09 maggio 2020

Il ME Dubai Hotel 5 Stelle progettato da Zaha Hadid

La lussuosa struttura è l'unico hotel in cui Zaha Hadid ha creato sia l'architettura che gli interni con 74 camere e 19 suite
Sede del nuovo ME Dubai hotel, l'Opus si trova nel quartiere Burj Khalifa adiacente al centro di Dubai e alla Business Bay sul Dubai Water Canal. Esplorando l'equilibrio tra solido e vuoto, opaco e trasparente, interno ed esterno, il design è stato presentato da Zaha Hadid nel 2007 ed è l'unico hotel in cui ha creato sia la sua architettura che gli interni.
 
ME Dubai hotel at the Opus by ZahaHadid Architects. Copyright © Photograph by Laurian Ghinitoiu.
ME Dubai hotel at the Opus by ZahaHadid Architects. Copyright © Photograph by Laurian Ghinitoiu.
 
Con una superficie di 84.300 metri quadrati (907.400 piedi quadrati), l'Opus è stato progettato come due torri separate che si fondono in un tutto singolare - prendendo la forma di un cubo. Il cubo è stato "eroso" al suo centro, creando un vuoto a forma libera che rappresenta un volume importante del disegno a sé stante. Le due metà dell'edificio su entrambi i lati del vuoto sono collegate da un atrio di quattro piani a livello del suolo e anche collegate da un ponte asimmetrico di 38 metri di larghezza, a tre piani a 71 metri dal suolo.
 
"Le precise geometrie ortogonali del cubo di vetro elementare dell'Opus contrastano drammaticamente con la fluidità del vuoto di otto piani al suo centro", ha spiegato Christos Passas, direttore del progetto ZahaHadid Architects.
 
ME Dubai hotel at the Opus by ZahaHadid Architects. Copyright © Photograph by Laurian Ghinitoiu.
ME Dubai hotel at the Opus by ZahaHadid Architects. Copyright © Photograph by Laurian Ghinitoiu.
 
Le facciate isolanti a doppio vetro del cubo incorporano un rivestimento UV e un motivo specchiato (frit pattern) per ridurre il l'impatto solare. Applicato intorno all'intero edificio, questo motivo punteggiato enfatizza la chiarezza della forma ortogonale dell'edificio, mentre allo stesso tempo, dissolve il suo volume attraverso il gioco continuo di luce che varia tra riflessi in continua evoluzione e trasparenza.
 
La facciata di 6.000 metri quadrati del vuoto è creata da 4.300 singole unità di vetro piano, a singola curva o doppia curva. Le vetrate ad alta efficienza sono composte da vetro Low-E da 8 mm (rivestito all'interno), una cavità di 16 mm tra i vetri e 2 strati di vetro trasparente da 6 mm con un laminato di resina PVB da 1,52 mm. Questa facciata curva è stata progettata utilizzando la modellazione 3D digitale che identificava anche zone specifiche che richiedevano vetro temperato.
 
ME Dubai hotel at the Opus by ZahaHadid Architects. Copyright © Photograph by Laurian Ghinitoiu.
ME Dubai hotel at the Opus by ZahaHadid Architects. Copyright © Photograph by Laurian Ghinitoiu.
 
Durante il giorno, la facciata del cubo riflette il cielo, il sole e la città circostante; mentre di notte, il vuoto è illuminato da un'installazione di luce dinamica di LED controllabili individualmente all'interno di ciascun pannello di vetro.
 
I mobili di Zaha Hadid Design sono installati in tutto l'hotel, compresi i divani "Petalinas" e le capsule "Ottomans" nella hall che sono fabbricati con materiali che garantiscono un lungo ciclo di vita e i suoi componenti possono essere riciclati. I letti "Opus" in ogni camera da letto e il divano combinato "Work & Play" con scrivania sono installati nelle suite. Le camere dell'hotel incorporano anche la collezione bagno "Vitae", progettata da Hadid nel 2015 per Noken Porcelanosa, continuando il suo fluido linguaggio architettonico negli interni dell'hotel.
 
ME Dubai hotel at the Opus by ZahaHadid Architects. Copyright © Photograph by Laurian Ghinitoiu.
ME Dubai hotel at the Opus by ZahaHadid Architects. Copyright © Photograph by Laurian Ghinitoiu.
 
L'Hotel ME Dubai comprende 74 camere e 19 suite, mentre l'edificio Opus ospita anche piani per uffici, residence e ristoranti, caffè e bar tra cui ROKA, il moderno ristorante robatayaki giapponese e la MAINE Land Brasserie.
 
I sensori in tutto l'Opus regolano automaticamente la ventilazione e l'illuminazione in base all'occupazione per risparmiare energia e l'Hotel ME Dubai segue le iniziative di Meliá Hotels International per pratiche sostenibili. Gli ospiti dell'hotel riceveranno bottiglie d'acqua in acciaio inossidabile da utilizzare durante il loro soggiorno con distributori di acqua potabile installati in tutto l'hotel. Senza bottiglie di plastica nelle camere degli ospiti e un programma per diventare completamente privo di plastica in tutte le aree, l'hotel sta anche riducendo gli sprechi alimentari non servendo i buffet e ha compositori per riciclare i rifiuti organici.
 
Architetto: Zaha Hadid Architects. Design: Zaha Hadid, Patrik Schumacher, Christos Passas. ZHA Design Director: Christos Passas
 
A cura di Lisa Maria River
Fonte testo: Ufficio Stampa Zaha Hadid Architects
Copyright © Zaha Hadid Architects
Foto: Copyright © Photograph by Laurian Ghinitoiu
Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione.
 
Ti potrebbe interessare
Contenuti sponsorizzati
AVION LUXURY MAGAZINE
Acquista AVION LUXURY MAGAZINE
in versione digitale
JETS Volare è un lusso possibile. HOTELS Eccellenza nel cuore delle Bahamas. CARS L'altissima gamma automobilistica. YACHTS Yacht d'eccellenza. WATCHES Quando l'arte interpreta la tecnica. HAUTE COUTURE Autunno-Inverno 2019/2020.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!