01 aprile 2020

Covid-19. La missione di American Airlines per portare gli americani a casa

Voli di rimpatrio negli Stati Uniti dalla America Latina e dai Caraibi
I viaggi hanno preso una deviazione per migliaia di viaggiatori a marzo, mentre si trovavano ad affrontare la pandemia di coronavirus (COVID-19). Durante la ricerca di modi per tornare a casa, l'hub di American Airlines all'aeroporto internazionale di Miami (MIA) è diventato un waypoint inaspettato per chi viaggia in aereo.
 
Il 30 marzo, American Airlines ha operato un volo di rimpatrio tra Lima, Perù e MIA. Il volo 9441, un volo charter coordinato dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, partiva da una base militare peruviana adiacente all'aeroporto internazionale Jorge Chavez, da dove solitamente partivano i voli commerciali dell'aeroporto. Il volo ha riportato più di 200 cittadini statunitensi negli Stati Uniti.
 
Questo charter era uno dei sei voli di rimpatrio che American Airlines ha effettuato dal Perù, per un totale di 88 missioni dall'America Latina e dai Caraibi. Come parte degli sforzi americani per aiutare i cittadini statunitensi a tornare a casa dopo che il servizio aereo è stato sospeso a causa della pandemia di COVID-19, la compagnia aerea ha limitato tutte le tariffe su questi voli e messo in atto un programma di esonero per i clienti il cui viaggio è stato interessato.
 
"Sono così tante in tutto il mondo le persone che soffrono durante questa pandemia", ha detto il capitano Craig Jones, che ha comandato l'ultimo volo da Lima. "Sono grato che American Airlines abbia avuto un ruolo in questo momento difficile e incerto. Tutti i passeggeri sono stati estremamente grati per l'opportunità di tornare a casa. Personalmente, mi sono sentito onorato di comandare questo volo."
"Un volo pieno di oltre 200 passeggeri - che hanno trascorso tutti gli ultimi 14 giorni in quarantena - sono stati i più felici e grati che abbia mai visto", ha detto Daphne Yanez, un assistente di volo a MIA per il volo da Lima.
 
American Airlines.
I piloti e gli assistenti di volo a bordo del volo di rimpatrio 9441 hanno accolto più di 200 passeggeri. Foto: Copyright © American Airlines.
 
Questo volo charter è stato significativo anche per Luren Ruotolo, un membro del team di American Airlines presso gli uffici di Miami. Suo fratello Manuel era in volo. Manuel, che è paraplegico e riceveva cure in Perù, fu finalmente in grado di tornare a casa. "Sono grato per tutte le cure e il supporto che i miei colleghi dell'azienda hanno fornito a mio fratello durante questo periodo difficile", ha detto Luren. "Prendersi cura delle persone in viaggio non è solo la nostra missione. È una realtà americana".
All'arrivo a MIA, dopo un saluto al Boeing 767, i passeggeri - entusiasti di essere tornati negli Stati Uniti - hanno applaudito non appena il volo è atterrato.
 
L'hub di American Airlines a Miami (MIA) ha svolto un ruolo significativo negli sforzi di rimpatrio, poiché la maggior parte dei voli del vettore che ha riportato i clienti negli Stati Uniti dai Caraibi sono atterrati alla MIA. Sempre il 30 marzo, un gruppo di oltre 150 passeggeri britannici di navi da crociera è tornato a Londra (LHR) su un volo di rimpatrio da MIA dopo essere stata in mare dal 2 marzo.
"È commovente vedere così tanti volti riconoscenti. In tempi di incertezza, siamo felici di essere riusciti a riunire le persone con i loro cari", ha dichiarato Juan Carlos Liscano, Vice Presidente of Miami Operations di American Airlines. "Un ringraziamento speciale al team MIA per far parte di tante storie di ritorno a casa."
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte testo e foto: © Ufficio Stampa American Airlines
Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione.
Copyright © Sisterscom.com
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio