13 novembre 2018

Wizz Air difende la sua nuova policy sui bagagli

Annunciato il ricorso contro Antitrust italiana
Wizz Air, la compagnia aerea a più rapida crescita in Europa e il più grande vettore low cost dell’Europa Centrale e Orientale, ha annunciato ieri che farà ricorso contro la decisione dell’Antitrust italiana - Italian Competition Authority’s (ICA) in merito alla nuova e trasparente policy bagagli della Compagnia, che punta a facilitare l’imbarco dei passeggeri e che garantisce a tutti di portare gratuitamente una borsa a mano a bordo di tutti i voli Wizz Air.
 
A partire dal 1 novembre, ogni passeggero Wizz può portare gratuitamente a bordo una borsa a mano (40x30x20 cm), mentre i passeggeri che acquistano la Wizz Priority potranno portare in cabina anche un trolley (55x40x23 cm). La nuova policy bagagli chiara e equa della Compagnia - specifica l'Ufficio Stampa Wizz Air - è una policy di scelta per i suoi passeggeri in quanto permette ai clienti Wizz di scegliere tra più di 50 combinazioni di borse a mano e di bagagli imbarcati, in base alle preferenze individuali.  Dopo più di una settimana dall'entrata in vigore della nuova politica sul bagaglio della compagnia - sottolinea l'Ufficio Stampa Wizz Air - i passeggeri in Italia ne fanno buon uso, così come dei prodotti disaggregati, che offrono loro una flessibilità senza precedenti e che consentono loro di continuare a pagare solo per quei servizi che in realtà vogliono usare.
 
Wizz Air
 
Fin dal suo primo volo in Italia nel 2004, Wizz Air ha trasportato oltre 33 milioni di passeggeri sulle sue rotte italiane, di cui 4,3 milioni solo quest'anno, che rappresentano quasi il 10% sullo sviluppo annuale. La compagnia aerea è impegnata a sviluppare e migliorare ulteriormente la propria rete italiana, offrendo ora 87 rotte da 14 aeroporti da tutta Italia verso 13 Paesi. La compagnia aerea, operando nei servizi di trasporto aereo e nel settore del turismo, sostiene oltre 4.000 posti di lavoro all'anno* (*ACI stima la creazione di 750 posti di lavoro locali per ogni milione di passeggeri trasportati all’anno). Wizz Air gestisce una delle flotte più giovani e più sostenibili d'Europa. L'età media del velivolo è di 4,5 anni. La flotta è considerata una delle più giovani al mondo. Wizz Air utilizza solo i moderni e affidabili aeromobili Airbus A320 e A321. Nel primo trimestre del 2019 Wizz Air acquisirà il suo primo Airbus A321 / 230 NEO, dotato di 239 posti a sedere e nuova tecnologia del motore che consente di ridurre ulteriormente il rumore, l'impronta ecologica e il consumo di carburante, permettendo alla Compagnia di continuare a offrire ai suoi clienti le tariffe più basse. Il primo A321 sarà basato a Budapest, ma in seguito verrà assegnato anche ad altre basi. Wizz Air ha già ordinato più di 250 aeromobili dalla famiglia Airbus A320 NEO.
 
La storia di Wizz Air
Wizz Air è la più grande compagnia aerea a basso costo dell’Europa Centrale e Orientale, opera con una flotta di 105 aeromobili Airbus A320 e A321 e offre oltre 600 rotte da 25 basi, che collegano 142 destinazioni attraverso 44 Paesi. In Wizz Air un team di oltre 4.000 professionisti dell’aviazione offre un servizio di alto livello e prezzi molto bassi facendo di Wizz Air la scelta preferita di più di 32 milioni di passeggeri negli ultimi 12 mesi. Wizz Air è quotata alla borsa di Londra (WIZZ) ed è inclusa negli indici FTSE 250 e FTSE All-Share. Wizz Air è registrata sotto l’International Air Transport Association (IATA), Operational Safety Audit (IOSA), lo standard di riferimento globale per il riconoscimento della sicurezza di una compagnia aerea. 
 
Voli
 
A cura di Alisè Vitri
Copyright © Sisterscom.com
Fonte, foto: Ufficio Stampa Wizz Air Italia
Ti potrebbe interessare
Contenuti sponsorizzati
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Speciale città d'arte. Su questo numero ti proponiamo: Venezia, Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Palermo e Catania. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure leggi la versione digitale della rivista.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!