03 settembre 2021

La Taycan si aggiorna: più gamme, più connettività, più colori

Nuove prestazioni e colori: la Taycan ora può essere colorata nel classico Rubystar degli anni '90 o in un brillante verde acido
La Taycan e la Taycan Cross Turismo a settembre offre ampie modifiche. Grazie agli sviluppi tecnologici, l'autonomia quotidiana delle auto sportive elettriche è migliorata. Ulteriori aggiornamenti significativi includono la profonda integrazione di Android auto nel sistema Porsche Communication Management (PCM), nonché la disponibilità di Remote Park Assist per la prima volta sulla Taycan.
 
Con questo nuovo sistema di assistenza opzionale, il parcheggio dell'auto può essere controllato tramite uno smartphone, senza che il conducente debba essere al volante. Con le nuove opzioni Paint to Sample e Paint to Sample Plus, ora è possibile realizzare scelte cromatiche insolite e personali per l'auto. Ad esempio, la Taycan ora può essere colorata nel classico Rubystar degli anni '90 o in un brillante verde acido.
 
Taycan colorata Rubystar degli anni '90
Taycan. Foto: Copyright © Porsche / Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG.

Nelle modalità Normal e Range, il motore elettrico anteriore è quasi completamente disaccoppiato e diseccitato a carico parziale nei modelli a trazione integrale. Inoltre, nessuna trasmissione viene trasmessa ai due assi quando l'auto è in marcia o è ferma. Questa funzione di ruota libera elettrica riduce le perdite di trascinamento. I motori si riaccendono in pochi millisecondi solo quando il guidatore richiede più potenza o cambia modalità di guida.
Anche le funzioni di gestione termica e di ricarica sono state ulteriormente migliorate. Con il Turbo Charging Planner, la batteria ad alta tensione può ora essere riscaldata a una temperatura leggermente più alta rispetto a prima. Ciò significa che la ricarica rapida è possibile più velocemente e a un livello più elevato. Inoltre, il calore residuo dei componenti elettrici viene utilizzato in misura ancora maggiore per la regolazione della temperatura della batteria.
 
Taycan colorata Rubystar degli anni '90
Taycan. Foto: Copyright © Porsche / Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG.

Con la nuova opzione Remote Park Assist, è possibile controllare a distanza le manovre di parcheggio tramite smartphone quando si entra e si esce dai parcheggi senza che il conducente debba essere al volante. Il controllo automatico è possibile per parcheggi e garage sia paralleli che perpendicolari. Il sistema rileva automaticamente gli spazi di parcheggio e li misura utilizzando i sensori a ultrasuoni e i sistemi di telecamere del veicolo. Se lo spazio è sufficiente, il conducente può avviare il processo di parcheggio tramite l'app Porsche Connect e poi scendere dal veicolo. Il conducente monitora continuamente il processo di parcheggio tenendo premuto un pulsante sull'interfaccia dell'app dello smartphone. La funzione Remote Park Assist si occupa autonomamente della sterzata e del controllo dei movimenti di marcia avanti e retromarcia del veicolo. Rilasciando il pulsante, la Taycan interrompe immediatamente la manovra di parcheggio.
 
Taycan colorata Rubystar degli anni '90
Taycan. Foto: Copyright © Porsche / Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG.

La sesta generazione di Porsche Communication Management (PCM) è stata montata sulla Taycan sin dalla sua introduzione. L'auto sportiva completamente elettrica è sempre stata un pioniere della connettività, a partire dalle integrazioni perfette di Apple Music e Apple Podcast. Android auto è ora integrato anche nel PCM, insieme al supporto Apple CarPlay per iPhone. Ciò significa che ora sono supportati anche gli smartphone con il sistema operativo Google Android. Le funzioni del telefono e le app per smartphone selezionate che non influiscono negativamente sulla sicurezza di guida possono quindi ora essere gestite tramite PCM 6.0 o i comandi vocali di Google Assistant.
L'assistente vocale Voice Pilot ora comprende anche le istruzioni nel linguaggio di tutti i giorni ancora meglio. Il sistema di navigazione satellitare calcola più rapidamente, utilizza principalmente la ricerca online di punti di interesse (POI) e visualizza anche le sue informazioni in modo più chiaro.
 
Taycan colorata Rubystar degli anni '90
Taycan. Foto: Copyright © Porsche / Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG.
 
Anche il layout e il sistema operativo sono stati leggermente rinnovati: ora ci sono cinque opzioni di menu invece di tre sul lato sinistro del display centrale e le icone possono essere disposte individualmente. Negli anni '90, Porsche ha introdotto nella sua gamma una serie di vernici molto colorate. Questi hanno rapidamente raggiunto lo status di cult tra i fan del marchio e sono particolarmente apprezzati oggi su classici come le auto della generazione 964.
 
A cura di Lisa Maria River
Avion Luxury Magazine
Fonte testo: © Ufficio Stampa Porsche
Foto: Copyright © Porsche / Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG.
Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione.
 

Voli in jet privato
Ti potrebbe interessare
AVION LUXURY MAGAZINE
AVION LUXURY MAGAZINE
in versione digitale
DESTINATIONS Smart working alle Maldive e alle Mauritius. JETS Il lancio del Falcon 6X di Dassault Aviation e l'AS2 Supersonic Business Jet. CARS La Jarama GT di Lamborghini e la Wami Lalique Spyder. YACHTS Lussuosi superyacht e jet privati. WATCHES Ore e minuti preziosi. HAUTE COUTURE Dior Women Haute Couture, Spring-Summer 2021.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio