06 maggio 2020

Prove di rilevamento COVID in atterraggio a Heathrow

Heathrow promuove lo sviluppo di uno standard internazionale comune, sperimentando tecnologie e processi che riducono il rischio di trasmissione Covid-19 in aeroporto
Il CEO dell'Aeroporto di Londra Heathrow, John Holland-Kaye, ha informato oggi l'House of Commons Transport Committee che l'aeroporto sta sperimentando tecnologie e processi che potrebbero costituire la base di uno standard internazionale comune per lo screening sanitario in tutti gli aeroporti globali. Lo scopo delle misure collettive in fase di sperimentazione è di ridurre il rischio di contrarre o trasmettere Covid-19 durante il viaggio.
 
Le misure adottate a Heathrow
Il pacchetto di misure che dovranno essere adottate consisterà in processi e tecnologie collaudati nonché innovazioni nuove per l'ambiente aeroportuale. I concetti in esame nell'ambito delle prove di Heathrow includono:
 servizi igienico-sanitari UV, che potrebbero essere utilizzati per disinfettare i vassoi di sicurezza in modo rapido ed efficiente;
 tecnologia di screening termico di riconoscimento facciale per tracciare con precisione la temperatura corporea
 apparecchiature di controllo di sicurezza senza contatto per ridurre il contatto da persona a persona.
 
Le prove e i test per 2 settimane al Terminal 2
Prima che vengano introdotte nuove misure in tutto l'aeroporto, saranno esaminate in base ai tre test di Heathrow per garantire che siano fondate sul piano medico, costruiscano la fiducia dei consumatori e siano pratici per gli aeroporti.

La prima di queste prove sarà una tecnologia di screening della temperatura che utilizza sistemi di rilevamento della telecamera in grado di monitorare le temperature delle persone che si spostano all'interno dell'aeroporto. Queste prove rivolte ai passeggeri verranno prima condotte nelle sale per l'immigrazione dell'aeroporto. In caso di successo, l'apparecchiatura verrà quindi distribuita alle aree di partenza, collegamenti e ricerca dei dipendenti. Le prove inizieranno nelle prossime due settimane a Londra nel Terminal 2 di Heathrow.

Come aeroporto hub internazionale dovrà seguire uno standard internazionale e sono già tenuti a effettuare controlli di temperatura da parte di altri paesi. Lo screening della temperatura è stato introdotto a seguito di precedenti focolai di SARS ed Ebola, con alcuni paesi che utilizzavano controlli termici come misura di controllo contro COVID-19.

La presenza di Holland-Kaye al Transport Select Committee segue le sue recenti richieste al governo del Regno Unito di guidare l'implementazione globale di uno standard internazionale comune, poiché la coerenza è l'unico modo per garantire la sicurezza continua dei passeggeri e ripristinare la fiducia nei viaggi mentre i paesi si preparano a facilitare il loro rispettivi blocchi. Gli apprendimenti chiave di questi processi saranno condivisi con il governo e altri aeroporti del Regno Unito.

Il CEO di Heathrow, John Holland-Kaye, ha dichiarato: “L'aviazione è il fondamento dell'economia britannica e, per riavviare l'economia, il governo deve contribuire a riavviare l'aviazione. Il Regno Unito ha il terzo settore aeronautico al mondo che offre la piattaforma affinché il governo possa assumere un ruolo guida nel concordare uno standard internazionale comune per la salute aerea con i nostri principali partner commerciali. Questo standard è la chiave per ridurre al minimo la trasmissione di Covid-19 attraverso le frontiere e la tecnologia che stiamo sperimentando a Heathrow potrebbe far parte della soluzione."
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte testo: Ufficio Stampa Heathrow
Visual: Copyright © Heathrow Airports Limited
Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione.
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
Scarica AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Tel AvivBuenos Aires, Kharkiv, Stoccarda e LondraScopri le destinazioni direttamente sul sito internet.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!