10 settembre 2018

Trasporto di liquidi nel bagaglio a mano

Perchè non si possono portare i liquidi nel bagaglio a mano?
L’Unione Europea per proteggere i passeggeri dalla minaccia terroristica costituita dagli esplosivi in forma liquida, ha adottato regole di sicurezza che limitano la quantità di sostanze liquide che i viaggiatori possono portare con sé a bordo nel bagaglio a mano.
Le restrizioni si applicano a tutti i passeggeri in partenza dagli aeroporti dell’Unione Europea e da quelli di Norvegia, Islanda e Svizzera per tutti i voli. Mentre non vi sono limitazioni per i liquidi inseriti nel bagaglio registrato.
 
I liquidi traspostabili devono infatti essere contenuti in recipienti aventi ciascuno la capacità massima di 100 millilitri (1/10 di litro) od equivalenti (es. 100
grammi) e inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile, di capacità non superiore ad 1 litro (ovvero con dimensioni pari ad
esempio a circa cm 18x20). Per ogni passeggero (infanti compresi) sarà permesso il trasporto di 1 solo sacchetto di plastica.
 
Possono essere trasportati al di fuori del sacchetto sopra menzionato, e non sono soggetti a limitazione di volume
  • le medicine liquide (in questo caso potrebbe essere necessario fornire prova dell’effettiva necessità con una prescrizione medica) 
  • i liquidi prescritti a fini dietetici, 
  • gli alimenti per bambini.
 
L’ispezione ai punti di controllo viene effettuata separatamente rispetto al bagaglio a mano.
 
I liquidi comprendono:
  • acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi
  • creme, lozioni ed oli
  • profumi
  • spray
  • gel, inclusi quelli per i capelli e per la doccia
  • contenuto di recipienti sotto pressione, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti
  • sostanze in pasta, incluso dentifricio
  • miscele di liquidi e solidi
  • mascara
 
Di seguito un elenco di prodotti considerati di analoga consistenza ai liquidi
 
Non sono ammessi
  • Yogurt
  • Formaggio fresco
  • Crema di cioccolato
  • Formaggio cremoso (es. certosa, camembert)
  • Burro di arachidi
  • Mascara liquido
  • Lucida labbra liquido
  • Deodoranti aerosol, roll on
 
Non sono previsti limiti dalla Comunità Europea per le sostanze liquide, come bevande e profumi, acquistati presso i negozi e i duty free situati nelle aree poste oltre i punti di controllo (air side) e a bordo degli aeromobili delle compagnie aeree comunitarie.
 
È raccomandabile non aprire i prodotti acquistati (contenuti in sacchetti sigillati) prima di essere arrivati alla destinazione finale.
In caso contrario, transitando presso gli eventuali aeroporti intermedi, i liquidi acquistati potrebbero essere sequestrati ai controlli di sicurezza.
 
Durante i transiti negli aeroporti europei i prodotti liquidi acquistati presso i negozi e i duty free di aeroporti extracomunitari o al di fuori di Norvegia, Islanda e Svizzera, possono essere confiscati qualora non sussistano le stesse misure di sicurezza tra il Paese interessato e l’Unione europea.
 
Se invece il volo è diretto, i liquidi possono essere regolarmente trasportati a bordo.
 
Testi di Alisè Vitri
Pubblicato il 04 Aprile 2018
Fonte: ENAC www.enac.gov.it
Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
Copyright © Sisterscom.com
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio