17 dicembre 2020

La nuova Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin in Russia

Una Vip lounge aeroportuale dall'architettura visionaria cosmica, ispirata all'infinito e allo spazio miracoloso
Progettato dallo studio di architettura Asadov, l'Aeroporto di Gagarin in Russia, che prende il nome da Yuri Gagarin (Saratov è la città dove ha studiato Yuri Gagarin e, casualmente, dove è atterrato dopo il suo storico volo), il primo essere umano della storia a viaggiare nello spazio, è il nuovo aeroporto internazionale della città di Saratov che si trova a circa 850 km da Mosca.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
Con una superficie totale di oltre 23.000 m², comprende un'incredibile VIP Lounge ideata da VOX Architects, dove HI-MACS® gioca un ruolo chiave. Per i ristoranti e le aree commerciali in aeroporto è stato utilizzato l'onnipresente HI-MACS® Alpine White.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
Non solo il Solid Surface termoformabile all'infinito si adatta perfettamente agli interni moderni dell'aeroporto, ma è anche diventato la "ciliegina sulla torta", grazie all'esperienza degli architetti e designer della struttura.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.

HI-MACS® è particolarmente adatto a progetti ad alto traffico e ad alta tecnologia, tra una moltitudine di altri vantaggi che lo rendono uno dei materiali di finitura più apprezzati per gli spazi pubblici. È non poroso, senza giunzioni, igienico e antimacchia, e può anche assumere qualsiasi forma, per creare un'architettura ambiziosa che resista alla prova del tempo.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
Molteplici certificazioni internazionali sono state rilasciate a riconoscimento delle qualità igieniche di HI-MACS® e della sua capacità di preservare indoor qualità dell'aria, perché non contiene nanoparticelle e non genera emissioni nocive, garantendo così spazi pubblici sicuri.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
Il primo utilizzo del materiale si vede nell'area commerciale in aeroporto, con pareti di circa 4,5 metri di altezza e 110 m di lunghezza, per una superficie totale prossima ai 1.000 m² di HI-MACS®.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
Il richiamo del cosmo è evidente. L'architetto Boris Voskoboynikov di VOX Architects è stato incaricato dell'interior design della VIP Lounge di 1.044 m², con il cosmo e il primo volo spaziale identificato dagli architetti come tema principale. Per questo progetto, VOX Architects ha optato per HI-MACS, "perché è un materiale multifunzionale di alta qualità che ha dimostrato il suo valore". 
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
L'obiettivo primario assegnato a VOX Architects è stato quello di progettare una VIP Lounge aeroportuale confortevole e contemporanea, con tutti gli spazi funzionali necessari, in conformità con i rigorosi standard internazionali.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
“Il tema cosmico è presente sia direttamente, ad esempio, le capsule e altri riferimenti a Gagarin, sia metaforicamente, come potenti immagini architettoniche emotive e altre allusioni alla resistenza, scoperte, miracoli e distese sconfinate. Sulle pareti ci sono anche citazioni di Yuri Gagarin, e le forme bianche e modellate degli oggetti trasmettono un senso di spazio, volo e modernità".
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
Come un invito a un viaggio interstellare, viene utilizzata una combinazione di bianco e diverse tonalità di blu, con il bianco che simboleggia le nuvole solcate da un razzo che irrompe nel grande blu laggiù, diretto verso la stratosfera. Per gli architetti, "Lo spazio qui è miracoloso, infinito, pieno di segni enigmatici e impregnato di brillanti raggi di luce, simbolo di una mix di risultati scientifici e bravura umana".
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.

I due livelli sono collegati da un atrio con pareti in vetro, una colonna verticale illuminata, che è una complessa struttura architettonica che ospita una scala galleggiante a chiocciola, un ascensore e un bar adiacente. Grazie alla disposizione a due piani della lounge, i viaggi dei passeggeri possono essere separati per ridurre al minimo l'esposizione reciproca.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
La reception si trova al piano terra, con la sua immacolata scrivania in HI-MACS® dalle curve delicate ma decise che attraversano il cielo rappresentato sul pannello dietro di essa. Ci sono anche aree relax aperte, un ristorante e un bar, anch'essi realizzati in HI-MACS®, oltre a salotti privati e una sala giochi e una porta che conduce direttamente ai gate di imbarco.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
All'interno dell'area comune, il fiore all'occhiello attira immediatamente l'attenzione: la capsula spaziale. Ispirato a quello che riportò Yuri Gagarin sulla terra nel 1961, con le sue curve e ritagli perfetti, anch'essi termoformati con HI-MACS®, funge da sala giochi per i giovani viaggiatori.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
Al piano superiore, gli spazi sono più intimi, come i singoli pod da lavoro semiaperti, una sala conferenze con angolo cottura, uffici e salotti privati.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
L'ultima tappa tra le stelle: un ritratto strutturato di Yuri Gagarin nella sala conferenze. Non meno di 8.600 “slices” di HI-MACS® sono state tagliate mediante controllo numerico computerizzato (CNC) programmato dalla società Smile. Un imponente pannello di 4 x 10 m, assemblato senza soluzione di continuità di 14 pezzi, ciascuno del peso di circa 200 kg.
 
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin, Russia.
Vip Lounge dell'Aeroporto di Gagarin. Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev.
 
Crediti del progetto. Progetto: Gagarin Airport; Location: Saratov, Russia; Concept architettonico: Asadov; Fabricazione: Expromt; VIP Lounge: VOX Architects; Fabbricazione VIP Lounge: Smile; Materiali: HI-MACS® S028 & S302 (per le pareti dei negozi, la capsula spaziale, il welcome desk, il bar e il pannello Gagarin nell'area VIP). Crediti foto: VIP Lounge by © Sergey Ananiev; Altre aree © Expromt.
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte: Ufficio Stampa HI-MACS®
Foto: Copyright © VIP Lounge by © Sergey Ananiev; altre aree: © Expromt.
Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione.
Copyright © Sisterscom.com
 

Trova un volo da/per Saratov
 
Trova un hotel a Saratov
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
LanzaroteTenerifeFuerteventuraPantelleriaLampedusaMykonosSantorini Skiathos. Leggi la versione digitale della rivista e scopri le destinazioni.
 
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio