15 settembre 2020

Con la supercar MC20 Maserati inizia una nuova era

Un innovativo viaggio e un percorso verso il futuro con un'innovazione dal DNA “made in Italy”
Il marchio Trident è al centro della scena con nuove auto rivoluzionarie, innovazioni e progetti: per il marchio, l'attenzione è fortemente rivolta al futuro. Dopo la scintilla accesa dalla Ghibli Hybrid, presentata a luglio, la potenza della Trofeo Collection lanciata ad agosto e l'anteprima mondiale della supercar MC20, svelata al mondo con un evento inedito, è arrivato il momento di un vero viaggio nel futuro della Maserati a Modena.
 
La nuova supercar MC20
Innovazione, passione e unicità guidano il Brand in questa fase di totale rinnovamento. Il punto di partenza di questo percorso è lo storico stabilimento di Viale Ciro Menotti a Modena. Lo stabilimento di Modena, dove da oltre 80 anni ha sede il Tridente, è un luogo magico che unisce il DNA “made in Italy” e il suo Heritage del Brand con una spinta irrefrenabile verso il futuro e l'innovazione: lo stabilimento si ammoderna con nuove impianti di produzione, assemblaggio motori e verniciatura specifici per la nuova MC20. Il Nettuno, l'innovativo propulsore V6 della supercar, è infatti la prima creazione del Maserati Engine Lab, recentemente realizzato all'interno del sito modenese, che per la prima volta nella sua storia è stato dotato anche di un laboratorio di verniciatura all'avanguardia e rispettoso dell'ambiente.
 
Maserati MC20
Maserati MC20. Foto: Copyright © Copyright Maserati Spa.
 
MC20 è il primo passo nella nuova Era, il primo modello che segna un nuovo percorso verso il futuro. Il design straordinariamente elegante della supercar è ottenuto bilanciando finemente una serie di opposti: una mix di maestria e ingegneria, eleganza e prestazioni, spirito di corsa e piacere al volante. Progettato dal Centro Stile Maserati di Torino, la MC20 è sviluppata, ingegnerizzata e prodotta al 100% a Modena, e ha iniziato a prendere forma nei laboratori del Maserati Innovation Lab, hub ingegneristico del brand Tridente, struttura d'eccellenza dove tutti i modelli Maserati di oggi e di domani prendono vita.
Nel Maserati Innovation Lab di Modena, i processi digitali supportano lo sviluppo del prodotto, applicando l'esclusiva formula Maserati che adotta un approccio integrato per dare priorità al fattore umano sin dalle fasi iniziali: l'attenzione al cliente è incorporata nel mondo della simulazione virtuale con un'esclusivo mix hardware-software. Infatti, oltre il 90% delle dinamiche della MC20 è stato sviluppato con l'ausilio di modelli virtuali, utilizzando un approccio innovativo chiamato Virtual Vehicle Dynamics Development, gestito internamente da Maserati.
 
Maserati MC20
Maserati MC20. L'auto supersportiva con interni in Alcantara® per coniugare al meglio sportività, tecnologia, eleganza e Made in Italy. Foto: Copyright © Copyright Maserati Spa.
 
Il Maserati Innovation Lab
Il Maserati Innovation Lab è quindi il luogo ideale per discutere del domani del Marchio, e dai suoi laboratori nasceranno Folgore e il nuovo SUV Grecale.
Folgore è la nuova strategia per l'elettrificazione alla maniera Maserati, e accende la fiamma di una nuova energia. Un'energia che proietterà il Tridente nel futuro.
Le nuove Maserati GranTurismo e GranCabrio saranno le prime vetture del Brand ad adottare soluzioni 100% elettriche; saranno ingegnerizzati a Modena e costruiti nel polo produttivo di Torino. Ci sarà anche una versione elettrica dell'MC20, che sarà prodotta nello stabilimento Maserati di Modena.
 
Maserati MC20
Maserati MC20. Foto: Copyright © Copyright Maserati Spa.
 
Il primo passo nell'elettrificazione della gamma è Ghibli Hybrid, lanciato a luglio. La sfida che Maserati ha dovuto affrontare è stata quella di entrare nel mondo dell'elettrificazione senza tradire la filosofia ei valori fondamentali del marchio. Il risultato? La creazione del miglior ibrido possibile. Fedele al proprio DNA, Maserati ha scelto una soluzione ibrida incentrata principalmente sul miglioramento delle prestazioni, risparmiando carburante e riducendo le emissioni.
Il futuro SUV Maserati porterà il nome di un vento. Si chiamerà Grecale, dal forte vento di nord-est del Mediterraneo, ed è destinato a giocare un ruolo chiave nello sviluppo del Brand. Maserati ha una lunga tradizione di denominare le sue auto con i venti più famosi del mondo. Tutto ha inizio nel 1963, con il mitico Mistral. Poi sono arrivate Ghibli, Bora, Merak e Khamsin. E nel 2016 da Levante, il primo SUV nella storia di Maserati.
 
La nuova era del marchio abbraccia anche la personalizzazione delle sue auto. Grazie al nuovo programma Maserati Fuoriserie, sarà ora possibile personalizzare ogni Maserati secondo il gusto del cliente, e ad ogni acquirente viene offerta l'opportunità di un'esperienza unica nel nuovo negozio di “car tailoring”, da realizzare presso la sede di Modena. Per aiutare i clienti a orientarsi tra le mille combinazioni possibili: tre collezioni base come punto di partenza, tre collezioni - denominate Corse, Unica e Futura - che esprimono la forza del brand e ne rappresentano i valori, unendo performance mozzafiato ad eleganza e innovazione.
 
Nella sua spinta verso il futuro, il Brand mantiene con orgoglio il legame con il proprio DNA; Maserati parte da Modena, cuore della Motor Valley italiana, epicentro di passione, prestazioni e audacia, e dà anche il dovuto risalto alle meravigliose vetture del suo passato attraverso i servizi dedicati nel nuovo programma Classiche.
 
Maserati Fuori Serie Collection
Maserati Fuori Serie Collection. Foto: Copyright © Copyright Maserati Spa.
 
Inoltre, in occasione dell'apertura della nuova Era del Marchio e del significativo evento “MMXX: Time to be Audacious”, i riflettori si accendono sul palcoscenico della mobilità globale e Maserati rafforza il suo legame con la sua città natale: Modena è stata scelta per la presentazione al mondo dell'ultima arrivata in famiglia, la MC20, e di una delle vetture è esposta in Piazza Grande, sotto la torre Ghirlandina. Inoltre, Piazza Roma ospita la Trofeo Collection: le finiture più estreme e potenti di Levante, Ghibli e Quattroporte.
La Trofeo Collection è ora al completo. Dopo il lancio nel 2018 del Levante Trofeo, la versione più estrema e potente del SUV, sono ora disponibili le nuove Quattroporte e Ghibli Trofeo con il nuovo motore V8 da 580 CV, raggiungendo l'apice delle prestazioni, sportività e lusso e rendendole come le più potenti Berline Maserati.
 
Sempre durante la manifestazione, al Teatro Anatomico di Modena una “seduta di anatomia” per visionare aperto e sezionato Nettuno, il nuovo motore modenese, occasione per approfondire le caratteristiche di un gioiello tecnologico fino a il più piccolo dettaglio.
 
A cura di Lisa Maria River
Fonte testo: © Ufficio Comunicazione Maserati
Foto: Copyright © Copyright Maserati Spa
Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione.
Copyright © Sisterscom.com
 

Voli in jet privato
Ti potrebbe interessare
Contenuti sponsorizzati
AVION LUXURY MAGAZINE
AVION LUXURY MAGAZINE
in versione digitale
JETS Volare è un lusso possibile. HOTELS Eccellenza nel cuore delle Bahamas. CARS L'altissima gamma automobilistica. YACHTS Yacht d'eccellenza. WATCHES Quando l'arte interpreta la tecnica. HAUTE COUTURE Autunno-Inverno 2019/2020.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!