ci consentono di guadagnare efficienza e capacità, generare nuovo reddito, offrire servizi efficienti e di qualità e ridurre al minimo l'impatto ambientale per essere sostenibili. In tempi di crisi come quello che stiamo vivendo, soprattutto nel settore del trasporto aereo, nasce la necessità di reinventarsi, effettuare trasformazioni, digitalizzare e cercare soluzioni innovative per andare avanti.”
 
Le principali aree di interesse di questa partnership per trovare progetti innovativi saranno: seamless travel, IoT, automazione, digitalizzazione delle informazioni dei passeggeri, smart operations, smart energy, e-commerce e manutenzione 4.0.
 
La Direzione Innovazione & Qualità di Aeroporti di Roma, guidata da Emanuele Calà, collaborerà con la Direzione Innovazione, Sostenibilità & Customer Experience di Aena, guidata da Amparo Brea Alvarez, anche per promuovere periodiche “Call For Ideas” finalizzate al coinvolgimento di soggetti terzi, come le Università, per alimentare e arricchire il processo di creazione delle idee.
 
Aeroporti di Roma, società del Gruppo Atlantia, gestisce e sviluppa gli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino e svolge altre attività connesse e complementari alla gestione aeroportuale.
  • Fiumicino dispone di due terminal passeggeri ed è dedicato alla clientela business e leisure su rotte nazionali, internazionali e intercontinentali. 
  • Ciampino è principalmente utilizzato dalle compagnie aeree low cost, dagli express-courier e dalle attività di Aviazione Generale.
Nel 2019 ADR ha registrato, come sistema aeroportuale, 49,4 milioni di passeggeri con oltre 240 destinazioni nel mondo raggiungibili da Roma, grazie alle circa 100 compagnie aeree operanti nei due scali (Nel 2020, a seguito degli effetti indotti dal Covid – 19 sul trasporto aereo, l’aeroporto di Fiumicino ha registrato appena 9,8 milioni di passeggeri mentre lo scalo di Ciampino ha chiuso l’anno con 1,6 milioni di passeggeri). Nel 2020 l’Airports Council International Europe ha conferito al Leonardo da Vinci il premio “Best Airport Award 2020”. Per il terzo anno consecutivo il Leonardo da Vinci si è confermato al primo posto degli hub europei con oltre 40 milioni di passeggeri. Il premio si aggiunge al riconoscimento di Airports Council International World che, nel 2020, per il terzo anno consecutivo ha assegnato al Leonardo da Vinci il premio “Airport Service Quality 2019” come aeroporto più apprezzato in Europa tra gli hub con più di 40 milioni di passeggeri. La capacità di gestione di ADR è confermata anche dai riconoscimenti ricevuti nel corso del 2019 da Skytrax, la principale società internazionale di rating e valutazione del settore aeroportuale, che ha confermato le 4 stelle Skytrax ottenute da Fiumicino nel 2017.
 
Aena
is a leading global operator in airport management. The company manages 46 airports and two heliports in Spain and six in Brazil. It participates directly and indirectly in the management of a further 17 airports across the world: 12 in Mexico, 2 in Colombia, 2 in Jamaica and London-Luton Airport in the UK, owning a 51% share. In 2019, 367 million passengers pass through the airports.
Aena is also a leading company due to its experience, capacity and professional team in the management of airport services. A company of great value and reputation, both nationally and internationally. Its airports are among the most modern and efficient in the world and are equipped with the most advanced technologies. Its efficient services and varied commercial offering guarantee passengers a safe and comfortable stay.
Aena is a company responsible for social, economic and environmental sustainability. Aware of the role it must play as an economic engine in the areas of influence of the airports; of its condition as a gateway to Tourism, guarantor of territorial and economic cohesion and of the various economic activities, its commitment to sustainable development is permanent. Aena is moving towards the future with its sights set on sustainability, innovation and digitalisation at the service of the country, the workers at its facilities, passengers, airlines and all its customers. In addition, the best proof of this commitment is that Aena is the first Spanish company and one of the first listed companies in the world to report to its shareholders every year on its performance in terms of climate action. Introducing new technologies, innovative processes and trends, as well as keeping up the airports up to date with society, is essential for Aena’s present and future development.
Recently, Aena has achieved the maximum score of five stars for six airports in its network in the ‘Covid-19 Safety Ratings’ program of the prestigious consulting firm Skytrax. These airports are Adolfo Suárez Madrid-Barajas, Josep Tarradellas Barcelona-El Prat, Alicante-Elche Miguel Hernández, Málaga-Costa del Sol, Palma de Mallorca and Tenerife North-Ciudad de la Laguna. Aena becomes the world’s airport group with the most “safe airports” accredited according to the guidelines of the international aeronautical authorities and the guidelines of the World Health Organization. Therefore, the 46 airports of the Aena’s network in Spain have achieved the AHA (Airport Health Accreditation) of ACI, which recognizes the commitment of airports to the health measures adopted for the safety of employees and passengers.
Aena è un operatore globale leader nella gestione aeroportuale. La società gestisce 46 aeroporti e due eliporti in Spagna e sei in Brasile. Partecipa direttamente e indirettamente alla gestione di altri 17 aeroporti nel mondo: 12 in Messico, 2 in Colombia, 2 in Giamaica e London-Luton Airport nel Regno Unito, detenendo una quota del 51%. Nel 2019, 367 milioni di passeggeri che transitano negli aeroporti.
Aena è anche un'azienda leader per esperienza, capacità e professionalità nella gestione dei servizi aeroportuali. Un'azienda di grande valore e reputazione, sia a livello nazionale che internazionale. I suoi aeroporti sono tra i più moderni ed efficienti al mondo e sono dotati delle tecnologie più avanzate. I suoi servizi efficienti e la variegata offerta commerciale garantiscono ai passeggeri un soggiorno sicuro e confortevole.
Aena è un'azienda responsabile della sostenibilità sociale, economica e ambientale. Consapevole del ruolo che deve svolgere come motore economico nelle aree di influenza degli aeroporti; della sua condizione di porta del Turismo, garante della coesione territoriale ed economica e delle diverse attività economiche, il suo impegno per lo sviluppo sostenibile è permanente. Aena si muove verso il futuro puntando su sostenibilità, innovazione e digitalizzazione al servizio del Paese, dei lavoratori delle sue strutture, dei passeggeri, delle compagnie aeree e di tutti i suoi clienti. Inoltre, la migliore prova di questo impegno è che Aena è la prima società spagnola e una delle prime società quotate al mondo a riferire ogni anno ai suoi azionisti sulle sue prestazioni in termini di azione per il clima. Introdurre nuove tecnologie, processi innovativi e tendenze, così come tenere gli aeroporti al passo con la società, è essenziale per lo sviluppo presente e futuro di Aena.
Recentemente, Aena ha ottenuto il punteggio massimo di cinque stelle per sei aeroporti della sua rete nel programma "Covid-19 Safety Ratings" della prestigiosa società di consulenza Skytrax. Questi aeroporti sono Adolfo Suárez Madrid-Barajas, Josep Tarradellas Barcelona-El Prat, Alicante-Elche Miguel Hernández, Málaga-Costa del Sol, Palma di Maiorca e Tenerife Nord-Ciudad de la Laguna. Aena diventa il gruppo aeroportuale mondiale con gli aeroporti più “sicuri” accreditati secondo le linee guida delle autorità aeronautiche internazionali e le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Pertanto, i 46 aeroporti della rete Aena in Spagna hanno ottenuto l'AHA (Airport Health Accreditation) di ACI, che riconosce l'impegno degli aeroporti nelle misure sanitarie adottate per la sicurezza dei dipendenti e dei passeggeri.
 
A cura della Redazione
Avion Tourism Magazine
Fonte testo: © Ufficio Stampa ADR
Foto Visual: Copyright © Sisterscom.com / peshkova / Depositphotos
Riproduzione riservata. Copyright © Sisterscom.com
 

Voli 
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio