17 aprile 2019

L’in-flight wellness di Singapore Airlines

A bordo menù stagionali più leggeri e vini artigianali
L'acclamato International Culinary Panel (ICP) di Singapore Airlines (SIA) nei prossimi mesi si avvarrà di un nuovo approccio culinario, che prevede menù stagionali più leggeri. L'iniziativa, annunciata al Singapore Airlines World Gourmet Forum che si è svolto lo scorso 21 marzo a Singapore, è l'ultima novità che si aggiunge alla serie di offerte di in-flight wellness della compagnia aerea.
 
Il Singapore Airlines World Gourmet Forum 2019, intitolato "A Taste of the Future" ha riunito chef e sommelier dell’International Culinary Panel, con lo scopo di esplorare le ultime tendenze culinarie e illustrare le nuove iniziative previste a bordo.  Oltre ai nuovi menù stagionali, durante l'evento sono stati presentati il rinnovato programma beverage di Singapore Airlines, che comprende una vasta selezione di vini artigianali, le nuove iniziative intese a rendere ancora più personalizzata l’esperienza culinaria in volo, e l’impegno della compagnia aerea per una maggiore sostenibilità a bordo.
 
I menù stagionali e il nuovo approccio per la selezione dei vini
Gli chef ICP si concentreranno sulla creazione di piatti che utilizzano ingredienti freschi di stagione per ottenere sapori e texture audaci. I menù includeranno antipasto, zuppa, piatto principale e dessert. Sarà adottato uno stile di cucina più leggero, ad esempio sostituendo panna e burro con olio d'oliva come base per le zuppe. Gli chef esploreranno anche l'uso di salse più leggere e cereali alternativi come il farro, il miglio, il bulgur e il freekeh. Ogni chef creerà piatti stagionali seguendo il proprio stile culinario. I nuovi menù stagionali saranno messi a disposizione dei clienti che viaggiano in Suites, First Class e Business Class e saranno progressivamente introdotti a bordo a partire da settembre 2019. Singapore Airlines ha annunciato, inoltre, che introdurrà una vasta selezione di etichette di vini artigianali, diversificando e aumentando le possibilità di scelta. I clienti delle classi premium potranno ad esempio degustare, durante il loro volo, la più ampia selezione di vini della Borgogna, con 47 etichette a rotazione su un periodo di 18 mesi – un incremento di sei volte rispetto al 2018. Inoltre, SIA ha recentemente firmato un Memorandum d’Intesa con il marchio di benessere COMO Shambhala, al fine di introdurre la wellness cuisine su alcuni dei suoi voli a partire dalla seconda metà di quest'anno.
 
La personalizzazione dell’offerta F&B
Per offrire un'esperienza più personalizzata per i clienti, Singapore Airlines si avvarrà di numerosi miglioramenti alla sua offerta di servizi in volo. SIA sarà la prima compagnia aerea a consentire ai passeggeri della Premium Economy Class di prenotare le portate principali del menù su tutti i voli del suo network, a partire dal 1° maggio 2019. L’estensione del servizio avviene in seguito al lancio su tutto il network SIA del servizio di prenotazione dei pasti per i passeggeri delle Suites, First e Business Class, una novità assoluta nel settore.
 
Indian ethnic choice in Singapore Airlines Suites and First Class. © Singapore Airlines
Grazie a questa novità, i clienti potranno godere di un'esperienza culinaria personalizzata preselezionando i loro piatti attraverso il sito web della compagnia aerea o attraverso la app mobile in qualsiasi momento, a partire da tre settimane fino a 24 ore prima della partenza del volo. Inoltre, Singapore Airlines migliorerà il suo programma Child Meal [pasti creati appositamente per bambini di età compresa tra due e dodici anni] per consentire ai genitori di preordinare pasti specifici per i loro bambini scegliendo tra tre diverse tipologie di cucina: asiatica, occidentale e vegetariana. Grazie a questo nuovo sistema, i genitori avranno una maggiore possibilità di scelta e l’opportunità di decidere in anticipo cosa far mangiare ai bambini, invece che scoprirlo una volta a bordo.
 
I genitori possono accedere al sito web della compagnia aerea fino a 24 ore prima del volo per visualizzare i piatti in menù e selezionare quello più adatto al bambino. La compagnia aerea avvierà questo servizio in tutte le classi a partire da giugno 2019 per i voli in partenza da Singapore, estendendolo progressivamente ai voli in partenza da altre destinazioni da agosto 2019. Anche la frequenza di rotazione dei menù aumenterà, per garantire una maggiore varietà nell’offerta.

Iniziative di sostenibilità in volo
Singapore Airlines aderisce sempre più a politiche green, riducendo ulteriormente gli sprechi alimentari a bordo, limitando l'uso della plastica e incrementando l'uso di ingredienti sostenibili per la preparazione dei pasti a bordo. Attraverso un sistema di monitoraggio delle abitudini di consumo dei passeggeri, Singapore Airlines sarà in grado di adattare in modo più preciso le quantità di alcuni alimenti per ridurre gli sprechi senza compromettere l’esperienza di volo. SIA si impegna inoltre a ridurre l'uso di materie plastiche monouso sostituendole con materiali alternativi sostenibili. La compagnia aerea punta, per esempio, a bandire completamente l’uso delle cannucce di plastica entro settembre 2019. Già dal settembre 2018 SIA non utilizza più le cannucce di plastica a bordo, ad eccezione di quelle destinate ai bambini, che saranno presto sostituite da cannucce di materiale ecocompatibile. Questa operazione permetterà di risparmiare circa 820.000 cannucce di plastica all’anno. Entro settembre 2019, inoltre, la compagnia aerea ha in programma di sostituire i bastoncini da cocktail in plastica con quelli di legno, mentre già dal prossimo maggio verranno sostituiti anche i sacchetti di plastica che avvolgono i giocattoli per bambini con imballaggi ecologici in carta riciclabile.
 
L’International Culinary Panel di Singapore Airlines
Creato nel 1998, l’International Culinary Panel (ICP) include chef pluripremiati provenienti dalle capitali culinarie del mondo. Negli ultimi 21 anni, il Panel ha lavorato a stretto contatto con gli chef della compagnia aerea per creare una selezione unica di piatti per i passeggeri di tutte le classi. Mediamente, gli chef ICP creano ogni anno circa 50 nuovi piatti per Singapore Airlines. Il Panel è formato dagli chef Sanjeev Kapoor (India), Georges Blanc (Francia), Matt Moran (Australia), Suzanne Goin (USA), Alfred Portale (USA), Zhu Jun (Cina), Carlo Cracco (Italia) e Yoshihiro Murata (Giappone).
 
A cura di ALisè Vitri
Fonte: Ufficio Stampa Singapore Airlines
Visual: © Sisterscom.com, Shutterstock
Copyright © Sisterscom.com
 
 
Trova un volo
Ti potrebbe interessare
Contenuti sponsorizzati
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo AmmanFaroRoma, Tangeri e Johannesburg Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!