20 aprile 2022

Ryanair in partnership con Neste Holland per voli con il 40% di miscela Saf

Questa nuova miscela alimenterà un terzo dei voli Ryanair sull'aeroporto di Amsterdam Schiphol
Ryanair ha annunciato oggi una partnership con Neste, il fornitore leader mondiale di carburante sostenibile per l'aviazione (SAF), per alimentare circa un terzo dei suoi voli sull'aeroporto di Amsterdam Schiphol (AMS) con il 40% di miscela SAF.
 
Questa miscela ridurrà le emissioni di gas serra di oltre il 60%, supportando gli obiettivi di decarbonizzazione di Ryanair Pathway to Net Zero by 2050. Ryanair ha già portato avanti questo impegno collaborando con il Trinity College di Dublino con l’apertura del Ryanair Sustainable Aviation Research Center e investendo 22 miliardi di dollari nella sua flotta "Gamechanger", che offre il 4% di posti in più, è il 16% più efficiente in termini di carburante e CO2 e riduce le emissioni acustiche del 40%.   
                                                                                                                        
Parlando all'aeroporto di Amsterdam Schiphol, Thomas Fowler, Director of Sustainability di Ryanair, ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare questo importante accordo con Neste che vedrà Ryanair migliorare questa nuova miscela con SAF al 40%. SAF è una pietra miliare della nostra strategia di decarbonizzazione Pathway to Net Zero by 2050 e questa nuova miscela alimenterà un terzo dei voli Ryanair sull'aeroporto di Amsterdam Schiphol, riducendo al contempo le emissioni di gas serra di oltre il 60%. Non vediamo l'ora di far crescere la nostra partnership con Neste mentre lavoriamo per raggiungere il nostro obiettivo di operare il 12,5% dei voli Ryanair con SAF entro il 2030".
 
Jonathan Wood, vicepresidente di Neste per l'Europa, Renewable Aviation, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di supportare il lavoro di Ryanair verso i suoi obiettivi di decarbonizzazione fornendo il nostro Neste MY Sustainable Aviation Fuel™. Il SAF è un elemento chiave per il raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni dell'aviazione. Il settore dell'aviazione è ora a un punto di svolta con l'aumento della domanda e nell'UE e nel Regno Unito sono sul tavolo proposte politiche per promuovere la domanda e l'offerta di SAF. Neste sta guidando la transizione verso il SAF e investe per aumentare la capacità di produzione globale di SAF a 1,5 milioni di tonnellate all'anno nel 2023. È bello vedere che Ryanair sia il primo vettore a corto raggio che riceve  il nostro SAF all'aeroporto di Amsterdam Schiphol e non vediamo l'ora di iniziare il nostro percorso congiunto  verso un futuro più sostenibile”.
 
Didascalia foto visual: da sinistra a destra,Thomas Fowler, Director of Sustainability di Ryanair e Jonathan Wood, vicepresidente di Neste per l'Europa, Renewable Aviation.
 
A cura della Redazione di Avion Tourism Magazine
Fonte testo e foto visual: Copyright © Ufficio Stampa Ryanair
 

Voli
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio